Gamereactor International Italiano / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français / Nederlands
Gamereactor
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
Gamereactor Italia
articoli
Nioh

Nioh: Una pratica guida per iniziare

Il nuovo titolo di Team Ninja è ora disponibile ed ecco qualche utile consiglio per affrontare al meglio questa esperienza.

Team Ninja ha tentato di reinterpretare la formula ormai collaudata di Dark Souls mettendoci anche del suo nel suo nuovo titolo samurai ambientato nel Giappone feudale del XVI secolo. Nioh (potete anche leggere la nostra recensione) coniuga alcune delle caratteristiche migliori di Ninja Gaiden ma anche di Dark Souls, diventando al contempo un'esperienza con proprie qualità. L'inizio delle avventure di Williams è difficile e impegnativo, e per questo motivo abbiamo deciso di stilare una lista con dieci pratici consigli che renderanno il vostro percorso da samurai meno accidentato.

Diventa maestro Ki
La chiave del successo per riuscire a padroneggiare il sistema di combattimento è l'impulso Ki. Ogni attacco di William usa la sua barra di resistenza e rilascia una forza interiore. Così, dopo un attacco, dategli un po' di tempo per raccogliere la Ki, utilizzando R1. Questa azione fa scattare un impulso che elimina anche i portali creati dagli yokai - un altro aspetto da non sottovalutare. Fate attenzione ai tempi di rigenerazione, perché certe abilità vi danno effetti bonus a breve termine come booster nei danni o rigenerazione.

Impara tutto quello che c'è da sapere sul combattimento e sugli armamenti
Imparate a conoscere le tre situazioni di combattimento ed i loro vantaggi e svantaggi, ma soprattutto capite quando usare ciascuna tecnica. Gli attacchi alti sono adatti per sferrare un colpo pesante e poi ritirarsi. Se usate una posizione bassa, sferrate attacchi veloci che colpiscono avversari inferiori, ma la distanza è notevolmente ridotta. La posizione mediana è fondamentalmente adatta a tutto e quindi anche la più facile da imparare.

Impara ad usare le combo
Nioh utilizza un sistema di combattimento complesso, non solo un'alternanza di attacchi leggeri e attacchi pesanti. È possibile distribuire i punti delle varie abilità, ma è importante scegliere i punti talento nel menu delle abilità con attenzione. Ognuno dei cinque armamenti ha un sacco di abilità ninja, che portano vantaggi decisivi e quindi rilasciano combo particolarmente potenti. Queste sono la chiave per la vittoria in un combattimento, quindi fate in modo di saper usare esattamente le mosse disponibili e come funzionano.

NiohNioh

Usa lo spirito protettivo
Non siate avari con il vostro spirito protettivo. Tutte le volte che vi trovate in una situazione di pericolo, fate in modo di utilizzare l'Amrita. Quando questo è attivo, William diventa immortale e gli obiettivi ricevono danni aggiuntivi elevati. Inoltre, il nostro spirito può essere invocato sul campo di battaglia per scatenare attacchi distruttivi. Questo non solo è efficace, ma è anche molto bello da vedere, grazie agli ottimi effetti visivi. Se fate uso di questa funzione, Nioh diventerà di gran lunga più semplice. Di solito non ci vuole molto tempo prima che abbiate accumulato l'energia necessaria, quindi provate le abilità dei diversi spiriti di protezione.

Esplora il mondo di gioco
Analizzate l'ambiente per qualsiasi eventualità. Se scoprite trappole e fate fuori i nemici in una fase iniziale ed evitate rischi, troverete tesori nascosti e rimarrete in vita più a lungo. Nioh non ci butta troppo spesso in dungeon che non siamo in grado di valutare in anticipo. La telecamera aiuta ad ispezionare dietro gli angoli, per esempio. Se siete alla ricerca di una cosa specifica, fate affidamento sull'utile Kodoma. Il quantitativo di elisir che William porta con sé dipende, infatti, dal numero di Kodama che riuscite a recuperare in quel dato punto sulla mappa del mondo. Inoltre, quando si utilizza Kodoma sarà anche possibile sbloccare piccoli bonus pratici.

Non terminare la missione!
Un modo più rilassato per esplorare il mondo di gioco è quello di completare il livello senza portare a termine la missione. Questo eliminerà la mappa dai nemici e renderà William praticamente invincibile, consentendogli di muoversi indisturbato sulla mappa. Ma attenzione, William può comunque morire cadendo e questo porterà al completamento automatico della missione e, di conseguenza, all'impossibilità per il giocatore di rientrare in alcune zone.

Gioca con calma, non andare di fretta
Uno degli errori peggiori che si possano fare in Nioh e altri titoli simili è di giocare in fretta o con rabbia. Quando giocate così, rischiate di commettere più errori e questo vi porta a perdere di vista la situazione, portandovi ad affrontare la stessa cosa due o tre volte - e questo potrebbe andare a finire male, aumentando ulteriormente il senso di frustrazione. Se perdete più volte mentre affrontate un medesimo scontro, mettete in pausa per un paio di minuti. Fate un respiro profondo, calmatevi, e poi ri-provate.

NiohNioh

Recupera l'esperienza perduta
A volte farete il grande errore di affrontare determinate situazioni senza avere l'esperienza necessaria. Questo accade a tutti noi, e quando capita, moriamo in un luogo di difficile accesso, con il rischio di perdere tutta la vostra esperienza. Non disperate. Le candele Summoning consentono di recuperare lo spirito e l'esperienza raccolti. Se avete bisogno di più candele, potete acquistarle negli appositi negozi.

Sfida i fantasmi dei giocatori
È tutto sommato possibile ignorare le tombe degli altri giocatori, ma i samurai sconfitti di solito rilasciano buoni articoli. Chi è alla ricerca di piccole sfide, verrà quindi regolarmente premiato. A volte le tombe sembrano essere innescarsi da sole, e chi si avvicina nei pressi di uno di queste, si ritroverà con un vortice buio intorno alla spada. In questi casi, un monaco che suona una chitarra è nelle vicinanze, un biwa-bokudoku. Se lo uccidete, le tombe non si attiveranno più da sole. Tra l'altro, le tombe sanguinose vi dicono sempre il motivo per cui il giocatore in questione è morto. Utilizzate queste informazioni a vostro vantaggio.

Rispondi alla chiamata
Le sfide con esito di successo contribuiscono alla nostra reputazione. Alla voce "Premi", potete vedere quali titoli William ha già acquisito e quali no. Se si ottiene una reputazione, otterrete un punto per abilità passive. L'intero sistema funziona un po' come i punti Badass di Borderlands 2, tranne per la differenza che è divisa in due colonne. Dopo un po' ne avrete ottenute qualcuna, quindi dateci sempre un'occhiata.

NiohNioh