Gamereactor International Italiano / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français / Nederlands
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
contenuto gadget

Cuffie Turtle Beach Ear Force PLa

Di fascia entry level, le Ear Force PLa ci hanno sorpreso per la loro versatilità con svariati generi videoludici.

Il marchio Turtle Beach è una garanzia. C'è poco da dire: quando si tratta di cuffie per il gaming, Turtle Beach si colloca fra i primi posti in cima alla lista dei prodotti qualitativamente più alti. Lo scorso gennaio a Las Vegas ho avuto modo di provare alcuni dei prodotti di fascia alta, restandone piacevolmente sorpreso.

Tuttavia, quando si entra nella fascia "entry level", spesso si può restare spiacevolmente delusi. Per questa ragione, quando mi è stato proposto di provare le cuffie Ear Force PLa, avevo qualche piccolo dubbio. Si tratta di una sorta di meccanismo difensivo: adoro l'audio di alta qualità, sono quel genere di persona che ama ascoltare i vinili perché suonano meglio dei CD e che predilige gli amplificatori valvolari a quelli a transistor. Di conseguenza, dopo aver provato le cuffie da 200 o 300 euro di Turtle Beach, mi sono un attimo bloccato di fronte a un prodotto che costa sette o otto volte meno. Ma, come vedremo, con il senno di poi questo "meccanismo difensivo" si è rivelato essere poco più di un pregiudizio infondato. Perché, con le dovute proporzioni, anche questo prodotto estremamente economico non delude.

Turtle Beach Ear Force PLa
Annuncio pubblicitario:

Aspetto ed ergonomia

Il primo impatto visivo con il prodotto presenta alcuni alti e bassi. L'aspetto è più che dignitoso: la costruzione appare solida, per quanto interamente realizzata in plastica. Le rifiniture azzurre attorno agli speaker richiamano i colori ufficiali di Playstation, e nel complesso il design è sobrio ma funzionale.

Dal punto di vista ergonomico, le cuffie non stringono mai troppo ai lati della testa, e l'imbottitura in similpelle nella parte alta garantisce una comodità che mi ha permesso di superare anche le più lunghe sessioni di gioco senza mal di testa.

Il microfono, collocato sul lato sinistro delle cuffie, non è smontabile. Da qui se ne deduce l'adeguatezza del prodotto al solo gaming, una caratteristica evidenziata anche dal tipo di connettività del prodotto. Le cuffie, infatti, sono collegate a una piccola scheda audio alimentata via USB, la quale dispone di due connettori di tipo RCA. Di conseguenza, per poter utilizzare il prodotto sulla propria PS3 è necessario collegare la presa USB alla console e i connettori RCA all'uscita audio analogica. Pertanto, se collegate la console in HDMI, è necessario recuperare il vecchio connettore RCA (incluso nella scatola di ogni PS3) e abilitare la doppia uscita audio dalle impostazioni del suono nel menù della console. O, in alternativa, potete collegare il prodotto a un'uscita audio stereo del vostro amplificatore.

Turtle Beach Ear Force PLa

Gli speaker sono avvolti da una gommapiuma sottile, ma comoda. Non si prova quel senso di isolamento dal mondo esterno riscontrabile nelle cuffie a configurazione "chiusa", un aspetto che, per certi versi, rende l'ascolto meno fastidioso.

In prossimità della cuffia sinistra vi sono alcune rotelle per regolare il volume del gioco e quello della chat, più un tasto per accendere e spegnere il microfono. Il posizionamento di quest'ultimo è quantomeno opinabile, dato che - qualora si volesse isolare il proprio microfono per qualche istante - è necessario togliersi le cuffie o andare a tentoni con la propria mano, fino a quando non si ottiene una certa dimestichezza nel riconoscere alla cieca la posizione del pulsante.

La prova di ascolto

Durante l'ascolto, devo ammettere di avere avuto più di una piacevole sorpresa. Anzitutto, le cuffie sono molto potenti. L'alimentazione USB fornisce un'amplificazione tale che, a livello massimo, si rischia seriamente di venire sopraffatti dal suono. Come spesso accade nelle cuffie collegate con un cavo analogico, i livelli di volume più alti introducono un leggero fruscio, udibile nei momenti di silenzio. Sempre a livello massimo, in alcuni casi si possono ascoltare delle piccole distorsioni. In ogni caso, a meno che non abbiate intenzione di fracassarvi i timpani, è consigliabile non alzare il volume al livello più alto e mantenersi nella media. Turtle Beach, forse, avrebbe dovuto introdurre un limitatore di volume più basso di qualche decibel, in ogni caso - specie in un paio di cuffie cosi economiche - vale il detto abundare melius quam deficere.

Turtle Beach Ear Force PLaTurtle Beach Ear Force PLa

Come dicevo, però, le sorprese positive non sono mancate. A differenza di molti altri headset, orientati esclusivamente verso il gioco action, le Ear Force PLa sono incredibilmente versatili. Il mio test è passato da FPS frenetici a RPG pieni di parlato, fino a una lunghissima sessione con Rocksmith. Ebbene, in tutti i casi il suono è apparso ben bilanciato. Il sistema bass boost integrato garantisce una certa forza nelle esplosioni e nei momenti più concitati, ma l'equalizzazione permette una buona pulizia anche sul parlato e, soprattutto, sulla musica. La latenza delle cuffie è quantificabile nell'ordine di qualche millisecondo, e l'esperienza dei giochi musicali/ritmici è migliorata in maniera considerevole rispetto all'uso del mio impianto home theatre.

Per quanto concerne il parlato, il microfono unidirezionale è ben calibrato. Le Ear Force PLa, inoltre, dispongono di un'utilissima funzione di monitor vocale, che consente di udire la propria voce direttamente in cuffia.

Infine, va segnalata la compatibilità con PC e Mac che, grazie alla scheda audio USB integrata, non necessità di ulteriori collegamenti audio. E, soprattutto, non è necessaria l'installazione di un software: le cuffie sono completamente plug and play.

Turtle Beach Ear Force PLa

Conclusioni

Nonostante un'evidente economia nella costruzione e qualche piccolo difetto, in particolare quando si porta l'audio verso i livelli più alti, le cuffie Turtle Beach Ear Force PLa sono un perfetto esempio di ottimo rapporto qualità/prezzo. Il prezzo, che si aggira attorno ai 40 euro, è più che onesto.

Se desiderate modificare in maniera estremamente positiva la qualità del vostro ascolto su PS3, in questa fascia di prezzo è difficile trovare di meglio. Non siate prevenuti nei confronti di questo prodotto: con un investimento minimo è in grado di darvi qualche bella soddisfazione.

07 Gamereactor Italia
7 / 10
+
Ottimo rapporto qualità/prezzo, adatte per qualsiasi genere videoludico, compatibili anche con PC e Mac, sistema bass boost
-
Copertura speaker in gommapiuma, microfono non staccabile, qualche fruscio ai livelli di volume più alti
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi
Annuncio pubblicitario: