Gamereactor International Italiano / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français / Nederlands
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
preview

Bulletstorm: Full Clip Edition: Il nostro hands-on

Dopo non aver riscontrato grande successo nel 2011, People Can Fly ci riprova con Bulletstorm.

Annuncio pubblicitario:

Uscito nel lontano 2011, Bulletstorm ha fatto non poca fatica a ritagliarsi uno spazio importante in un settore già affermato, quello degli sparatutto in prima persona. Proprio come Homefront, che è stato pubblicato appena un mese dopo, Bulletstorm avuto il coraggio di essere un titolo differente e pur avendo ricevuto recensioni entusiastiche al momento del lancio, non è riuscito a ritagliarsi un seguito piuttosto ricco di seguaci. Lo studio di sviluppo People Can Fly ha deciso di resuscitare il suo trascurato e sottovalutato shooter in prima persona, nella speranza di dare una nuova vita e una seconda possibilità al titolo per permettergli finalmente di conquistarsi le luci della ribalta. Recentemente, abbiamo avuto l'opportunità di giocare alla prima ora del gioco in un'anteprima esclusiva tenuta dal publisher Gearbox Software e siamo rimasti piuttosto colpiti dal modo in cui le cose stessero prendendo forma.

Bulletstorm offre un'esperienza simile a Borderlands, nel senso che il combattimento è adrenalinico e abbiamo diverse possibilità a disposizione con cui fare a pezzi il nostro avversario. Abbiamo trovato davvero difficile non scoppiare a ridere in momenti in cui abbiamo fatto letteralmente il culo ai nemici utilizzando lame rotanti e lanciandoli senza pietà in direzione di uno spinosissimo cactus. Le armi sono davvero uniche e funzionano a meraviglia riuscendo a mantenere fresco il combattimento - tra le nostre preferite, ci sono un fucile da cecchino, in cui è possibile controllare la traiettoria di tiro e la pistola penetrante, che spara una serie di lame addosso ai vostri nemici. Tra gli altri aspetti che alimentano a dismisura la vostra sete di carneficina, vi è una serie di skillshot eseguibili, in cui vi viene richiesto di uccidere i vostri nemici in una serie di modi creativi per ottenere premi speciali in base al punteggio ottenuto.

Bulletstorm: Full Clip Edition
Bulletstorm: Full Clip Edition

Dal punto di vista del gameplay, non c'è nulla che sia stato cambiato in modo drastico rispetto al passato, ma potete giocare l'intera avventura nei panni di Duke Nukem, nel caso in cui decidiate di effettuare il pre-order del gioco. Al contrario, è stata data grandissima attenzione nel migliorare il sound design e la grafica e, di conseguenza, Full Clip Edition risulta un titolo pienamente coerente con l'attuale generazione. Sono lontani i tempi dei modelli dei personaggi a blocchi e dai contorni poco curati dell'originale, in quanto in questa versione abbiamo tra le mani ambienti meravigliosamente dettagliati, e spesso non è mancata occasione di restare lì fermi a contemplarli. Piuttosto di accontentarsi di un porting copia e incolla dell'originale, People Can Fly ha preferito lavorare sodo e permettere che il gioco, oramai vecchio di sei anni, potesse adattarsi perfettamente alle console di attuale generazione.

C'è una certa attenzione al lato competitivo in questa scelta di virare a carneficine basate su punteggi e Gearbox sembra molto sicura che questo aspetto avrà grande successo anche grazie all'avvento dello streaming. Chiacchierando durante l'evento a cui abbiamo partecipato, ci hanno detto: "People Can Fly è venuto da noi e abbiamo pensato che fosse una bella idea, soprattutto visto il particolare scenario videoludico contemporaneo. In particolare con gli streaming, è facile trovare qualsiasi cosa su Twitch, ma i giochi che riescono ad ottenere sulla piattaforma maggiore popolarità sono quelli skill-based o over-the-top, e Bulletstorm sembra inserirsi perfettamente in questo panorama". Ben consapevoli potenziale perduto di Bulletstorm, hanno poi aggiunto: "Era un gioco unico nella sua specie ed è passato un po' sotto silenzio, ma non esiste alcun altro gioco che avesse il medesimo stile di shooting basato sulle skill come Bulletstorm. È per questo motivo che abbiamo pensato che forse è giunto il momento di riprovarci".

Bullet Storm è stato sceneggiato come un film d'azione di serie B, con protagonista Grayson Hunt che non manca di snocciolare alcune battute davvero pesanti, mentre proiettili ed esplosioni fanno da sfondo all'azione. Il titolo è ancora caratterizzato da una narrazione goffa e un insolito umorismo volgare, ma col senno di poi riteniamo che questi aspetti, uniti al suo tono da action over-the-top, sia parte integrante del suo fascino. Se dovessimo muovere qualche eventuale critica a Bulletstorm, è il fatto che non abbiamo la possibilità di giocare la campagna principale in compagnia di qualche amico. La Modalità Anarchia è una modalità fino a quattro giocatori, è vero, ma il grosso del divertimento offerto in questo titolo risiede nella campagna principale.

Bulletstorm: Full Clip EditionBulletstorm: Full Clip EditionBulletstorm: Full Clip Edition
Bulletstorm: Full Clip Edition

È stato confermato che la Full Clip Edition farà rivivere la componente multiplayer della versione originale, offrendo ai giocatori una seconda possibilità di approfondire le due modalità principali. La modalità Anarchia è quella modalità in stile survivor in cui voi fino ad un massimo di altri tre amici potete collaborare per accumulare punti e mettere a segno qualche skillshot folle in squadra contro ondate di nemici progressivamente più difficili. La modalità Echo si differenzia da quest'ultima in quanto deriva direttamente dalla campagna e ci vede a combattere in territorio familiare mentre tentiamo di ottenere il punteggio più alto e tentare di scalare le classifiche della community.

La sua azione frenetica e i suoi scontri a fuoco soddisfacenti non sono invecchiati di un giorno e siamo contenti di assistere al ritorno inaspettato di una delle perle videoludiche più trascurate e sottovalutate dell'ultima generazione di console. Nonostante l'ultima release non sia stata un grande successo commerciale, People Can Fly continua a nutrire grande fiducia nella qualità di questa IP, dedicando gli ultimi 12 mesi a trasformarlo in un prodotto più rifinito nella speranza di riuscire ad intercettare un nuovo pubblico. Bulletstorm: Full Clip Edition sembra un modo per lo studio per tastare il terreno e capire se c'è dell'interesse da parte dei giocatori, tale da giustificarne un sequel, e dopo aver visto con quanta attenzione e cura lo studio abbia lavorato a questo remaster, è difficile non attenderlo con impazienza.

Bulletstorm: Full Clip Edition sarà disponibile su PS4, PC e Xbox One il prossimo 7 aprile.

Bulletstorm: Full Clip EditionBulletstorm: Full Clip EditionBulletstorm: Full Clip Edition
Bulletstorm: Full Clip EditionBulletstorm: Full Clip EditionBulletstorm: Full Clip Edition
Annuncio pubblicitario: