Gamereactor International Italiano / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
FacebookFacebook
recensione

Full Bore

Full Bore dimostra che non è necessario un budget eccessivo o essere uno studio indie affermato per dare vita ad un interessante puzzle-platform.

Conoscete bene quella sensazione. Un momento vi state godendo la vostra vita tranquillamente da cinghiale, camminando per i prati a caccia di farfalle, e il momento dopo vi ritrovate in un campo minato che, esplodendo, crea un buco nel terreno, rivelando un pozzo così profondo che si muore nell'istante in cui raggiungete il fondo. E allora venite rianimati da un misterioso aggeggio elettrico, e nel tentativo di trovare una via d'uscita dalla fossa, improvvisamente vi ritrovate in un grande caveau di una banca vuota, venite accusati di aver rubato tutti i loro gioielli, e siete costretti a rimpiazzarli lavorando per il proprietario della miniera. Oh, e il proprietario è un maiale parlante in camicia e cravatta, e anche tutti i suoi servitori sono maiali parlanti. Tranne il personale dell'ufficio, quelle sono talpe.

Beh, sì, probabilmente non conoscete quella sensazione. Ma questa è quella che si prova in Full Bore, l'affascinante, bellissimo, raffinato e stimolante puzzle di debutto di Whole Hog Games.

Full BoreFull Bore
Annuncio pubblicitario:

C'è davvero tanto da lodare in questo Full Bore. Le meccaniche di base sono relativamente semplici - si naviga attraverso le miniere e si portano alla luce gemme preziose scavando nei diversi tipi di terreno - ma dovrete capire nuovi modi per utilizzare questo insieme di azioni abbastanza semplice che avete a disposizione, mano a mano che si procede. Presto, vi troverete a spingere scatole in giro per creare nuovi percorsi nel terreno, e successivamente avrete a vostra disposizione laser, batterie, interruttori e altro ancora.

Se fate un pasticcio e restate bloccati, cosa che renderà il puzzle irrisolvibile (e cosa che accadrà regolarmente), c'è un'interessante funzione rewind che consente di ripercorrere tutti i passi effettuati o tornare all'ultimo checkpoint, e, quindi, annullare i vostri errori e le vostre decisioni sbagliate.

Annuncio pubblicitario:

Alcuni enigmi sono molto semplici ed evidenti. Altri sono difficili e richiedono un'attenta pianificazione per affrontarli, come alcuni quadratini di terreno che devono essere rimossi in un ordine particolare affinché possiamo spingere alcune scatole in certi luoghi, e in questi casi non è raro dover pensare con 10-20 "mosse" in anticipo prima di sfracellarvi sul pavimento.

Full Bore

Mi sono imbattuto in diversi enigmi cui ho semplicemente rinunciato all'idea di risolverli, perché mi è venuto un gran mal di testa nel tentativo di farlo. Fortunatamente, si ha tale opzione, dal momento che uno dei colpi di genio di Full Bore è il fatto che il mondo di gioco è in gran parte aperto, e ci sono spesso diversi itinerari nelle sue diverse aree. Raramente risolvere gli enigmi più difficili è un requisito per procedere.

Full Bore ha molte qualità che lentamente vengono rivelate. Nel suo approccio è piacevolmente sottile. Seppur in un primo momento è necessario accettare i maiali parlanti come parte del gioco, non appena si scende nelle miniere, inizierete a scoprire le motivazioni dietro queste assurde circostanze. Troverete regolarmente piccoli computer che vi raccontano i retroscena - si tratta di un mix di avidità, esperimenti genetici, fallimenti e molto altro - e si scopre alla fine che Full Bore è molto di più di una semplice storia con un maiale adorabile che scava per trovare delle gemme. L'atmosfera diventa sempre più misteriosa, e più in basso si va, e più avrete voglia di continuare a giocare, perché vorrete andare a fondo per scoprire che diavolo sta succedendo .

Full Bore

La delicatezza di cui sopra vale anche per l'aspetto tecnico del gioco. Lo stile è quello di un pixel-nostalgico, ma per esempio l'illuminazione è assolutamente stupenda. Piccoli dettagli, come la luce che si riflette sul vostro personaggio e sull'ambiente circostante, fanno miracoli sull'atmosfera generale del gioco e avrete la sensazione di essere di fronte ad un prodotto profondo. Inoltre, le animazioni sono decisamente eccellenti. Il vostro cinghiale appare così adorabile, paziente e persistente mentre sbatte ripetutamente la testa contro una superficie irremovibile. E ci ricorda quei vecchi giochi platform Disney come Aladdin e Il Re Leone, che è un grande, grandissimo pregio.

Allo stesso modo, anche i controlli sono così incredibilmente fantastici. Si utilizzano quasi esclusivamente i tasti WASD e la barra spaziatrice, e in poco tempo riuscirete a sfrecciare su e giù per le piattaforme e i ponteggi, come se non aveste mai fatto altro nella vostra vita.

Full Bore potrebbe sembrare in apparenza un progetto modesto. Non è impreziosito allo stesso modo di titoli indie come Fez o Braid, e l'idea di base è talmente rilassata e stupida che potrebbe non farlo prendere sul serio, ma è proprio questa la forza del gioco. Non c'è stress e nessuna aspettativa esagerata, e per questo vi spingerete a svelare i suoi misteri fino a quando non ci sarete riusciti con tutti. Full Bore è un meraviglioso puzzle-platform che non dovrete perdervi per nulla al mondo.

Full Bore
Full BoreFull BoreFull BoreFull Bore
Full Bore
08 Gamereactor Italia
8 / 10
+
Puzzle impegnativi; Design in open-world; Grafica splendida.
-
Alcuni puzzle possono risultare un po' confusi.
Annuncio pubblicitario: