Gamereactor International Italiano / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
FacebookFacebook
recensione

Prototype 2

L'infezione di un virus si trasforma in una vendetta. Giochiamo a fare i cattivi nei panni di un buono dotato di alcuni straordinari superpoteri nel nuovo titolo di Radical Entertainment.

Il sergente James Heller sale sulla guglia dell'Empire State Building e guarda verso l'orizzonte arancione della zona rossa. Qui è tranquillo, e ci si può rilassare a guardare lo scenario. Quando si scala l'Empire State Building correndo sulle sue pareti esterne, il concetto di gameplay verticale acquista una nuova dimensione. In alto ci si può riposare, dimenticando degli orrori costantemente presenti all'altezza del terreno.

Prototype 2
Annuncio pubblicitario:

Prototype 2 racconta una storia di vendetta con protagonista James Heller, un soldato la cui famiglia è stata uccisa durante primo focolaio dell'infezione narrata nel primo gioco. La sua rabbia scorre assieme al virus nelle sue vene. Egli è stato infatti infettato da Alex Mercer, l'uomo che Heller accusa della morte della sua famiglia. Si tratta di un catalizzatore narrativo semplice ma efficace, nel quale si gioca nei panni di un uomo animato dall'odio e senza niente da perdere.

Ecco perché ci troviamo in una New York in stile open-world, divisa in tre zone. La Zona Verde è sotto controllo dei Blackwatch: oppressa, ma abbastanza civilizzata. La Zona Gialla è l'area in quarantena, con rifugiati in arrivo e con Gentek intenta a condurre esperimenti sulla popolazione. Infine la Zona Rossa è uno scenario di guerra, con mercenari infetti e Blackwatch in lotta per le strade. Siamo costantemente gettati fra i nemici, e mano a mano che la verità emerge, non risparmiamo nessuno. O quasi.

Annuncio pubblicitario:

James Heller può assorbire ogni personaggio incontrato nel gioco, possedere i corpi dei nemici e utilizzare le loro abilità. Può anche fare uso dei loro ricordi, e grazie a questa abilità può infiltrarsi tra Gentek e Blackwatch con facilità. Anche se il gioco ci offre la possibilità di usare l'astuzia e la furtività per raggiungere il nostro obiettivo, diventa rapidamente chiaro che la natura di questo gioco è qualcosa di completamente diverso, e la forza bruta è utile in maniera eguale, se non maggiore, nella maggior parte dei casi.

Prototype 2

Mano a mano che le vittime di Heller aumentano, l'anti-eroe diventa sempre più potente. Scopre nuove possibilità del suo corpo, e accresce le sue potenzialità in cinque diverse aree. La progressione del personaggio è ben realizzata, e il ritmo è eccellente in tutto e per tutto. È possibile saltare alcune missioni secondarie, se si desidera una progressione più rapida per quanto concerne la trama. Persino a difficoltà normale lo showdown finale è un vero banco di prova, ma il gioco è (fortunatamente per noi) generoso con i punti di salvataggio.

Prototype 2
Prototype 2
Prototype 2Prototype 2
Prototype 2
Prototype 2
Prototype 2
Prototype 2
Prototype 2
Prototype 2
Prototype 2
Prototype 2
Prototype 2
Prototype 2
Prototype 2
Prototype 2
Prototype 2
Prototype 2
Prototype 2
Prototype 2
Prototype 2
Prototype 2
Prototype 2
Prototype 2
Prototype 2
Prototype 2
Prototype 2
Prototype 2
Prototype 2
Prototype 2
Prototype 2
Prototype 2
Annuncio pubblicitario: