Gamereactor International Italiano / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
FacebookFacebook
recensione

Bloodforge

Uccidere gli dei armati di catene. Tutto ci ricorda quel capolavoro chiamato God of War, ma purtroppo Bloodforge non ha nemmeno il carisma necessario per lucidargli le spade.

Annuncio pubblicitario:

Permettetemi di rovinarvi l'appetito sin da subito. Bloodforge non dovrebbe essere paragonato alla serie God of War, in realtà ha più in comune con tutti quei mediocri hack ‘n slash usciti prima della serie God of War per PlayStation 2.

Quindi, quali sono gli aspetti positivi del gioco? Beh, il bianco e nero (con un sacco di sangue color rosso vivo), uno stile visivo che funziona davvero bene con questo tipo di gioco. Ci ricorda Mad World in un certo senso, ma purtroppo gli sviluppatori hanno cercato di realizzare personaggi più realistici. Un peccato, data la bellissima grafica in stile graphic novel, che vediamo in particolare nei menu. Oltre a questo, il fondamento tecnico sembra piuttosto semplice e non è certo un gioco che spinge il motore grafico Unreal Engine al massimo.

Annuncio pubblicitario:

Il sistema di combattimento è semplice ma funzionale: si incatenano attacchi veloci e forti, con varie armi (martello, spada, artigli, ecc), e vi è una balestra che permette di attaccare dalla distanza, utile quando si sta cercando di creare combo particolarmente lunghe. Quando si sta spargendo il sangue dei nemici, una barra si riempie di sangue e, una volta piena, permette di scatenare la "blood rage", uno stato in cui si infliggono più danni.

Bloodforge

È possibile migliorare gli attacchi speciali e utilizzare gli oggetti per progredire con più facilità. In questo senso, il gioco non si discosta molto da qualsiasi altro hack ‘n slash. L'uso degli oggetti, però, sembra non essere stato ben progettato, dato che si può associare solo un elemento da utilizzare al volo (si può sempre mettere in pausa e utilizzare il menù a ruota, naturalmente), ma le tattiche in tempo reale vengono praticamente annullate.

Bloodforge

I livelli sono lineari e i nemici sono estremamente ripetitivi. Affrontare lo stesso tipo di nemici più e più volte in ambienti simili tra loro è un elemento che credevo fosse stato abbandonato con l'ultima generazione di console, ma purtroppo in questo gioco la storia si ripete. Il titolo sarebbe potuto essere un mediocre titolo firmato Acclaim dell'ultima generazione. La telecamera si comporta in maniera orribile, il fastidioso semicerchio per le schivate finisce per causarci più problemi di quanti ne risolve, e l'azione va un po' a scatti. Elementi che non possono essere giustificati nemmeno dal ridotto prezzo di vendita.

Bloodforge
Bloodforge
Bloodforge
Bloodforge
Bloodforge
Annuncio pubblicitario: