Gamereactor International Italiano / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
FacebookFacebook
recensione

Starhawk

La guerra arriva su Playstation 3. Starhawk ci offre un'esperienza completa, incredibilmente variegata e in grado di sorprenderci. Armatevi (anche di pazienza) e partite!

Annuncio pubblicitario:

Un Warhawk nello spazio. Da quando giunsero le prime voci in merito a un successore spirituale di Warhawk, avevamo l'acquolina in bocca, e non senza motivo. Il multiplayer caotico di Warhawk fu uno dei migliori giochi online per Playstation 3, e appena iniziamo a giocare al nuovo titolo di Lightbox Interactive - Starhawk - gli stessi ingredienti ci sono tutti, ma anche una serie di funzioni aggiuntive, tra cui una campagna per giocatore singolo, una modalità cooperativa, e veri e propri elementi di strategia in tempo reale.

Il mio viaggio con Starhawk inizia proprio con la campagna. Anche se questo non è il vero fulcro del gioco, è pur sempre un buon modo per prepararsi alla guerra on-line. La campagna racconta la storia di Emmett Graves e della ricerca del Rift. Questa sostanza, simile al Tiberium, vale un sacco di soldi, ma può anche infettare le persone che ne vengono sovraesposte - una caratteristica che ha creato gli Outcast - i nemici in Starhawk. Emmett è egli stesso parzialmente infetto, e il suo braccio ha assunto una colorazione piuttosto inusuale.

Annuncio pubblicitario:

Non aspettatevi un capolavoro di narrazione con personaggi complessi, ma d'altro canto in un gioco di questo tipo non c'era da aspettarselo. Sin dal primo livello, un luogo accogliente che ci ricorda gli aridi deserti di Borderlands, ci troviamo in sella a una moto da cross. Poco dopo ci ritroviamo a falciare gli Outcast con chili e chili di piombo caldo e bombe a mano.

Starhawk

A prima vista sembra uguale a un qualsiasi altro sparatutto in terza persona, ma ben presto ho avuto la possibilità di migliorare le strutture militari, i muri e le torri di difesa, per preparare poi gli attacchi. Questa iniezione di costruzione dà al gioco un ulteriore dimensione di strategia in tempo reale.

Gli edifici vengono lanciati direttamente dallo spazio in una maniera piuttosto aggressiva (meglio non trovarsi lungo la traiettoria). Piazzo delle torrette che aprono il fuoco contro ondate di nemici, costruisco torri dove piazzo i cecchini (controllati dal computer o me) per colpire i nemici da lontano, e blocco i nemici nelle zone di guerra con i muri. Successivamente, con la pressione del tasto triangolo posso migliorarli. Le strutture sono pagate in Rift, che si raccoglie attraverso le uccisioni dei nemici, sparando ai container o attraverso alcuni edifici speciali.

Starhawk

Dopo alcuni livelli Starhawk ci introduce ai combattimenti spaziali. Siedo all'interno di un mech che si trasforma in una nave spaziale più velocemente che io riesca a dire "Optimus Prime". Mi ritrovo a giocare uno Star Fox in versione per adulti.

Le meccaniche di gioco accessibili nello spazio sono profonde, e mi trovo ben presto impegnato a schivare missili e in duelli aerei con navi nemiche. Il mio caccia è dotato di un cannone debole con munizioni illimitate, missili a frammentazione che inseguono i nemici e armi più efficaci contro i nemici a terra. Il ritmo, i controlli e il senso di portare la morte dall'alto, creano un insieme coeso e divertente, e le sezioni nello spazio sono sicuramente la mia parte preferita in Starhawk.

Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Starhawk
Annuncio pubblicitario: