Gamereactor International Italiano / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français / Nederlands
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
recensione

Shiness: The Lightning Kingdom

Un piccolo passo per un'avventura fantastica.

Ogni viaggio inizia con un primo passo cruciale. Oppure, nel caso di Shiness: The Lightning Kingdom, con un aereo che si schianta in terra straniera. Il gioco tocca tutti i tasti richiesti dal genere, soddisfa ogni aspettativa che si potrebbe avere per una buona avventura classica: una terra magica e sconosciuta, personaggi eroici, una forza oscura da sconfiggere (il misterioso Dark Shi) e creature buone e cattive. Eppure, nonostante un'opening che ci ha dato grande fiducia, il gioco riesce comunque ad inciampare in alcuni aspetti fondamentali del genere.

Annuncio pubblicitario:

Il primo di questi punti dolenti è la qualità del doppiaggio ... o, più semplicemente, la sua mancanza. Quando si conclude la sequenza introduttiva, prendiamo il controllo del personaggio e la prima cosa che abbiamo voluto fare è stata quella di passare direttamente al menu delle opzioni per cambiare la lingua. Non è un problema insormontabile, ma di questi tempi siamo abituati bene, con performance spettacolari in un'ampia varietà di giochi e Shiness: The Lightning Kingdom non si avvicina neanche lontanamente a questi livelli. Molti dialoghi ci vengono offerti con un'intensità che appare forzata piuttosto che ispirata, al punto che la performance diventa addirittura fastidiosa. Fortunatamente, la maggior parte dei dialoghi è in forma testuale, mentre solo le sequenze più importanti hanno una parte recitata. Tuttavia, non possiamo fermarci qui, perché il testo è pieno di errori grammaticali, e questo ci ha lasciato addosso una cattiva impressione. Se non altro, almeno i personaggi sono adorabili da guardare...

Shiness: The Lightning Kingdom

E questo complimento va esteso anche al mondo di gioco. In un classico stile avventura, i vari distretti del mondo di gioco si distinguono tra loro non solo a livello tematico, ma anche da un punto di vista delle meccaniche. Se la prima area è verde e lussureggiante, presto vi troverete in caverne oscure, in foreste viola, castelli grigi e molto altro. Sebbene la varietà in termini cromatici riesce a mantenere il gioco visivamente fresco, sono le piccole scorciatoie nel mezzo ad essere l'aspetto maggiormente intrigante di questo mondo aperto. Invece di muovervi in avanti nel vostro viaggio, vi troverete a tornare sui vostri passi per aprire aree precedentemente inaccessibili, in pieno stile Metroidvania. Rimanendo fedeli a questa filosofia di design, questa meccanica del tornare indietro tutte le volte viene incoraggiata maggiormente quando si iniziano a sbloccare nuove abilità di attraversamento. Quindi, è imperativo che vi facciate una nota mentale tutte le volte che notate un cancello o un'area che è bloccata.

Ognuno dei personaggi che controllate ha un'abilità individuale. Ad esempio, Chado può evocare una pietra alle sue spalle e poi lanciarla, Poky può usare elementi come il vento, l'acqua e il fuoco e infonderli in vari cristalli, e Kayenne può spostare oggetti con la mente. Queste non sono abilità che potete usare in combattimento, sono semplicemente un mezzo per risolvere puzzle e enigmi. Questi puzzle sono all'inizio molto semplici, ma le cose diventano davvero interessanti quando diventa necessario usarle in modo sinergico e abbinare varie abilità per risolvere un puzzle complicato.

Purtroppo, Shiness rompe una regola sempre importante nel puzzle design dei giochi: bisogna spiegare ogni regola al giocatore prima di utilizzarla. C'è un puzzle obbligatorio di circa sette ore nell'esperienza di cui si presume conosciate gli aspetti del suo design, aspetti che il gioco deve ancora introdurre. La soluzione è, almeno sulla carta, relativamente semplice, ma dal momento che il giocatore non ha la possibilità di conoscere la chiave del puzzle, ci vorrebbe un po' di tempo per capire. Aggiungete il tutto ad una componente platform molto più vicina all'era PlayStation 2, e avrete tra le mani un puzzle che diventa presto molto frustrante.

Shiness: The Lightning KingdomShiness: The Lightning KingdomShiness: The Lightning Kingdom

Il sistema di combattimento è buono, comunque, almeno per un po'. Le battaglie sono sempre uno contro uno, indipendentemente da quanti nemici vi trovare a combattere. Quindi, se vi imbattete in un gruppo di tre, userete il vostro guerriero, e l'avversario farà lo stesso, e poi combatterete finché uno dei due party non viene eliminato. È un sistema che funzione, e risulta davvero equilibrato. Anche se all'inizio potrà crearvi qualche difficoltà, non ci vorrà molto tempo prima che riusciate a passare da un guerriero all'altro con estrema velocità per ottenere la massima efficienza di combattimento. Avremmo voluto che ci fosse un modo più naturale di passare da un membro del team all'altro, ma è funzionale e quindi non è un difetto grave. Ciò che non funziona è la telecamera: il più delle volte era bloccata dietro un cespuglio, un palo, o addirittura un albero, tanto che ha reso impossibile vedere cosa stesse accadendo. È stato quindi necessario premere ripetutamente quadrato e sperare per il meglio.

E questo è ciò che caratterizza questo potenziale franchise nel suo complesso: la speranza che qualcosa di meglio avvenga. Perché, se questo accade nel primo capitolo di qualcosa che potrebbe diventare un'avventura più lunga, possiamo solo immaginare cosa potranno raggiungere i potenziali sequel. Per ora, almeno, dovremo accontentarci di un'avventura che ci ha infastidito quasi quanto ci ha impressionato. Speriamo solo che il prossimo viaggio nel mondo di Shiness riesca a basarsi sulle fondamenta solide fissate da Shiness: The Lightning Kingdom.

Shiness: The Lightning KingdomShiness: The Lightning KingdomShiness: The Lightning Kingdom
07 Gamereactor Italia
7 / 10
+
Un mondo coloratissimo, pieno di passaggi segreti; Sistema di combattimento solido; La maggior parte dei puzzle è fantastico.
-
La telecamera è ingestibile durante i combattimenti; Doppiaggio terrificante; Le sezioni platform non sono buone.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi
Annuncio pubblicitario: