Gamereactor International Italiano / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français / Nederlands
Gamereactor
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
Gamereactor Italia
recensioni
Tormentor X Punisher

Tormentor X Punisher

Non c'è mai tregua in questo brillante e diabolico twin stick shooter.

  • Testo: Ford James

"FACCIAMOLO, CA**O!" grida una donna dai capelli verdi che è ferma su un pentagramma satanico inciso nel pavimento. Momenti più tardi, orde di demoni armati di coltelli e scudi si avvicineranno verso di lei e mentre lei li annienta uno ad uno come Anakin in una stanza piena di bambini, le imprecazioni non si fermano: "SUCCHIAC***I!", Grida, seguita da un rapido "Sì, CA**O!"

Vi perdoniamo se state pensando che questo flusso costante di improperi sia stato messo lì affinché qualche giovane Youtuber dia copertura al gioco, o voglia essere di facile appeal sui giocatori più giovani, ma in realtà c'è ben altro. Accompagnato da una colonna sonora heavy metal, Tormentor X Punisher vi darà una carica pazzesca. Il gioco vi fa sentire sulla pelle la stessa rabbia che prova il personaggio nei confronti di queste orde infinite di demoni. Potreste giocare a Tormentor x Punisher senz'audio senza alcun problema, in quanto non dà alcun valore aggiunto al gameplay, ma vi perderete la metà dell'esperienza. Sentire i gemiti dei demoni quando li fate a pezzo è qualcosa non potete perdervi in alcun modo, per non parlare di quel fastidioso idiota che balla intorno al vostro cadavere ogni volta che soccombete alla massa di demoni.

Tormentor x Punisher è uno di quei giochi che rientra in quella straordinaria categoria di titoli in cui, una volta iniziato, diventa impossibile smettere. Si tratta di un twin stick shooter, che vi consigliamo caldamente di giocare con il controller, dove avete un solo punto a disposizione. Un solo colpo e siete morto, come in Devil Daggers, ma mentre in Devil Daggers era inquietante e serioso, TxP sembra uscito da un fumetto in stile anni '90 durante le cutscenes e vanta un aspetto più cartoonesco quando si è in-game. Sono le morti rapide e i respawn a renderlo davvero difficile, poiché ogni volta vi convincente di poter fare di meglio.

Tormentor X Punisher

Tutti i demoni comuni che vi daranno la caccia muoiono anch'essi con un solo colpo, per fortuna. Avete un'arma che può essere sia un fucile d'assalto sia un fucile da caccia, e si ricarica semplicemente sparando con l'altro. Vi impedisce di sparare infinitamente alle orde e questo vi chiede di utilizzare effettivamente entrambe le modalità di shooting. Quando raggiungete la fine di una clip con il vostro fucile d'assalto, spara un breve colpo che si assesta al suolo per alcuni secondi. Guadagnerete esperienza e presto scoprirete come usarlo creando un muro temporaneo di fuoco per sfuggire a situazioni complicate.

In un modo simile a giochi roguelike come The Binding of Isaac, ci sono una serie di boss che appaiono in un ordine casual, ma che richiedono diversi colpo prima di essere uccisi. Ognuno ha un punto debole, come ad esempio quando Craw, un mostro che assomiglia molto ad un uccello meccanico, vi carica, vi sbatte contro il muro, lasciandolo scoperto ad un colpo critico rapido. Alcuni influenzano il layout dell'arena come Carrion che crea muri e alcuni sono semplicemente più tosti degli altri, come Priestess, che non sembra avere un punto debole.

L'AI in TxP non è completamente senza senso. Ogni nemico che respawna è a conoscenza dei suoi fratelli caduti, quindi se vi piace stuzzicare i nemici in giro prima di abbatterli in uno scontro sanguinoso, il gruppo di nemici successivo a distaccarsi e a cercare di intercettarvi. Se si cambia il modo in cui si uccide l'orda demoniaca, riceverete come ricompensa degli aggiornamenti, ma non esiste una lista di elementi o un modo per capire quali vantaggi abbiate guadagnato; lo schermo è troppo affollato di proiettili, sangue e testo in grassetto, con scritte come "TORMENT!" e "DEMON!".

Tormentor X PunisherTormentor X Punisher

Ma tutto funziona alla perfezione. È caotico, ma non appena riuscite ad individuare il vostro stile di gioco, sconfiggendo ciascuno dei boss finché non compiono cicli e respawnano due alla volta e cercando di scalare le classifiche ogni giorno, è molto divertente. Non c'è molta profondità:'cè solo la modalità " score-attack ", c'è poca storia, e ci sono solo tre o quattro varianti del demone comune, ma ogni morte vi farà venire voglia di continuare a giocare. Può giocare con voi un amico in locale, e c'è anche una modalità difficile che, essenzialmente, rende i demoni più complessi da uccidere: sono più veloci, attaccano più velocemente, sparano più pallottole in rapida successione, ma non cambiano per molto altro.

Tormentor x Punisher è Hotline Miami che incontra Geometry Wars con un pizzico di Doom. È incredibilmente divertente, e dopo qualche sessione, inizierete a migliorarvi rapidamente. Tuttavia resta da capire che vette può raggiungere. Senza la profondità e la progressione che si riscontra nei roguelikes, diventa evidente che potrebbe un po' annoiare alla lunga, ma per quello che costa, ne vale la pena. E-Studio ha dato vita ad un titolo davvero interessante.

08 Gamereactor Italia
8 / 10
+
Sonoro fenomenale; Gioco perfetto se non volete fare altro che sparare a demoni; Le classifiche giornaliere offrono un incentivo a continuare a giocare.
-
Limitato ad una sola area e modalità di gioco; Nessun sistema di progressione.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi