Gamereactor International Italiano / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français / Nederlands
Gamereactor
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
Gamereactor Italia
recensioni
Cryptark

Cryptark

Abbiamo esplorato questo avvincente mix tra arcade action ed elementi rougelike.

Cryptark, il nuovo titolo di Alientrap, è sgusciato via dall'Early Access alla fine di giugno (come tanti giochi di questi tempi), spingendoci a trascorrere diverse serate ad annientare alieni, distruggere torrette e sopportare un sacco di morti piuttosto violente. La premessa è rassicurante e semplice: vestite i panni di un mercenario che cerca di vivere nelle viscere più profonde dello spazio. E così, indossate la vostra exo-suit di salvataggio facendovi strada tra le rovine di stazioni spaziali derelitte e le esplorate per saccheggiarle, affrontando creature pericolose e sistemi di difesa, anche se il vostro obiettivo finale è quello di distruggere il nucleo centrale di ciascuna, in modo che i vostri finanziatori possano rivendicare le navi e poi, ovviamente, pagarvi.

Come la maggior parte dei suoi coetanei roguelikiani, Cryptark è davvero molto impegnativo, e solo imparare le basi richiede un investimento significativo di tempo e di energia, e ciò significa che avrete bisogno di perseveranza se volete scoprire e sbloccare i suoi segreti. C'è un pizzico di azione che si mescola ad elementi quali permadeth e procedurali, e in quanto tale abbiamo giocato in modo molto aggressivo all'inizio, anche se questo si è rivelato un grosso errore e dopo un paio d'ore trascorse a morire ripetutamente e il più delle volte in modo inefficace, abbiamo fatto un passo indietro e abbiamo rivisto il nostro piano d'azione.

In Cryptark non manca senza dubbio la profondità, e bisogna esplorare i diversi sistemi del gioco se volete sfruttare al meglio l'esperienza. Ad esempio, è possibile modificare il loadout della vostra exo-suit e trafficare con le armi che usate, aggiungendo munizioni supplementari, scambiando le diverse armi, assegnando pacchetti di salute supplementari a hotkey e così via. È una buona configurazione, perché i nuovi arrivati possono spendere tutti i loro soldi in salute aggiuntiva, kit di riparazione e munizioni supplementari, dando loro una migliore possibilità di successo, quando impegnati nelle loro avventure. Purtroppo, sprecando tutte le risorse e dirigendosi in battaglia completamente equipaggiati, non è comunque il modo per vincere, e in realtà è proibitivamente costoso farlo, al punto tale che rischierete di fallire la vostra operazione (e, di conseguenza, la vostra partita) se non scegliete il vostro equipaggiamento in modo accorto, ma fate piuttosto uno sforzo ad andare oltre il vostro compito principale e cercate di completare gli obiettivi secondari. Anche una volta che avete imparato le basi, vi renderete conto cje non sarà comunque una passeggiata.

CryptarkCryptark

Quando siete in giro, i nemici vi piomberanno addosso da qualsiasi angolazione, ed è in questi momenti che le meccaniche twin-stick danno il loro meglio. I riflessi veloci sono un elemento imprescindibile e dovrete pensare in modo tattico e approfittare dei colli di bottiglia e degli angoli duri per massimizzare i danni che potete infliggere ai vostri nemici, mentre questi corrono verso di voi. Ci sono alcuni momenti frenetici, con fuoco nemico che zigzaga intorno a voi, mentre schivate pattern di attacco sempre più complessi. Naturalmente, non appena si avanza e si raggiungono missioni di livello superiore, aumenta la potenza e la frequenza dei nemici, aumentando di conseguenza il livello di difficoltà del gioco. Potrete avere fino a quattro diverse abilità da assegnare alla vostra exo-suit e dovrete imparare ad usare le armi da scudo e le armi da fuoco, oltre a fucili e granate, se volete rimanere vivi. Puoi anche spendere reliquie (le trovate nei livelli successivi) per sbloccare nuovi tute, con diversi dispositivi disponibili che vengono incontro ai diversi stili di gioco, aprendo a nuove opzioni tattiche che il giocatore può esplorare.

Il livello di difficoltà può essere, talvolta, piuttosto frustrante. Anche se è indubbiamente il bello di giochi come questo, siamo comunque convinti che sia un po' troppo eccessivo, soprattutto all'inizio. In un secondo momento, quando siamo diventati più esperti e abbiamo attraversato relitti di livello più alto, la paura di fallire è stata aggravata dalla difficoltà crescente e dal pensiero alle nostre finanze. Più di un round che sembrava promettere bene è andato incontro ad una fine prematura semplicemente perché abbiamo finito i contanti. C'è una modalità roguelike che vi punisce con la schermata Game Over, ma la campagna standard vi permette di salvare un pilota disegnato - ad un certo prezzo - dandovi una seconda possibilità, nel caso in cui il round non vada per il verso giusto o non abbiate abbastanza soldi in banca. Tuttavia, il cammino può diventare molto difficile, specialmente se si unisce il tutto ai picchi di difficoltà introdotti dalla quarta e quinta ondata. A maggior ragione, pensiamo che non ci sarebbe dispiaciuta una modalità casual, in cui le finanze non sarebbero state così importanti, soprattutto dopo aver appreso le basi.

CryptarkCryptark

Abbiamo parlato della difficoltà, e questa si manifesta in diversi modi. Principalmente, vi trovate ad affrontare nemici più grandi e maldestri, con nuovi sistemi offensivi da imparare, ma la nave stessa può anche lanciare una palla curva o due nella vostra direzione. Questo, unito ad altre situazione che non hanno mancato di farci perdere la pazienza, ci hanno lasciati con grande amarezza e con tanta frustrazione.

Ma al di là di queste considerazioni, abbiamo apprezzato il mix di ingredienti che si riuniscono in Cryptark. Il gioco sembra fantastico, con una grafica nitida e chiara, nemici accattivanti e ambienti navali dettagliati da esplorare. Anche l'audio è solido, con effetti e musica pulsata che si combinano tra loro dando vita ad un buon effetto. Tutto sommato, quindi, è un pacchetto piuttosto buono e il mix tra gameplay impegnativo e sistemi ben definiti lo rendono un'esperienza complessivamente coinvolgente. La gamma di opzioni di personalizzazione aggiunge senza dubbio profondità, e anche dopo diverse ore di gioco, è facile capire che c'è molto di più da esplorare e scoprire, soprattutto se avete un amico altrettanto incline disposto a giocare in co-op con voi (una caratteristica che non abbiamo esplorato troppo in profondità, ma che abbiamo apprezzato comunque). Cryptark è un ottimo roguelike, non possiamo negarlo, e gli appassionati del genere (soprattutto di giochi come Galak-Z) avranno sicuramente pane per i loro denti, anche se un paio di decisioni di design discutibili ci impediscono di consigliarlo ad occhi chiusi.

CryptarkCryptarkCryptark
08 Gamereactor Italia
8 / 10
+
Bello da vedere; Controlli twin-stick molto precisi; Un sacco di opzioni di personalizzazione e tantissime exo-suit.
-
Il gioco è troppo punitivo; La mancanza di chiarezza non rende il gioco un'esperienza particolarmente accessibile.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi