Gamereactor International Italiano / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
FacebookFacebook
recensione

Wii Party U

Mini giochi. Mini giochi come se piovessero. Sembra che Nintendo sia praticamente alla loro mercè - almeno in una certa misura.

Annuncio pubblicitario:

Ancora una volta lo sviluppatore giapponese ha dedicato tempo e risorse a questi piccoli concept di gioco e di idee. E ancora una volta hanno dato vita a dei bei giochi basati su questo concetto: la serie Mario Party, ad esempio, in particolare Mario Party 9; naturalmente Wario Ware: Smooth Moves; o Mario & Sonic ai Giochi Olimpici. O Rayman Raving Rabbids. E Wii Party, naturalmente.

Annuncio pubblicitario:

Ora è il momento di Wii Party U. Oltre 80 mini-giochi disponibili, tanti quanti ce n'erano nel suo predecessore. Che è possibile godersi in vari modi e combinazioni. 80 sembrano davvero un sacco, ma il caso non è semplice quanto facile. Alcuni giochi sono pure copie di vecchi mini-giochi, altri variazioni graficamente migliorate di Pac-Man & Co. Per fortuna, ci sono anche un sacco di nuove idee. Come in quel mini-gioco in cui dobbiamo contare il numero di domino colorati che si ribaltano, non possiamo sbirciare il contatore mentre contiamo, e il numero effettivo non viene rivelato fino a quando tutte le tesserine del domino non sono cadute.

Wii Party U

Quasi tutti i mini-giochi hanno una cosa in comune: sono grandiosi a modo loro. Il tutto è una miscela di identificazione di schemi, competenze associative, giochi di misurazione, cose a caso, follia e assurdità. Alcuni non sono facilmente intuibili, mentre altri saranno evidenti sin da subito. Un po' dipende anche dalle preferenze, quindi ogni round dipende da un sistema equo sotteso al gioco. Infatti, ci sono sempre incidenti sul tabellone che servono a bilanciare un po' la fortuna derivante dal lancio dei dadi.

Wii Party U è suddiviso in quattro aree principali: TV Party, House Party, Gamepad Party e una sezione per le varie offerte di mini-game. La velocità sottesa al gioco rende le cose molto meglio: infatti, ogni gioco appare più veloce e più immediato.

Gamepad Party offre giochi a cui possiamo giocare insieme ad altri avversari sul gamepad. Spesso siamo seduti uno di fronte all'altro, di solito uno contro l'altro, ma è possibile anche una modalità cooperativa. C'è il biliardino e il baseball da tavolo, e la sua semplicità farà in modo che imparerete a odiare l'avversario. Per riconciliarvi, si potrebbe giocare ad un "memory" con gli animali, e anche se questo si rivela un'altra copia di un vecchio concept, si presenta in modo elegante.

Wii Party U

TV Party presenta delle varianti dei vecchi giochi da tavolo. C'è un gioco in cui usiamo piccoli mini-giochi sul gamepad per lanciare i dadi, ed è davvero ben fatto. C'è anche una divertente variante nascosta del poker, anche se la presenza dei Mii toglie un po' di atmosfera (ma non c'è mai niente senza errori). "Colpisci la Palla" ci riporta nei parchi di divertimenti, dove troviamo quelle macchine con monete e palle, in cui per vincere un coltello di sopravvivenza alla Rambo economico spendiamo l'equivalente di 40 euro.

I giochi più belli e originali sono quelli di House Party. Qui avere un giocatore extra è obbligatorio, anzi, è meglio averne due o tre. Molti dei concept che troviamo qui non sono una novità. Ma ancora una volta, la loro presenza è efficace e convincente. Lost & Found è incantevole, un gioco in cui il giocatore con il gamepad deve descrivere agli altri dove si trova e deve fare in modo di farsi trovare il più rapidamente possibile. Divertimento assicurato con il gioco del dito acrobatico, una versione copiata da Twister. In modalità fino a quattro giocatori contemporaneamente, questi devono premere pulsanti sul gamepad e sul wiimote e rilasciarli solo quando diventa fisicamente insostenibile e la prova risulta superata senza errori. Molto comunicativo ed estremamente divertente.

Wii Party U

Dopo che avete finito i giochi, potete dare un vostro feedback per dire quali mini-giochi vi sono piaciuti. Non c'è multiplayer online, che in realtà avrebbe avuto tuttavia molto senso con i giochi da tavolo. Ma alla fine, il divertimento è quando si sta seduti tutti insieme davanti alla console. Quando si gioca insieme, vengono fuori davvero un sacco di idee. Avrei preferito che il gamepad fosse maggiormente integrato all'interno del gioco. A seconda delle varie modalità all'interno del titolo, questo, infatti, non sempre appare indispensabile. Questo aspetto è un po' deludente.

Alla fine, c'è una frase che vogliamo riportare nonostante l'8 su 10: "Se possedete un Wii U e nel vostro cuore c'è un po' di spazio per i party games, andate a comprarlo. Nessun gioco si rivelerà all'altezza di Wii Party U, che voi siate una famiglia che ha voglia di passare una serata in allegria, o che siate un gruppo di ventenni scapestrati e ubriachi e abbiate voglia di passare un venerdì o un sabato sera in modo diverso".

08 Gamereactor Italia
8 / 10
Annuncio pubblicitario: