Gamereactor International Italiano / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
FacebookFacebook
recensione

Killer Instinct

Dopo circa 20 anni, Killer Instinct è tornato.

Annuncio pubblicitario:

Ho giocato a Killer Instinct fino a quando i miei pollici non mi hanno fatto male. Lo stick analogico di sinistra non mi ha mai offerto quel livello di controllo di cui avevo bisogno, così sono passato abbastanza facilmente al nuovo look del D-Pad del controller Xbox One. Seppur la mia modalità di gioco appaia sicuramente migliorata, il mio pollice sinistro sembra come sul punto di cadere. Lasciate che vi dica perché...

Double Helix ha resuscitato il classico franchise lanciato da Rare nel lontano 1994. E' un gioco di combattimento 2.5D, con modelli 3D che combattono tutti in 2D. E' tutta una questione di combo, combo e combo, pulsanti esatti da schiacciare, movimenti fluidi. Attaccare e difendere.

Annuncio pubblicitario:

Al momento della stesura della recensione, ci sono sei personaggi a disposizione dei giocatori, che mettono in mostra i muscoli (ci hanno dato una copia digitale dell'Ultra Edition - che è il pacchetto completo - ai fini di questa recensione, anche se quando Xbox One arriverà, ci saranno diversi pacchetti digitali a prezzi diversi tra cui scegliere).

Ho iniziato in difficoltà "Niubbo", che si è rivelata fin troppo facile, anche per chi - come me - non è un fan hardcore dei picchiaduro. Ma appena mi sono approcciato alla modalità "Facile", la mia fiducia è stato spazzata via da una serie di attacchi combo potenti e devastanti mosse speciali ravvicinate. Il mio "porto di scalo" successivo è stato il tutorial del gioco. Era giunto il momento di tornare a scuola di picchiaduro, se volevo evitare ulteriori imbarazzi.

Killer Instinct

Il Dojo è comprensibile tanto quanto impressionante. I 32 livelli di training guidano i giocatori attraverso i meandri del combattimento. Alcune delle mosse possono rivelarsi incredibilmente difficili da padroneggiare, anche con gli input messi a vostra dispisizione, ma solo continuando a giocare, migliorerà la vostra modalità di gioco (e probabilmente educherà molti giocatori al genere, più in generale). Alcuni degli esercizi di addestramento sono risultati davvero molto frustranti, non importa quante volte ho schiacciato i comandi, le mosse richieste non sono andate come previsto. Alla fine ho rinunciato a poche di queste, perché mi sembrava di sbattere la testa contro un muro di mattoni. Eppure, nonostante lo strano incidente di percorso, vanta un buon setup e una caratteristica eccezionale.

Il combattimento è costruito su un fondamento di taglio standard e sulle differenze tra i personaggi: se il vostro avversario si comporta come un blocco di marmo, ci sono a vostra disposizione attacchi aerei, tiri, colpi bassi o medi, tre varietà di pugni, altri tre tipi diversi di calci. Dove Killer Instinct - come i suoi predecessori illustri - mostra il suo carattere, è nel sistema di combo. Si può iniziare un attacco con un Opener, che si esegue schiacciando un pulsante, che si traduce in un attacco a due colpi, a cui può seguire una seconda combo, anche questa eseguibile tramite un pulsante, per poi concludere con una combo Ender. Mettete tutti questi colpi insieme e il vostro avversario si troverà chiuso in un angolo, inflitto da enormi quantità di danni.

Le Combo Breakers, se eseguite con il giusto tempismo, possono mettere fine a una raffica furiosa di colpi, mentre il Counter Breakers può invertire una Combo Breaker (più sono avanzate le capacità dei combattenti, più importanti diventano tali mosse). Ci sono anche gli Shadow Attacks - varianti di mosse speciali a disposizione di ogni personaggio, che offrono varietà ancora più tattiche. Attaccando il vostro nemico, si riempie la cosiddetta Shadow Meter in basso sullo schermo, e queste mosse sono più veloci e più potenti della loro versioni normali. C'è anche una Instinct Bar sotto la vostra barra della salute che, se riempita, permette la rigenerazione della salute e aumenta la quantità dei vostri attacchi per stordire gli avversari. Risulta molto più profondo, con vari tipi di combo, attacchi in aria, attacchi di inversione e tanto altro. Più si scava, più diventa profondo.

Killer Instinct

Ci sono sei personaggi nel roster, al momento, e non sono numerosi in qualunque modo si guardi alla questione. Ognuno è opportunamente unico, il loro set di attacchi è proprio di ciascuno, e la complessità del repertorio dei diversi lottatori assicura che imparare le sottigliezze di ciascuno, rappresenterà un notevole investimento di tempo. Altri due personaggi arriveranno nei mesi successivi, aspetto che aiuterà le cose, ma anche otto personaggi non possono essere considerati un numero generoso.

Ho passato un sacco di tempo a giocare nei panni di Jago (così come molti altri - è il personaggio gratuito che tutti possono giocare, anche grazie ad una demo), semplicemente perché lui è il personaggio protagonista della modalità Dojo. Lui è molto più che un tuttofare, con mosse speciali accessibili e combo intuitive.

Altri personaggi richiedono approcci diversi. Orchid - che sembra stia andando ad un rave con quei braccialetti luminosi a entrambi i polsi - è veloce e molto in gamba a tirare calci. Glacius (la mia nemesi nel gioco) e Thunder sono entrambi potenti, ma un po' lenti. Sabrewulf è veloce e furioso quando gli si va vicino, ed è stato con lui che sono riuscito a mettere insieme le mie lunghe combo. Sadira, che torna nuovamente nel franchising, mette a disposizione i suoi più potenti attacchi aerei. Gli altri due personaggi - Spinal e Fulgore - arriveranno nel gioco all'inizio del prossimo anno.

Ho trascorso un bel po' di tempo con tutti i diversi combattenti, anche se ho sviluppato abbastanza presto le mie preferenze. In ogni momento, ero metodico nel mio approccio, e propositivo con i miei attacchi. Lentamente ho iniziato a prendere confidenza con un po' più di sicurezza con i controlli, e sono riuscito a mettere insieme combo sempre più grandi. È interessante notare che il nostro freelance Jon Newcombe ha dovuto prendere il mio posto (dal momento che il mio pollice ha avuto molto bisogno di un po' di riposo), e pur schiacciando bottoni e tasti a caso, è comunque riuscito a mettere insieme alcuni attacchi impressionanti. Per rimanere competitivi, i nuovi giocatori dovranno adottare tattiche simili, mentre i giocatori più esperti potranno scavare in un profondo pozzo di strategie, contrastare questi attacchi casuali, con un maggiore controllo e sicurezza. La rapidità degli attacchi speciali e delle combo assicura che i combattimenti risultano frenetici, ma non appena si migliora e si fanno i conti con i sistemi di gioco, l'ordine comincerà a prendere forma dal caos.

Killer Instinct

Visivamente, è una delizia. I sei personaggi sono tutti intrinsecamente progettati, ben animati, e i movimenti appaiono regolari. E' anche molto veloce, le transizioni tra le mosse sono rapide come in un batter d'occhio, ma non sono chiari gli indizi visivi sullo schermo atti a indicare quando i personaggi risultano storditi. Lo sfondo di ogni fase è pieno zeppo di dettagli. Ognuno si sposa con un personaggio specifico, quindi speriamo che arrivino altre arene insieme ai personaggi che verranno poi realizzati successivamente.

Non c'è una modalità storia di cui parlare, che si faccia un po' notare. L'intero pacchetto appare un po' sguarnito senza di questa. Ciò che troviamo è una selezione delle modalità Versus (Player vs Player, Player vs CPU, CPU vs CPU), una modalità di sopravvivenza in cui i giocatori devono affrontare una serie di nemici in più di tre periodi fino a quando non vengono sconfitti, e poi la pratica e le modalità Dojo per affinare le abilità. Avventurarsi online - una cosa che non siamo riusciti a fare - offre ai giocatori la possibilità di combattere in modalità ranked e exhibition.

Si guadagna KP nel raggiungere i vari titoli di combattimento (vincere tante battaglie, sconfiggere tanti tutorial), ed è possibile utilizzare questi crediti di gioco per sbloccare diverse fasi (che si avvia solo con uno), audio e concept art. Al di là dei titoli generali, ogni personaggio ha un proprio set, e vengono premiati se raggiungono diversi traguardi e realizzano determinate mosse. Nel momento in cui si guadagna di più, è possibile sbloccare una quantità di opzioni di personalizzazione, emblemi, sfondi profilo e altro, offrendo ulteriori possibilità di personalizzare i vostri personaggi preferiti e il vostro profilo. Si tratta di un meta-gioco divertente e coinvolgente.

Un'altra bella novità è che è possibile tornare indietro e riguardare i vostri combattimenti più vecchi, analizzare le vostre mosse e vedere dove avete sbagliato. Si può anche rallentare a metà la velocità, in modo che potete vedere chiaramente tutti i movimenti, e quando la mossa viene eseguita a questo ritmo, è più facile ammirare la qualità tecnica del gioco. C'è un database di statistiche completo, dove è possibile vedere com'è stata la vostra performance nelle varie modalità. Tuttavia, anche con tutte queste aggiunte, il roster limitato continua a rappresentare una minaccia.

Killer Instinct è un picchiaduro tecnicamente complicato, ed è profondo, nonostante il gruppo di personaggi poco profondo. Farà sicuramente appello ai fan più hardcore del genere, che sicuramente trarranno maggior beneficio dall'arcade stick (che verrà rilasciato in contemporanea con il gioco). Per i combattenti casuali c'è una forte barriera all'ingresso. Se si riesce a superare tale complessità e fare i conti con la miriade di combo, controlli e mosse speciali, c'è un ottimo gioco di combattimento ad attenderli, ma è un grande "se". Il mio povero pollice dolorante è testimonianza di questo. Il nostro consiglio per i giocatori occasionali: scaricate la demo di un personaggio. E' gratuita, e si può capire cosa si ha di fronte, se vi conviene fare questo grande passo. I fans più esperti e appassionati probabilmente vorranno approfittare della caratteristica demo "prova-prima-di-comprare", solo perché possono, ma è probabile che molti di loro continueranno a combattere.

Killer Instinct

La versione base di Killer Instinct può essere scaricata gratuitamente, e avrà Jago come unico personaggio giocabile. I personaggi possono poi essere acquistati su base individuale. Il Combo Breaker Pack include tutti e 8 i combattenti (6 al momento del lancio, 2 all'inizio del prossimo anno). L'Ultra Edition comprende lo stesso roster di combattenti, corredato di tutti gli accessori, costumi, e una copia del gioco originale.

Killer Instinct
Killer Instinct
Killer Instinct
Killer Instinct
Killer Instinct
Killer Instinct
Killer Instinct
Killer Instinct
Killer Instinct
Killer Instinct
Killer Instinct
07 Gamereactor Italia
7 / 10
+
Visivamente impressionante; Combattimenti intensi, Grandiosa modalità training.
-
Ridotto roster di combattenti; Mancanza di una modalità storia.
Annuncio pubblicitario: