GR LIVE STREAM
Gamereactor International Italiano / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
FacebookFacebook
recensione

OlliOlli

Non avevamo alcun bisogno di un (nuovo) titolo dedicato allo skateboard al momento.

Annuncio pubblicitario:

Ebbene - anche con un doppio errore nel titolo (la parola corretta è Ollie) - OlliOlli fa una gradita apparizione nel mondo del gaming. Aggiungeteci undici grind, ventisei trickper completare cinque aree, ognuna con cinque piste normali e cinque piste professionali, e avete un buon pacchetto ad attendervi. OlliOlli è un endless runner su skateboard: lontano dall'essere una cattiva idea. Eppure, lo schema di controllo lo è.

Bisogna schiacciare X due volte per far scivolare il vostro skater in mondi 2D a scorrimento laterale. Per eseguire i trick, è necessario muovere lo stick analogico in direzioni diverse, in cui le mosse più complesse vengono eseguite con movimenti circolari, non diverse da quelle dei giochi di combattimento.

Annuncio pubblicitario:

Il problema è che realizzare ogni trick richiede un altro tap del tasto X al momento giusto prima di colpire nuovamente la superficie. Certo, questo fa la differenza tra un atterraggio cattivo, buono o perfetto, ma questo ritmo in più alla meccanica priva completamente il gioco del flusso che ci si aspetterebbe da questo tipo di gioco. Avrebbero dovuto completamente saltare il tasto X e lasciare atterrare lo skater. Anche Tiny Wings, molto vicino al genere in questione, ha un migliore flusso rispetto a questo.

OlliOlli

E non stiamo parlando degli ambienti in 3D dettagliati del calibro di quelli che abbiamo sperimentato nel titolo EA, perfettamente equilibrato, Skate. Si tratta di un titolo 2D in stile retrò, ma i controlli sono troppo complicati e distruggono così il flusso. Anche dopo diverse ore non si è ancora capaci di realizzare le combo proprio come in 20 minuti di gioco Tony Hawk Pro Skater.

E come tale, i compiti collaterali di ogni mondo risultano più un ostacolo che sfida da completare. Alcuni trick devono essere evitati per riuscire a ottenere un punteggio alto, o realizzare delle combo. Superate le sfide, la corsa professionale si sblocca. Questo può richiedere un po', dal momento che alcuni dei compiti sono relativamente complicati da risolvere, e questo è dovuto principalmente al sistema di controllo.

Mentre lo stile retrò della grafica in-game è qualcosa di piacevole, lo sprite dello skater si distingue appena dallo sfondo (è sorprendentemente difficile da vedere, nonostante la semplicità della grafica). La colonna sonora è assolutamente senz'anima. Evita il mood retrò, e preferisce un vibe skateboard che, tuttavia, non riesce a esprimere lo sport.

Una volta al giorno, è possibile tentare il Daily Grind, un tentativo one-shot di sbancare le classifiche online del gioco. E' una bella idea, anche se condensare il tutto in un solo tabellone pieno di numeri, sembra un'occasione mancata offerta al gioco: sarebbe stato bello vedere i tentativi, per esempio, dei primi cinque skaters come fonte di ispirazione.

Essendo io stesso uno skater, e un fan dei giochi con una buona portata, OlliOlli non mi dà niente. Se siete persone a cui schiacciare il tasto X non rappresenta un gran problema, allora provatelo. Per me, però, è imperdonabile su diversi aspetti.

OlliOlli
OlliOlli
OlliOlli
OlliOlli
OlliOlli
OlliOlli
OlliOlli
05 Gamereactor Italia
5 / 10
+
Un look retrò chic
-
Controlli miseri; Nessun flusso; Pessima colonna sonora.
Annuncio pubblicitario: