Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Gamereactor Italia
preview
Anno 1800

Anno 1800 - Provato

Torna il gioco di strategia basato sulla storia di Ubisoft, questa volta con un occhio sulla rivoluzione industriale.

Skip

La serie Anno può essere definita come una serie RTS incrociata ad un building simulator. Ora, dopo aver sentito questa descrizione, ti verrebbe facile pensare che si tratti una sorta di Sim City con i cavalli, e in realtà non sei poi così lontano da quella idea. Per i giocatori un po' più anziani come noi, il confronto con Caesar IV potrebbe anche essere fattibile, nonostante ci sia una differenza sostanziale tra i due giochi: il fatto che Anno 1800 abbia una grafica migliore e una maggior varietà.

Quindi cos'è esattamente Anno 1800? Beh, si tratta di un sim ambientato in un periodo storico senza un aspetto militare in cui il giocatore ha il compito di creare una civiltà da zero. L'obiettivo è abbinato a una storia degna di un mini-documentario della BBC che affronta temi come l'inganno, il tradimento, le dure condizioni dell'Ottocento e, ultimo ma non meno importante, le crescenti opportunità che l'Inghilterra ha dovuto fronteggiare durante la rivoluzione industriale.

La campagna (o la trama se preferisci) che era disponibile solo in misura limitata quando abbiamo avuto modo di provare il gioco, è una sorta di introduzione avanzata alle meccaniche del gioco, mascherata in modo stravagante. Abbiamo molto apprezzato questo aspetto anche perché, come con la maggior parte dei giochi di simulazione di tipo RTS, ci sono molte informazioni da tenere a mentre riguardo le meccaniche e il funzionamento del tutto.

Anno 1800

Abbiamo provato un po' di tutto durante la nostra esperienza con il gioco. Siamo andati un po' a pesca, abbiamo foraggiato il legno, creato merce da vendere, aggiornato le piccole capanne delle fattorie in laboratori, creato una rete commerciale e, ultimo ma non meno importante, abbiamo cercato disperatamente di controllare l'offerta e la domanda senza far crollare il nostro piccolo impero.

Ci sono, naturalmente, alcune limitazioni quando si tratta di provare un gioco in anticipo e molte opzioni sono state deliberatamente bloccate quando abbiamo giocato. Per questo motivo, non abbiamo avuto accesso ad aspetti come la deduzione delle tasse e la priorità dei carichi di lavoro. Tuttavia, abbiamo avuto la possibilità di procurarci abbastanza cotone per gli indumenti da lavoro, abbastanza maiali per le nostre fattorie in modo da portare pancetta sulle nostre tavole e, forse la cosa più importante, abbiamo raccolto abbastanza patate per fare un drink o due.

La grafica è carina e lo stile dell'animazione si adatta bene a questo racconto che narra il lato positivo della rivoluzione industriale, con le molte aziende che si sono consolidate in quel periodo.

Anno 1800

La serie Anno è rimasta inattiva per un po' e con questo nuovo gioco ha fatto un salto nel passato rispetto ad Anno 2070 e Anno 2205. Questo, tuttavia, non rappresenta un problema poiché la serie non è esattamente nota per mantenere un ordine cronologico. Ogni gioco tende ad offrire una nuova svolta alla formula di base in linea con l'era in cui è ambientata.

Il gameplay è indivisibile per natura, ma la complessità centrale ne attenua la ripetitività. Ciò, soprattutto a causa del fatto che le diverse e costanti sfide che affrontano la distribuzione delle risorse nella società creata dai giocatori, lascia al giocatore la libertà di fare cose giuste a potenziali sbagli lungo il cammino. Non hai abbastanza spazio? È meglio provvedere a quell'errore poiché si rischia di interrompere la produzione poiché non vi è posto per le merci da spedire. Hai dimenticato di costruire caserme dei pompieri? Faresti meglio a fare qualcosa in merito, dal momento che presto troverai le tue case e hotel in fiamme.

Anno 1800

Dobbiamo dire che ci addolora il fatto che Anno 1800 probabilmente non otterrà l'attenzione che merita al momento del lancio, essendo già così lucido come è. Non abbiamo riscontrato un singolo problema tecnico o di gioco durante la nostra prova per questa recensione, anche se di solito è comune nelle versioni in anteprima. Detto questo, ricordiamo anche perché abbiamo smesso di giocare a giochi di questo tipo: creano dipendenza. Abbiamo giocato tutto ciò che l'anteprima aveva da offrire in un colpo solo, il che non era certo il piano iniziale.

Skip
Skip

Sicuramente giocheremo ad Anno 1800 quando uscirà ad aprile, e anche se probabilmente distoglierà l'attenzione dal nostro lavoro e dal tempo trascorso con le nostre famiglie, non vediamo l'ora di costruire una città e un Impero del business da zero - non dubitiamo che trascorreremo ore meravigliose nell'era industriale.