Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Home
preview
Apex Legends

Apex Legends - Provata la Stagione 3

Siamo stati a Los Angeles per provare in anteprima i contenuti in arrivo nel battle royale di EA e Respawn.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Non c'è dubbio che Apex Legends abbia avuto un anno intenso. Beh, a dire il vero non esisteva ancora in questo periodo l'anno scorso, ma dopo un lancio a sorpresa lo scorso febbraio, il titolo di battle royale in prima persona è stato un degno ingresso nel genere, rilasciando stagioni per rafforzare il suo appeal nel corso di questi mesi.

Alcuni trailer e teaser hanno confermato che la Stagione 3 partirà il prossimo 1° ottobre, chiamata Meltdown, e in realtà abbiamo avuto modo di provarla in occasione di un viaggio a Los Angeles la scorsa settimana, in cui abbiamo potuto testare tutti i nuovi contenuti. C'è molto di cui parlare, dato che Respawn ha deciso di fare le cose in grande per questa particolare stagione.

Al centro di Meltdown si trova la nuovissima mappa, chiamata World's Edge. Dopo aver frugato tra le varie parti di questa mappa, possiamo dire con certezza che c'è davvero tanta roba da vedere, ma concettualmente non richiederà troppo adattamento ai giocatori. Non si tratta di una revisione totale di ciò che già conosciamo e amiamo, in quanto mescola edifici urbani con la verticalità e spazi naturali, ma ci sono alcune differenze chiave che vale la pena segnalare.

Il Project Lead di Respawn, Drew McCoy, ci ha detto durante la presentazione di apertura che l'obiettivo è quello di creare battaglie a lungo raggio in quest'area, e ciò viene facilitato dagli ampi spazi aperti che i cecchini possono utilizzare. Anche grazie ad un vantaggio in altezza, questo dovrebbe consentire ai giocatori di vedere in lungo e in largo e temere un po' di più le aree aperte, soprattutto quando si tratta degli ultimi istanti di una partita.

Ci sono anche alcuni temi visivi chiave che entrano in contrasto in questo caso, in particolare la lava fusa e la tundra ghiacciata. Entrambi sono presenti, dove quest'ultimo ruota attorno a una gigantesca torre nel mezzo, oltre al fatto che la presenza di un treno pieno di bottini attorno cui si stringe l'intera mappa crea anche situazioni piuttosto caotiche.

Ovviamente tutte le funzionalità che ti aspetti dal gioco sono ancora lì, come la teleferica, o palloni, stanze piene di bottini, scatole di oggetti, ma la nuova mappa offre anche una ventata di aria fresca e nuove aree da esplorare e conoscere, compreso un tunnel che corre sottoterra con una volta misteriosa all'interno, anche se purtroppo non ci è stato permesso di entrare.

Apex Legends

Insieme a Meltdown arriva anche Crypto, una nuova leggenda simile a Bloodhound, nel senso che è tutto incentrato sul rilevamento e sulla ricognizione. La sua abilità LB (abbiamo usato un controller Xbox One su PC) lancia un drone che funziona come una sorta di videocamera mobile, rilevando automaticamente porte aperte e nemici con una vasta portata, rendendolo la cosa perfetta per individuare cattivi e pericoli in questi spazi aperti.

C'è tuttavia il rovescio della medaglia, dal momento che non solo il drone è rumoroso, ma lascia una scia verde alle spalle in modo che altri giocatori possano facilmente sapere quando è in giro e distruggerlo, un compito che è molto più facile a dirsi che a farsi. Una volta distrutto, deve raffreddarsi prima di riattivarsi, ma quando è in uso può essere richiamato per metterlo al sicuro, altrimenti rimane dove lo hai lasciato come bersaglio aperto. Ci vogliono anche alcuni secondi per lanciare il drone e accedere alle sue telecamere, quindi resti vulnerabile in questi momenti.

Il drone può anche hackerare a distanza le porte e quando la tua Ultimate è pronta, puoi distribuire un EMP dal drone che disorienta e stordisce i nemici, rendendolo lo strumento perfetto per quando stai per uccidere qualche nemico. L'EMP disabilita anche le trappole, il che le conferisce un altro uso tattico.

Come se tutto ciò non bastasse, Crypto ha molte skin davvero interessanti da sbloccare, come abbiamo potuto scoprire grazie alla tantissima valuta fornita ai nostri account di test. Uno di questi lo veste come un capo yakuza, mentre altri includono maschere fantastiche e camuffamento sulla sua giacca, quindi vale la pena personalizzarlo.

Apex Legends

Inoltre con la stagione 3 arriva il Charge Rifle (che i fan di Titanfall sicuramente riconosceranno), un'arma che McCoy descrive come un mix tra il lampo di Quake e il laser Spartan di Halo. Non è potente come potrebbe suggerire il nome, quindi non aspettarti uccisioni con un colpo solo, ma è certamente un'arma interessante, che infligge danni immediatamente prima che il laser principale entri in azione.

È pensato per le distanze più lunghe, con mirini anch'essi equipaggiabili, ma richiede alcune abilità affinché possa essere messo a segno un colpo adeguato, come potrai immaginare visto il tempo di ricarica. Questo ritardo nella ricarica lo rende inoltre meno che ideale nel combattimento ravvicinato, quando devi davvero infliggere danni prima che il nemico ti uccida. Se impari a usarlo, però, merita un posto nel tuo arsenale.

Queste sono le caratteristiche principali della Stagione 3, ma ce ne sono altre in arrivo, poiché è in arrivo anche la Stagione 2 classificata, che ripristina tutti i giocatori di 1,5. McCoy ci ha anche detto che lasceranno anche le penalità, a partire da cinque minuti di svantaggio, per cercare di rendere la scena competitiva più sana. Alla fine della Stagione 1, ci saranno ovviamente delle ricompense, come accessori per armi, badge, e altro ancora.

Durante la presentazione si è parlato anche di cambiamenti di equilibrio introdotti da Meltdown. Per quanto riguarda le Leggende, Gibilterra otterrà un buff su Domeshield e Bombardment, mentre Eye of the Allfather e Beast of the Hunt vengono potenziati per Bloodhound. Anche il Rolling Thunder di Bangalore sarà migliorato, e ci saranno nerf anche per Dimensional Rift di Wraith di Pathfinder, oltre al suo rampino e teleferica.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Non dobbiamo aspettare molto prima di poter mettere alla prova tutti i nuovi contenuti della terza stagione, che dovrebbe rivelarsi un bel mix tra vecchio e nuove, e ravviverà un po' le cose. Ci hanno anche anticipato che ci sarà un evento di Halloween, quindi c'è davvero parecchio in arrivo in Apex Legends.

Testi correlati

Apex LegendsScore

Apex Legends

RECENSIONE. Scritto da Mike Holmes

Respawn Entertainment torna con uno shooter battle royale che alza l'asticella da moltissimi punti di vista.



Caricamento del prossimo contenuto