Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Gamereactor Italia
recensioni
Arca's Path

Arca's Path

Non hai più neanche bisogno di un controller per questa esperienza VR.

Da quando la realtà virtuale è in giro, i giocatori hanno provato e testato molti modi per provare a risolvere un enigma importantissimo per questa tecnologia: come controlli e muovi un giocatore che non si sta effettivamente muovendo nella vita reale? Di conseguenza, i giochi VR hanno assistito ad un susseguirsi di metodi, dal teletrasporto con i controller in ciascuna mano all'uso del DualShock come in un normale gioco in prima persona, ma il nuovo gioco VR Arca's Path di Rebellion e Dream Reality Interactive elimina completamente tutto questo. Quasi letteralmente.

Arca's Path ti vede controllare una palla (beh, è una forma geometrica composta da triangoli, in realtà) che fai scorrere per diversi livelli mentre passa da checkpoint a checkpoint e così fino alla fine. Tutto quello che devi fare per far sì che ciò accada è puntare il dispositivo VR nella direzione in cui vuoi andare dalla tua prospettiva in terza persona, e un cursore sul pavimento indica la direzione in cui andrai, con ulteriori distanze che significano velocità più alte. Non hai nemmeno bisogno di molto spazio affinché questo gioco funzioni, perché noi ci siamo seduti su una sedia e ci muovevamo a malapena, a parte il collo.

In sostanza, ciò significa che non hai bisogno di alcun controller, ma avrai comunque tecnicamente bisogno di un DualShock a portata di mano, e non solo per attivare il gioco tramite i menu. Puoi anche tenere premuto il touchpad per visuale libera, il che significa che puoi guardare attorno al livello senza che la palla ruoti intorno come un criceto mentre ruoti la testa, ma a parte questo non hai bisogno di un controller. Anche i menu sono tutti attivabili semplicemente guardando ciascuna opzione.

Arca's PathArca's Path

La premessa del gioco è piuttosto vaga poiché ci viene raccontata la storia attraverso vari fumetti che appaiono in uno spazio 3D. A livello visivo è piuttosto carino, e da quello che siamo riusciti a capire della storia è che seguiamo un bambino gettato nel mondo virtuale di Arca, ed è tuo compito liberarlo completando ognuno dei 25 livelli offerti.

A proposito di grafica, l'intero gioco è avvolto da un'atmosfera elettronica, al punto da sembrare una simulazione in quanto il mondo e le sue caratteristiche più piccole come foglie e rocce appaiono di fronte a te quando ti avvicini a loro. Come noterai dalle immagini presenti nel testo, anche qui ci sono molti stili diversi, con un sacco di verdi e viola. È tutto piuttosto spigoloso, e quindi la sensazione di essere in questo mondo virtuale è forte, soprattutto perché - dal punto di vista della storia - tu sei il protagonista con il dispositivo VR che vede in tutti i filmati.

Non fraintendeteci però - a parte una manciata di filmati e alcune note di storyline in-game, è davvero un'esperienza guidata dalla meccanica. Pensa a Super Monkey Ball, ma invece di simpatiche scimmie, hai una simulazione distopica. Fondamentalmente, non ha un sacco di personalità oltre ai suoi enigmi, quindi non aspettarti Monkey Ball in VR - questo è più lento, più deliberato e sicuramente ha una buona dose di difficoltà.

Arca's PathArca's Path

L'inizio del gioco consiste nel superare il più rapidamente possibile (le prove a tempo vengono sbloccate in seguito per la stessa ragione), ma presto emergeranno altre difficoltà. Ad esempio, alcuni percorsi non hanno barriere sui lati e, come quando vai a giocare a bowling per la prima volta senza i paraurti, crea tensione quando cerchi di tenere la palla in linea retta. Poi ci sono ascensori, rampe, piattaforme mobili e molto altro da affrontare, senza nemmeno menzionare i cristalli opzionali che puoi raccogliere se vuoi davvero aumentare il livello di sfida.

Anche se buona parte del gioco funziona bene con lo schema di controllo, offrendo una guida piacevole e scorrevole mentre ti fai strada lungo i vari percorsi, alcuni elementi si scontrano. Alcuni puzzle richiedono di spostare i blocchi in posizione, ad esempio, e anche se in qualsiasi altro gioco questo sarebbe semplice e soddisfacente, con questo schema di controllo è solo inutilmente laborioso. Poi arrivano i salti che richiedono molta velocità, che è anche frustrante a causa del movimento lento e della difficoltà nell' allinearsi e ottenere i salti giusti.

Dopo circa un'ora ci siamo anche resi conto che qualcos'altro ci stava irritando (in particolare le nostre orecchie) e ci siamo resi conto che era l'audio. Non c'è un sacco di musica di cui parlare, ma per portare avanti la sensazione virtuale/simulazione ci sono una serie di rumori distorti, ronzii e bip, che non aggiungono molta immersione ma aumentano drammaticamente il fastidio.

Anche se sicuramente ha avuto i suoi problemi, Arca's Path dovrebbe meritare una menzione per il suo schema di controllo molto semplice che elimina tutti i controller e richiede solo di usare la testa, in senso letterale. È innovativo, ma non tutto in questo gioco trae vantaggio dal fatto che controlli tutto con la tua testa. È sicuramente un gioco che gli appassionati di puzzle che cercano qualcosa di nuovo dovrebbero provare, ma non buttate via ancora i controller.

Arca's PathArca's Path
06 Gamereactor Italia
6 / 10
+
Molto bello da vedere, schema di controllo semplice, cutscene stilose.
-
Il sistema di controllo non si adatta a tutto; L'audio è fastidioso, Può essere ingarbugliato a volte.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi