Gamereactor International Italiano / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français / Nederlands /
Gamereactor
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
Gamereactor Italia
articoli
Pro Evolution Soccer 2018

PES 2018: La Guida per Principianti a Master League

Impara ad essere un maestro di Master League grazie ai nostri consigli.

  • Testo: David Kers

La Master League è sempre stata una parte iconica e fondamentale di Pro Evolution Soccer e noi, come molti altri, abbiamo trascorso tantissime ore a giocare in questa modalità, che alla lunga crea grande dipendenza. Anche se non sono state apportate molte modifiche negli ultimi anni, resta ancora una delle modalità più popolari del gioco. Quest'anno, in Pro Evolution Soccer 2018, sono stati però aggiunti un paio di piccoli miglioramenti alla modalità Classic Manager, con trasferimenti migliori e livelli di difficoltà più complessi.

Per ottenere il massimo da Master League abbiamo deciso di compilare una Guida per Principianti con alcuni dei migliori suggerimenti per iniziare alla grande.

Pro Evolution Soccer 2018

Impostate la vostra squadra

Prima di immergervi nelle formazioni, nelle squadre e nell'allenamento, la prima cosa da fare è decidere come giocherete in questa modalità. Master League non è una modalità che si gioca una o due volte, ma è una di quelle a cui si gioca per settimane, mesi o ancora più. Tenendo questo a mente, è bene sapere che Konami ha aggiunto l'opzione di scelta tra una modalità Classic e una Challenge per Master League.

La prima è quella che conosciamo oramai da tempo, mentre la seconda aggiunge altri ostacoli. I giocatori saranno più difficili da affrontare e contratti più complessi da negoziare. Buoni risultati o problemi con il vostro team possono portare a giocatori che vanno via in altri club o addirittura vengono licenziati. La Classic vi permette di iniziare meglio e più facilmente, ma dopo anni da manager è molto facile non avere alcun concorrente nelle altre squadre. In questo caso, optate per la modalità Challange.

Poi c'è un'altra importante decisione da prendere, ossia usare l'attuale squadra di un club o partire con i giocatori classici della Master League. Ancora una volta, se state cercando qualcosa di facile con cui iniziare e vi interessa solo godervi una stagione o due con i vostri club preferiti e giocatori famosi, allora scegliete la prima opzione. Se state cercando un'esperienza più lunga e più soddisfacente, scegliete la seconda opzione. Questa vi permette di usare una squadra composta da giocatori con un punteggio da 55 a 70.

Va bene, per ora. Se state giocando ad un livello di difficoltà superiore, tuttavia, può essere molto difficile ottenere un punto di appoggio se ci si lancia direttamente in una competizione di primo livello, come la Premier League. Scegliete piuttosto una delle leghe delle divisioni più basse, come il Campionato. Con i giocatori della Master League questa sarà una sfida da sé. Se non avete ancora aggiornato le vostre squadre, fatelo prima, perché una volta iniziato, non potrete cambiare il database utente.

Pro Evolution Soccer 2018Pro Evolution Soccer 2018
Pro Evolution Soccer 2018Pro Evolution Soccer 2018

Costruite la vostra squadra

Una volta impostata la squadra, la prima cosa da fare è scegliere gli undici giocatori. Questo significa fondamentalmente scegliere la vostra formazione preferita e mettere i giocatori di ranghi più elevati in posizione. Per farlo velocemente, è possibile utilizzare la line-up automatica (Impostazioni di supporto> Selezione automatica della line up> Nessuna preferenza), consigliata anche in altre modalità di gioco, ad esempio quando giocate partite online con un limite di tempo durante la selezione della vostra squadra. Se avete scelto i giocatori originali della Master League è bene sapere che c'è qualche talento nella vostra squadra. Giocatori come L. Giorza, E. Castledine, Q. Arcas e T. Matthiessen sono giovani talenti che possono svilupparsi rapidamente se li utilizzate in modo corretto.

Potrete finire con cinque giocatori di riserva, i cinque peggiori, che potete mettere nella lista trasferimento. Dopo questo, la prima cosa da fare è dare un'occhiata alla vostra Squadra Giovanile per scoprire se ci sono lì giocatori migliori dei vostri seduti in panchina e scritturarli per la Squadra Principale, e questo vi permetterà di avere alcuni giocatori extra nella vostra lista transfer. È anche un modo molto più economico per ottenere talenti nella vostra squadra, anziché pagare giocatori di altri club.

L'aspetto successivo da controllare nella vostra formazione sono le Impostazioni Giocatore. Qui potete scegliere chi farà i calci di punizione, i calci d'angolo e simili. La selezione di un capitano può essere importante, poiché i giocatori con l'abilità Captaincy (che possono essere visualizzati sull'ultima tab, quando si controllano le statistiche dei giocatori), se vengono selezionati come capitani, possono ridurre gli effetti della fatica per l'intera squadra.

Scegliete i giocatori che devono tirare i calci di punizione in modo logico: un difensore o un centrocampista difensivo sono buoni per effettuare un calcio di punizione lungo (in questo modo possono essere raggiunti gli attaccanti) e i centrocampisti o attaccanti per effettuare un calcio di punizione corto (lasciando che un difensore lo recuperi, lo lascia fuori dalla difesa e può essere pericoloso contro gli attaccanti in contropiede). Scegliete i giocatori più piccoli (in altezza e in forza) per effettuare i calci d'angolo, in modo che i giocatori più forti e grandi possano essere di fronte alla porta per fare goal.

Dovreste anche scegliere uno (o due) dei vostri difensori più importanti come giocatori che possono unirsi all'attacco, in modo da avere i giocatori migliori con i tiri di testa per i calci piazzati. I giocatori con questo tipo di abilità andrebbero sempre selezionati, perché i loro tiri di testa hanno una precisione migliore e la frequenza dei tiri di testa (che porta a palle difficili da prendere per il portiere) è anche più alta. Non dimenticate di salvare le impostazioni di formazione (Gestione dati> Salva) per non dover fare tutto questo ad ogni partita; Naturalmente, a volte è necessario modificare alcune impostazioni se si inseriscono giocatori diversi.

Pro Evolution Soccer 2018Pro Evolution Soccer 2018
Pro Evolution Soccer 2018Pro Evolution Soccer 2018
Pro Evolution Soccer 2018Pro Evolution Soccer 2018Pro Evolution Soccer 2018
Pro Evolution Soccer 2018Pro Evolution Soccer 2018Pro Evolution Soccer 2018