Gamereactor follow Gamereactor / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français / Nederlands / 中國 / Indonesia / Polski
Gamereactor Close White
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
Gamereactor Italia
articoli

Anno 2018: Ecco i giochi in uscita nei primi sei mesi

Una nuova annata videoludica è arrivata, diamo un'occhiata a cosa ci aspetta nella prima metà dell'anno.

Facebook
TwitterRedditGoogle-Plus

L'inizio di ogni anno videoludico è solitamente un po' lento, e uscire da un anno straordinario e ricco di sorprese come è stato il 2017 lo rende senza dubbio ancora più fiacco, ma questo non vuol dire che non ci siano perle ad attenderci nei primi mesi del 2018.

Primo trimestre

Il mese di gennaio è in genere un mese evitato dalla maggior parte delle major, ma ci sono certamente alcuni titoli da non lasciarsi scappare, a partire da Dragon Ball FighterZ e Monster Hunter: World. Entrambi potrebbero essere considerati prodotti di nicchia, ma visto che non ci sono grandi concorrenti con cui confrontarsi, potrebbe essere per loro l'occasione perfetta per intercettare un pubblico più vasto. Dragon Ball FighterZ ha ricevuto molte critiche positive per il suo stile visivo e la beta su PS4 dovrebbe garantire un lancio regolare, mentre il lancio di Monster Hunter: World, d'altra parte, rappresenta la prima volta nella storia della serie in cui un titolo di Monster Hunter avviene in simultanea in tutto il mondo. La nuova versione modernizzata di Monster Hunter ci ha davvero lasciato delle buone impressioni fino ad ora e non vediamo l'ora che inizi la caccia all'inizio del 2018.

Febbraio sembra un mese relativamente forte e cui nutriamo grandi aspettative per l'RPG storico Kingdom Come: Deliverance. Gioco finanziato a suo tempo su Kickstarter, questa fiaba medievale potrebbe benissimo rappresentare una delle grandi sorprese del 2018. C'è molto da dire sull'attenzione che il gioco pone sugli aspetti narrativi e sul suo combattimento preciso e misurato. Vedremo anche Shadow of the Colossus in versione remaster su PS4 a febbraio, e anche se amiamo ancora l'originale, sarà bello vedere il titolo aggiornato e con una grafica di gran lunga più moderna.

Marzo rappresenta la fine della maggior parte degli anni fiscali delle compagnie, che in genere si traduce in una manciata di titoli importanti che vedono il lancio verso la fine di questi ultimi. Quest'anno abbiamo alcuni titoli importanti, come ad esempio God of War, Ni No Kuni II: Il Destino di un Regno, Sea of Thieves, Yakuza 6: The Song of Life e Far Cry 5, ma forse quello per cui siamo più entusiasti è il titolo cooperativo A Way Out di Hazelight di Josef Fares; amiamo il rischio creativo (o commerciale) di rinunciare completamente al single-player. Anche se God of War non ha ancora una data di pubblicazione definitiva, marzo sembra il mese più probabile per il ritorno di Kratos e non vediamo l'ora di seguire le sue avventure in terra norrena, oltre a scoprire la prospettiva di questo antieroe che sfida la paternità. Sea of Thieves di Rare è un altro gioco che teniamo d'occhio per un po' di tempo e che porterà su di sé il peso di essere l'unica major release di Microsoft dell'inizio dell'anno. E non dimentichiamoci di Far Cry 5, che è tanto controverso (per alcuni) quanto promettente.

Ci aspettiamo anche di vedere Warhammer: Vermintide 2 di Fatshark e Pillars of Eternity 2: Deadfire di Obsidian durante il trimestre se tutto andrà bene.

Gennaio:

Febbraio:

Marzo:

Secondo trimestre

Ovviamente esistono informazioni meno precise su ciò che probabilmente vedremo nel secondo trimestre del 2018, ma le ipotesi e le speculazioni colte dovranno tentare di colmare queste lacune. Sarà un trimestre interessante perché ci aspettiamo che molti sviluppatori ed editori vogliano stare alla larga da Red Dead Redemption 2, quindi forse una volta che Rockstar rivelerà una data di uscita finale, gli altri presto seguiranno l'esempio.

Per confondere le cose, il terzo gioco della serie Red Dead è un prequel del secondo gioco, Red Dead Redemption, in cui giocherete nei panni del fuorilegge Arthur Morgan, membro della banda di Van der Linde. Ci aspettiamo che Rockstar pubblichi alcune straordinarie funzionalità online data l'eredità del titolo precedente e il successo di GTA Online. Ci sono tutti i motivi per essere entusiasti quando Rockstar sarà pronta a pubblicare il suo primo nuovo gioco dal 2013 (!).

Detroit: Become Human di Quantic Dream è uno dei titoli senza una data di uscita, ma dovrebbe arrivare questa primavera in esclusiva su PS4. Questa nuova avventura sugli Androidi ci ha entusiasmati perché speriamo che mantenga davvero la promessa di un'esperienza davvero ramificata, anche se finora ha assistito ad una buona dose di polemiche sui trailer che lo hanno accompagnato.

Quindi, anche se non ci sono molte date di lancio definitive, sappiamo che verrà rilasciata anche la versione definitiva di We Happy Few ad aprile e la Street Fighter 30th Anniversary Collection a maggio.

Il lancio di Crackdown 3, un gioco per cui eravamo contenti un paio di anni fa ma per cui oramai siamo un po' preoccupati, è previsto per questa primavera, anche se resta da vedere se questa finestra di lancio resterà confermata o meno. Un altro gioco che ha visto molti ritardi è il titolo di Kickstarter IGA-vania Bloodstained: Ritual of the Night. La versione completa di Conan Exiles (così come la versione PS4) è prevista, invece, per maggio. Jurassic World Evolution di Frontier dovrebbe essere pubblicato nel mese di giugno assieme al film e anche State of Decay 2, The Crew 2 e Vampyr dai creatori di Life is Strange, Dontnod, sono previsti per questo trimestre.

Naturalmente, potrebbero esserci parecchi titoli in uscita durante il secondo trimestre che non hanno ancora una finestra di pubblicazione specifica, ma vi terremo aggiornati qui su Gamereactor.