LIVE
Live broadcast
Skip
logo hd live | World War Z
Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Gamereactor Italia
recensioni
Astroneer

Astroneer

Siamo partiti per un affascinante viaggio nello spazio nel nuovo sim spaziale di System Era Softworks.

Skip

Astroneer, il gioco sim sviluppato da System Era Softworks ambientato nello spazio, è più facile spiegarlo come un gioco di esplorazione spaziale senza gli aspetti survival hardcore (anche se ce ne sono alcuni) che a volte si trovano nel genere. Astroneer offre una deliziosa esperienza in cui perdersi, abbinato a una grafica meravigliosa, e ci siamo davvero divertiti a recensirlo.

Nei giochi c'è qualcosa di visivamente ispirato ai fumetti/visual novel e Astroneer - che ha le qualità di entrambi - è davvero bello. Grazie a colori vivaci, personaggi, skin e oggetti deliziosamente adorabili, e fantastiche animazioni in stile cartone animato, Astroneer è una gioia da provare o anche da guardare. È tanto un gioco quanto un'esperienza visiva e visto che il gameplay è così rilassato, non hai mai davvero la sensazione che stai giocando. Certo, questa dichiarazione potrebbe sembrare strana, poiché ovviamente siamo consapevoli del fatto che sia un gioco, ma non abbiamo mai percepito una certa pressione nel fare qualsiasi cosa durante la nostra partita. Ci siamo trovati completamente immersi nel mondo del gioco, in cui solo i lati dello schermo fungevano da monito per riportarci alla realtà. Certo, ci sono obiettivi vaghi, più avanti nel gioco che all'inizio (c'è una parte tutorial, che è assolutamente necessaria), ma ciò che rende fantastico giocare ad Astroneer è la possibilità di creare la tua avventura esplorando l'orizzonte, vedere ciò che sta al di là e costruire la tua base per operazioni spaziali.

Astroneer

Quando si entra nel tutorial del gioco (che consigliamo vivamente a tutti di giocare), il giocatore assume la forma di un piccolo astronauta paffuto, che attraversa lo spazio a bordo di una piccola navicella spaziale e che si schianta sulla superficie di un piccolo pianeta. Quando esce dal pod, gli viene detto di raccogliere alcune scorte e collegare i pezzi mancanti di un oleodotto per impedire al giocatore di soffocare mentre esplora tra le rovine. Il tutorial illustra le basi del gioco, quindi imparerai come foraggiare, gestire il tuo inventario, scavare, costruire, scansionare ed esplorare i pianeti nel modo migliore possibile. Se salti il tutorial, tuttavia, il giocatore genera una piccola base. Il gioco poi offre al giocatore un pacchetto di assistenza che ti aiuterà a iniziare a colonizzare da solo il tuo pianeta natale recentemente scoperto.

Quindi, in sostanza, ciò u cui verte Astroneer è la costruzione della base e l'esplorazione, come affermato in precedenza. Ci sono elementi survival, anche se questo aspetto non ha una portanza particolarmente massiccia. Certo, devi mettere intatte le catene (che sono costruite usando un composto che puoi semplicemente ottenere scavando premendo E e andare in città nel soprasuolo) di tubi che trasportano l'ossigeno che ti tengono in vita per riuscire a sopravvivere nel vuoto delle cose. Le catene sono facilmente realizzabili con materiale comune e mentre costruisci la tua rete, puoi esplorare qualcosa di più del pianeta su cui sei atterrato. Detto questo, ci sono poche altre cose inerenti alla componente survival e ci si abitua abbastanza rapidamente. A parte la mancanza di ossigeno, ci sono alcuni rischi ambientali da tenere a mente, come le nuvole velenose che appaiono dopo aver scavato in alcune zone. Come già detto, qui le conseguenze sono minime. Se un giocatore muore, in modalità singleplayer o in modalità cooperativa, viene semplicemente re-spawnato nella posizione di base.

Astroneer
AstroneerAstroneer