Italiano
Gamereactor
recensioni
Atomic Heart

Atomic Heart

Mundfish sta prendendo un crack in un gioco in stile BioShock con questo titolo ricco di azione ambientato in un'Unione Sovietica alternativa.

HQ

Forse è stato un po' pregiudizievole, ma sono sempre stato un po' scettico su Atomic Heart. I trailer e il gameplay che lo sviluppatore Mundfish ha condiviso in vista del lancio hanno reso il gioco notevole, e anni di delusione dai trailer mi hanno fatto indovinare qualsiasi opinione come questa. Ma comunque, Atomic Heart è ora qui e sono stato completamente immerso nel mondo negli ultimi giorni per vedere come questo progetto atteso si forma effettivamente nella pratica.

Vorrei iniziare affermando che la grafica e la presentazione di Atomic Heart sono all'altezza di quei trailer e poi di altri. Il mondo è meravigliosamente realizzato, splendidamente scolpito, ricco di carattere, e tutto gioca in modo incredibilmente fluido con animazioni fluide come la seta e frame rate. Atomic Heart's mondo di Facility 3826 è senza dubbio uno dei mondi di gioco più creativi che abbia mai incontrato, e mentre ricorda molto BioShock (in particolare la città galleggiante di Columbia in BioShock Infinite , il che è ironico perché questo è un gioco radicato nel comunismo, mentre Columbia è tutto incentrato sul capitalismo e sul sogno americano), non si può negare che il team di Mundfish abbia davvero lasciato fluire i loro succhi creativi per preparare questo sorprendente videogioco.

I primi 30 minuti di Atomic Heart sono anche una delle aperture più forti di un videogioco che abbia mai visto, con tonnellate di dettagli e colori che danno vita a questo mondo alternativo dell'Unione Sovietica - anche se vale la pena ricordare che l'apertura è decisamente carente nelle azioni e nell'azione del giocatore. Anche la narrazione è interessante ed è radicata nel mistero e nel tradimento, con te, il giocatore, incaricato di mettere insieme i pezzi per determinare perché e come la popolazione di robot Facility 3826's ha perso le sue biglie e quali tipi di segreti oscuri e orribili la società utopica apparentemente perfetta sta tenendo. È, senza ombra di dubbio, molto BioShock, e non ho assolutamente alcuna lamentela con questo dato che il mondo e la storia sono eccellenti.

HQ
Annuncio pubblicitario:

Ma è qui che le cose iniziano a cadere a pezzi in Atomic Heart ai miei occhi, poiché le macro di questo gioco, le parti più ampie e influenti, sono tutte molto buone, ma i micro, i piccoli dettagli che si riferiscono al gameplay reale, tendono a faticare. Prendiamo ad esempio il combattimento. I robot e i nemici che devi affrontare sono progettati in modo brillante e a volte sono davvero terrificanti. Ma combatterli sembra un lavoro di routine perché Atomic Heart è un gioco piuttosto rigido nella pratica. Non puoi sprintare, non ci si aspetta che tu combatta tutti i robot (anche se puoi farlo se vuoi), e il gameplay è stato progettato in modo tale da non sembrare fluido e fluido come altri titoli FPS. Tutto questo culmina in un'esperienza in cui mi sono ritrovato a evitare il combattimento ogni volta che potevo, perché mentre le meccaniche di tiro sono ben progettate e ottimizzate, il movimento e il combattimento corpo a corpo sono tutt'altro. È lento e frustrante, e sembra che tu stia sempre combattendo il gioco per spingere il protagonista P-3 (noto anche come Major Nechaev) ad essere più di un eroe d'azione generico ed elettrizzante.

Aggiungete a questo il fatto che le munizioni sono difficili da trovare, e anche l'acquisizione e l'aggiornamento di nuove armi è uno slog perché Atomic Heart ha un sistema di risorse così travolgente, che è eccessivamente complicato. Dovrai raccogliere tonnellate di risorse diverse per essere in grado di migliorare le armi e le abilità di P-3, e con il saccheggio che viene implementato in modo eccessivo (entrerai in una stanza e scoprirai che ogni cassetto, scrivania, armadio, cassapanca, scaffale ecc. Deve essere aperto per acquisire quantità minime di risorse) tutto si fonde in un'esperienza in cui non mi sento eccitato o invogliato a migliorare il mio equipaggiamento.

Atomic Heart
Atomic HeartAtomic HeartAtomic Heart
Annuncio pubblicitario:

Eppure il mondo è sbalorditivo da guardare e girovagare, anche se non chiede davvero di essere esplorato. Il mondo chiuso è progettato in modo tale che si suppone principalmente di seguire i ritmi narrativi di base, e quando si decide di esplorare altrove, non si incontra mai molto interesse. Il gioco fa il possibile per mantenere le cose elettrizzanti sotto forma del sistema di ingaggio Kollektiv Neural Network, che vedrà rinforzi robotici inviati ovunque sulla mappa tu stia causando problemi o semplicemente individuati da una delle centinaia di telecamere intrusive. Ma, considerando che non sei mai davvero alla ricerca di un combattimento, questo sistema di risposta sembra un po 'scollegato da ciò che Atomic Heart vuole davvero essere come gioco.

E dico questo perché è chiaro che Atomic Heart vuole essere più simile a BioShock 1 e 2 che a Infinite. Tuttavia, il gameplay è fondamentalmente costruito per assomigliare a ciò che Infinite ha portato sul tavolo, con molte opportunità di combattimento in un mondo sorprendente, ma vuoto che è stato semplicemente creato come piattaforma per raccontare la storia, e poco altro. Per me, tutto questo dà a Atomic Heart una sensazione vuota, dove da un lato non posso fare a meno di sbavare e celebrare la narrazione e il design del mondo, ma dall'altro, faccio fatica a trovare effettivamente intrattenimento e brivido quando sono bloccato nel gameplay.

Aggiungerò anche che ci sono alcune aree che sono davvero terribili, tra cui il doppiaggio di P-3 e il dialogo che condivide con il suo guanto parlante. È piatto, noioso e ti fa sempre sospirare di delusione quando uno dei due dice qualcosa di incredibilmente stupido e sciocco che ricorda Duke Nukem. Fortunatamente, il guanto almeno è utile come strumento e può essere utilizzato per una delle tante abilità, tra cui la telecinesi e gli attacchi di gelo, che sono utili per interagire con il mondo e rallentare i nemici, il che certamente allevia e rende il combattimento e un po 'più piacevole - anche se non è affatto una soluzione completa.

Atomic HeartAtomic Heart

Probabilmente non sorprenderà nessuno sapere che un gioco di dimensioni Atomic Heart's ha anche la sua giusta dose di bug e caratteristiche di design goffe, perché da quello che ho sperimentato lo fa. Tra porte che non si aprono a ripetute linee di dialogo, livelli progettati in modo tale che i nemici ti inchiodino contro un terreno frastagliato e poi ti picchino a morte mentre semplicemente non puoi muoverti o contrastare, ci sono state molte volte in cui sono morto per motivi al di fuori del mio controllo, e un numero uguale se non maggiore di volte in cui ho dovuto uscire dal menu principale per far funzionare il gioco. di nuovo.

Speriamo però che Mundfish possa appianare alcuni di questi problemi in vista del lancio, perché c'è davvero molto da amare in questo gioco. La grafica è quanto di più "next-gen" si possa ottenere, il mondo è meraviglioso, l'audio e la colonna sonora sono di alta qualità e la narrazione è davvero interessante e coinvolgente. Se non fosse per la sua natura goffa e troppo complicata, Atomic Heart sarebbe probabilmente uno dei migliori giochi dell'anno, motivo per cui è un peccato che sia deluso da una lista così ampia di problemi minori ma comuni.

07 Gamereactor Italia
7 / 10
+
Il mondo è sorprendente e splendidamente realizzato. La grafica è di alta qualità. La narrazione è coinvolgente ed emozionante. Robot e nemici sono terrificanti e ben progettati.
-
L'aggiornamento e il sistema di risorse sono eccessivamente complicati. Il sistema di saccheggio è aggravante. Il combattimento e il gameplay sembrano goffi e scomodi. Il doppiaggio del personaggio principale è abissale.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati

Atomic Heart - Istinto di annientamentoScore

Atomic Heart - Istinto di annientamento

RECENSIONE. Scritto da Jakob Hansen

Abusato da un'anatra parlante e facendo commissioni per un'IA arrapata - Annihilation Instinct è altrettanto strano come il gioco principale, ma è anche altrettanto buono?

Atomic HeartScore

Atomic Heart

RECENSIONE. Scritto da Ben Lyons

Mundfish sta prendendo un crack in un gioco in stile BioShock con questo titolo ricco di azione ambientato in un'Unione Sovietica alternativa.



Caricamento del prossimo contenuto