Italiano
Blog

Come al solito, è stato molto difficile "Sia l'anno della partita" 🇸🇪

Scritto da Jonas 11 Luglio 2024 alle 23:12

Come forse saprai, a Gamereactor gestiamo qualcosa che chiamiamo Sia Game Year ogni Capodanno, in cui devi cercare di indovinare cosa accadrà durante il nuovo anno di gioco. Spesso è incredibilmente difficile e ciò che sembra un dato di fatto può essere ridicolmente obsoleto solo per pochi mesi.

Ora che siamo arrivati all'intervallo, noto che due lettori su tre pensano che Nintendo annuncerà un nuovo Mario 3D quest'anno. Dato che non parleranno di Switch 2 fino all'inizio del prossimo anno, questo sembra molto improbabile in questo momento, ma la speranza è viva. Alla domanda su quale gioco Activision Blizzard sarà il primo ad arrivare su Game Pass, la stragrande maggioranza credeva in qualcosa relativo a Call of Duty e solo il 25% nella risposta corretta che è Diablo 4.

Poco più del 56% di voi pensava anche che Everwild, Perfect Dark, South of Midnight, State of Decay 3 e/o Fable sarebbero stati presentati in anteprima quest'anno, ma ovviamente non sarà così, usciranno tutti nel 2025 o più tardi. Un terzo pensava anche che il prossimo Bond sarebbe stato presentato nella prima metà dell'anno (cosa che non è avvenuta) e quasi la metà si aspettava invece che si svolgesse negli ultimi sei mesi dell'anno. E così può essere, anche se la MGM non sembra avere affatto fretta...

Si noti inoltre che meno dell'8% pensava che Nintendo non avrebbe mostrato Switch 2 quest'anno. Certo, può ancora accadere durante l'autunno, ma c'è un grande rischio che poco più del 92% sbagli questo. Per quanto riguarda Nintendo in particolare, il 65% di voi pensava che Nintendo avrebbe annunciato un nuovo Animal Crossing o Mario Kart quest'anno. Penso che questi numeri sarebbero stati significativamente diversi quest'anno.

Poco più del 61% pensava che Bioware non avrebbe rilasciato alcun nuovo gioco quest'anno, mentre il 37% pensava ancora che Dragon Age: Veilguard sarebbe uscito quest'anno. E chi ha scelto questa opzione sembra avere ragione, mentre il 63% viene così eliminato.

Infine, vale la pena ricordare che solo il 18% di voi pensava che avremmo distribuito un massimo di un piatto pieno (un dieci) nel 2024. E questo attualmente sembra che si avvererà, dato che Final Fantasy VII: Rebirth ha appena ottenuto un dieci. Se ce ne sarà un altro in autunno, sarà invece il 49% che credeva in due piatti pieni ad avere ragione, e se ci sono due decine (o più), è stato il 33% di voi a votare per questa opzione.

Poco prima di Capodanno vi riportiamo come è andata, ma come dicevo... Prevedere l'anno è davvero difficile!

Come al solito, è stato molto difficile "Sia l'anno della partita"

Questa è solo una piccola selezione di tutte le domande. Il risultato completo sarà riportato a fine dicembre.

HQ

House of the Dragon sembra la fine di Game of Thrones 🇸🇪

Scritto da Jonas 11 Luglio 2024 alle 02:54

A molte persone non è piaciuto molto il finale di Game of Thrones ed è facile capire perché (sì, ora sarà spoiler ). Dal momento in cui i libri di George RR Martin finirono, fu evidente come la serie assumesse un tono diverso, e man mano che la popolarità cresceva, cresceva anche la codardia. È diventato meno violento, meno nudo e meno persone sono state lasciate morire (e quando il favorito della folla è morto, ha dovuto essere riportato in vita).

E proprio qui penso che troviamo House of the Dragon. Va detto subito che la sceneggiatura è più nitida qui rispetto alla fine di Game of Thrones, ci sono fili rossi più chiari e le persone non vengono spostate per il mondo come se avessero macchine per il teletrasporto. Ma... è questa sensazione che sia un libro di David Eddings trasformato in un film piuttosto che qualcosa di crudo da George R.R. Martin.

Nell'ultimo episodio, inizia ad avvicinarsi alla guerra e vediamo le prime vere battaglie tra draghi, ma quella che avrebbe dovuto essere una vera battaglia epica è stata rapidamente decimata da una massa di soldati ai margini di una foresta che implicitamente sono caduti vittime senza che si svolgessero veri combattimenti. I draghi sono stati per lo più filmati con il volto del ciclista ingrandito come se stessero andando in giro con un bastone da selfie alla ricerca di fantastiche clip di Tiktok, e sembrava più che stessero pedalando intorno al lago Vättern piuttosto che cavalcando un drago da combattimento.

Tutto era scollegato e totalmente poco eccitante. Quella che avrebbe dovuto essere una battaglia davvero potente che mi ha fatto sentire come spettatore che la guerra è dannatamente brutta, ma le battaglie fantasy sono così divertenti, si è rivelata nulla. HBO deve smettere di far sembrare questo spin-off di Game of Thrones un intrattenimento per famiglie. La narrazione e la recitazione della serie sono costantemente molto buone, ma è inquadrata in un modo che non sembra mai che ci sia qualcosa in gioco.

Senza decapitazioni dettagliate, gli imbrogli di Re Joffrey, le telecamere che non scompaiono ogni volta che viene mostrata la pelle, il sadismo di Ramsay Bolton e le battaglie plumbee che sembrano degni contendenti all'introduzione de Il Gladiatore - è difficile essere coinvolti allo stesso modo. È stato proprio perché era così sporco, inaspettato e "reale" che Game of Thrones ci ha rubato il cuore in primo luogo. Ed è stato quando questo è scomparso che abbiamo iniziato a lamentarci, ma anche così, sento che House of the Dragon ha più in comune con la fine di Game of Thrones piuttosto che con le prime quattro brillanti stagioni. 

House of the Dragon sembra la fine di Game of Thrones

La prospettiva ideale da cui rappresentare epiche battaglie di draghi secondo HBO.

HQ

Baldur's Gate IV è probabilmente solo da dimenticare 🇸🇪

Scritto da Jonas 10 Luglio 2024 alle 03:37

Ci sono voluti quasi dieci anni dai primi passi vacillanti fino all'uscita di Baldur's Gate III l'anno scorso. Quindi il viaggio è stato lungo, ma la maggior parte delle persone probabilmente concorda sul fatto che ne è valsa la pena. 

Ora che è chiaro che Larian sta abbandonando tutto ciò che riguarda Dungeons & Dragon (che include Baldur's Gate), non è senza che io pensi a cosa accadrà con il sequel. Se ci sono voluti nove anni per ottenere il terzo così buono, probabilmente ci vorranno più di nove anni per il sequel (lo sviluppo del gioco tende a richiedere sempre più tempo).

Ma possiamo sperare in un livello equivalente di ambizione nel 2033 circa. Ma non puoi svilupparti più velocemente di così, molto è già stato fatto? Sì, ma da quando Larian non c'è più, sono nuove persone che cercheranno di interpretare la loro eredità e capire perché hanno fatto quello che hanno fatto.

Questo da solo sarà un progetto completamente enorme. Dopotutto, nessuno vuole rischiare di sviluppare un gioco per dieci anni e poi farsi un flop sul collo. Ma non credo nemmeno che i dirigenti di Hasbro abbiano di nuovo la stessa pazienza. Ora sanno quanto bene la serie può vendere e probabilmente vogliono più cose buone in fretta - e puoi sospettare che vogliano anche entrare in alcune microtransazioni e altre cose.

In breve, penso che ci sia un rischio imminente che Baldur's Gate III sia un pezzo unico che non vedremo mai più. C'è semplicemente troppo che deve essere messo insieme.

Ci vuole un nuovo sviluppatore con lo stesso talento di Larian, un editore disposto a pagare a un grande team uno stipendio pieno per dieci anni (senza profitto garantito), manager che non vogliono accelerare il lavoro con scorciatoie, manager che non vogliono frugare almeno un po' in stile live service e altro ancora.

In breve, goditi Baldur's Gate III il più possibile. Potremo giocare ad altri buoni giochi di ruolo in futuro, ma non credo che ci sarà un Baldur's Gate IV all'altezza del terzo gioco.

... e per chiunque pensi che "Larian potrebbe dire di nuovo di sì più tardi", significa che la quarta parte uscirà comunque molto più tardi perché ora investiranno in altre cose per un certo numero di anni a venire.

Baldur's Gate IV è probabilmente solo da dimenticare

Un Baldur's Gate IV che corrisponde al terzo posto non credo che sperimenteremo mai, ma spero di sbagliarmi.

Vorrei che il film di Zelda fosse stato un cartone animato 🇸🇪

Scritto da Jonas 9 Luglio 2024 alle 03:30

Poco prima di Lucia l'anno scorso, abbiamo pubblicato una notizia sul video animato di Zelda dell'utente di Youtube Rwanlink, che ci ha ricordato come sarebbe potuto essere se lo Studio Ghibli avesse realizzato un film di Zelda.

Come probabilmente saprai, in realtà c'è una bobina di Zelda in arrivo, ma questo è un lungometraggio e quindi non è né un cartone animato né un animato. Ieri, alcuni dei miei migliori amici e io abbiamo avuto una discussione sul prossimo film di Zelda, e si è scoperto abbastanza rapidamente che tutti erano un po' scettici sull'idea di trasformare Zelda in un lungometraggio. 

Tutti avrebbero preferito un cartone animato giapponese in stile anni '80 (come le immagini dei cartoni animati di Zelda che sono state prodotte per Zelda II in particolare), o una bobina animata in CG. Naturalmente, tutti vogliamo sbagliarci e ottenere qualcosa di enormemente sorpreso da un film davvero grande - ma ho così difficoltà a vederlo accadere.

Che Hollywood (il creatore di Maze Runner Wes Ball sta dirigendo con una sceneggiatura dell'autore di Pokémon: Detective Pikachu Derek Connolly) possa ricreare Zelda in un modo che sembri genuino è semplicemente troppo improbabile. Un attore parlante come Link con un cappuccio verde in testa urla solo di formaggio.

Ancora una volta, spero di sbagliarmi completamente, ma probabilmente sarebbe stato molto più sicuro ottenere invece un film d'animazione. Cartone animato o animazione CG? Immediatamente, Link potrebbe apparire nel modo giusto e Hyrule è ritratta in modo convincente - o cosa ne dici?

Vorrei che il film di Zelda fosse stato un cartone animato

Questo è come sarebbe un Link dei cartoni animati se dovessi decidere, l'immagine è del marketing di Zelda II con un design giapponese d'epoca.

Mi piace Beverly Hills Cop: Axel F 🇸🇪

Scritto da Jonas 8 Luglio 2024 alle 04:24

La scorsa settimana, come sapete, siamo stati in grado di presentare la nostra recensione di Beverly Hills Cop: Axel F, dove Petter non è rimasto impressionato e ha dato un voto di quattro. Durante il fine settimana, ho guardato il ritorno del vecchio poliziotto di Detroit e mi sono sentito molto più divertito.

Anche se il film non riesce a scrollarselo di dosso quando la "sensazione di Netflix" (purtroppo nessun complimento), sono comunque impressionato da come il team cinematografico riesca a offrire la giusta dose di nostalgia, combinando abbastanza cose nuove da diventare una parte naturale della serie.

Certo, il ritmo è un po' più lento, e gli inseguimenti in auto in cui Foley rade al suolo una grande città americana sono ora esclusivamente sbadigli, ma Eddie Murphy sembra che si stia divertendo ed è contagioso. Ciò non significa che avrei dato un voto massimo, ma è un film migliore della terza parte e una cara riunione che alla fine mi lascia desiderare un altro film. 

Mi piace Beverly Hills Cop: Axel F

Avrebbe sicuramente potuto essere migliore, ma sicuramente avrebbe potuto essere molto peggio.