Italiano
Gamereactor
news
Halo: Reach

Bungie metterà offline la pagina di Halo il mese prossimo

Lo studio dice addio definitivamente al franchise, da diversi anni nelle mani di 343i.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

L'ultimo gioco di Halo a marchio Bungie è stato Halo: Reach del 2010, e da allora è 343 Industries ad occuparsi del franchise. Ma ci sono ancora alcuni segni di vita di Halo sul sito internet di Bungie, ma a quanto pare questa pagina è destinata a scomparire per sempre.

In un nuovo post sul blog di Bungie chiamato "Dust and Echoes", hanno annunciato che diranno addio a Halo.Bungie.net dal prossimo 9 febbraio, quando la pagina verrà completamente rimossa.

"Quasi nove anni fa, le statistiche e i file del nostro precedente franchise, Halo, non venivano più aggiornati su Bungie.net. Da allora, tutte le statistiche, i file e altri dati di Halo 2, Halo 3, Halo 3: ODST, e Halo: Reach hanno vissuto nella memoria su halo.bungie.net.

Il 9 febbraio, il sito halo.bungie.net verrà messo offline in modo permanente. Tutti sono invitati a salvare le proprie statistiche e file, nel desiderino salvare qualcosa. Tieni presente che i nostri articoli di notizie, forum e gruppi sono stati importati nella versione corrente di Bungie.net nel 2013."

Con questo, Bungie dice definitivamente addio a Halo, anche se sappiamo per certo che hanno ancora un'enorme statua di Master Chief nel loro ufficio.

Halo: Reach

Testi correlati

Halo: ReachScore

Halo: Reach

RECENSIONE. Scritto da Jonas Mäki

Reach è caudo, Bungie ha terminato la sua esperienza con Halo, e Jonas Mäki si è messo ai comandi di uno dei titoli più attesi del 2010. Ecco a voi Halo: Reach.



Caricamento del prossimo contenuto


Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.