Italiano
Gamereactor
articoli
Sea of Thieves

Controlliamo Sea of Thieves per celebrare il lancio di PS5

Uno dei titoli Xbox moderni di maggior successo di Microsoft è ora in arrivo sulla piattaforma rivale. Ma com'è giocare?

HQ

Così, quando ho provato per la prima volta Sea of Thieves su Xbox nel lontano 2018, abbiamo immediatamente riunito una troupe qui in ufficio e siamo rimasti dopo il lavoro a scavare tesori, distruggere scheletri e navigare nel mare agitato. Ridemmo, discutemmo e rivoltammo ogni pietra, e tornammo a casa con il fermo accordo di fare esattamente lo stesso il giorno dopo.

E l'abbiamo fatto, ma la magia era già finita. Incontrare nuovi giocatori era ancora un'emozionante scarica di adrenalina, ma è diventato infinitamente chiaro dopo appena sei-dieci ore di gioco cooperativo che Sea of Thieves semplicemente non aveva molto altro da offrire oltre a questo intrattenimento istantaneo altrimenti piuttosto sorprendente. C'era bisogno di sistemi, di meccaniche, di contenuti.

Ma questo accadeva sei anni fa, e se Rare può essere accreditato con qualcosa, è che hanno lavorato duramente per migliorare drasticamente i tre aspetti sopra menzionati dell'esperienza complessiva. Sono state introdotte una miriade di importanti espansioni, sono state formate partnership chiave con altre IP e, soprattutto, è stato aggiunto un flusso costante di contenuti.

Sea of Thieves
Questo è ciò che è arrivato in un solo anno: Rare non ha esitato.
Annuncio pubblicitario:

Ora che il gioco è uscito su PS5, facciamo il punto su cosa sia davvero Sea of Thieves per coloro che stanno valutando se valga la pena acquistare il gioco.

Il gioco ha ricevuto 11 stagioni fino ad oggi nei sei anni circa in cui è stato sul mercato, all'interno di queste ci sono innumerevoli espansioni che aumentano significativamente la quantità di contenuti e il numero di sistemi di gioco attivi. The Hungering Deep, Skeleton Thrones, The Sunken Curse, Cursed Sails, Forsaken Shores, Anniversary Update, Festival of Giving, Heart of Fire e Vault of the Ancients sono solo alcuni esempi, ognuno dei quali aggiunge le cosiddette "Tall Tales", ovvero missioni emozionanti. Ma ora ci sono anche campagne single-player più grandi, come A Pirate's Life, che è una collaborazione con Pirates of the Caribbean, e The Legend of Monkey Island, che in qualche modo si presenta.

Le ultime due sono vere e proprie campagne con filmati, sequenze di dialogo, una storia da seguire e contenuti da completare. Potete vedere i trailer qui sotto che mettono in scena queste storie.

HQ
Annuncio pubblicitario:
HQ

11 stagioni, tonnellate di contenuti, ma ha importanza? In un certo senso, sì. Ci sono nuove microtransazioni, ce ne sono molte a dir poco, ma c'è anche tutta una serie di semplificazioni che rendono più facile vendere il bottino che hai trovato, ad esempio, c'è più vita sugli oceani ora occupati dall'occasionale Kraken, un Megalodonte qua e là è solo l'inizio, e mentre è tutto ancora molto basato su contratti, C'è solo molta più varietà qui.

Ci sono anche nuove attività, come la pesca, ma a parte questo, Sea of Thieves riguarda ancora principalmente la vela, e si naviga per molto tempo. Molto tempo. È bello mentre navighi, non commettere errori, ma è quello che stai facendo. Non è che sia un punto debole, perché con l'equipaggio giusto, è divertente scherzare sulla nave e alla fine imbattersi nei nemici lungo la strada. Dico questo solo per sottolineare che questo nucleo centrale di Sea of Thieves è lo stesso che era nel 2018.

In concomitanza con il lancio della versione PS5, ho cercato di dare un'occhiata a nuovi contenuti, come il nuovo Siren Treasuries, che evidenzia principalmente che, sebbene il sistema di combattimento di Sea of Thieves ' sia abbastanza cinetico e fisico da non sembrare decisamente sbilanciato, non è nemmeno qualcosa che accende direttamente la tua immaginazione. E non c'è nemmeno un vero bottino per migliorare continuamente il tuo equipaggiamento. Non ci sono statistiche e le modifiche che vengono introdotte sono puramente cosmetiche.

Sea of Thieves
Ora c'è un Battle Pass e microtransazioni extra. E non importa che siano "solo" cosmetici.

Questo è visto da molti come una boccata d'aria fresca, e forse lo è, ma significa anche che il combattimento è piuttosto statico, e le migliori esperienze Sea of Thieves avvengono ancora sul ponte contro un Kraken, o con gli amici in una missione pericolosa senza necessariamente interagire con i vari sistemi di gioco a un livello più granulare. Ci sono più contenuti e più varietà, sì, ma questo non significa che il gioco abbia cambiato la sua identità.

Ma è lodevole, perché Sea of Thieves ha risolto molti dei suoi problemi principali nel 2024 e oggi si distingue come un gioco cooperativo a dir poco impressionante. "Co-op" è la parola chiave qui, però, perché ha davvero, davvero bisogno di amici con i loro microfoni accesi, e di qualche ora da bruciare alla volta, per riempire i vuoti intenzionali che Rare ha lasciato al centro dell'esperienza.

Testi correlati

0
Sea of ThievesScore

Sea of Thieves

RECENSIONE. Scritto da Kieran Harris

L'avventura piratesca di Rare ha sciolto gli ormeggi e dopo una settimana in sua compagnia, siamo pronti a dare il nostro verdetto.



Caricamento del prossimo contenuto