Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Home
preview
Dauntless

Dauntless - Provato

Abbiamo fatto fuori un paio di colossi all'evento di Boston e provato la closed beta.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Uno degli stand più spaziosi al PAX East 2018 offriva un paio di demo giocabili di Dauntless, il nuovo hunter co-op di Phoenix Labs. Il gioco richiama immediatamente alla mente Monster Hunter, ma con alcune differenze chiave che è importante sottolineare. Prima di tutto il gioco è completamente incentrato sullo sconfiggere dei boss, colossi che sono molto diversi tra loro nell'aspetto e nel comportamento; si tratta semplicemente di portare un'aeronave su un'isola galleggiante, localizzare il mostro e ammazzarlo il più velocemente possibile. C'è un certo grado di esplorazione e oggetti che potete raccogliere, ma soprattutto avete un solo ed unico compito: uccidere questi colossi.

"Il solo essere paragonati a Monster Hunter per noi è un onore, è un gioco così importante, ne siamo tutti grandi fan", ha detto Jordan Dodds di Phoenix Labs quando abbiamo chiacchierato con lui al PAX East. "Dauntless è un po' più incentrato sul combattimento, il combattimento è molto ponderato, è molto in stile Souls. Avete schivate molto calcolate, combo molto calcolate, bisogna sapere quando interrompere, quando lanciarsi in attacchi grossi".

L'ambientazione è quella di un mondo fantasy chiamato Shattered Isles, una serie di isole che per qualche motivo galleggiano nel cielo e gli umani viaggiano da una all'altra a bordo di dirigibili. C'è una fonte di potere chiamata Etere che tiene unito questo mondo, e per qualche motivo, un gruppo di colossi è apparso per nutrirsi di esso e, di conseguenza, minacciano di distruggere il mondo. Ed è qui che voi, aspiranti cacciatori, entrate in gioco: partite da soli o con alcuni compagni cacciatori per eliminare queste bestie e far progredire il vostro personaggio e il suo equipaggiamento.

Dauntless

Gli sviluppatori ci hanno tenuto a mettere in risalto le somiglianze con i titoli Souls, cosa che è vera, visto che la schivata rappresenta una componente chiave del gioco. Dovrete gestire la vostra stamina mentre usate la schivata per spostarvi. Detto questo, forse andrebbe notato che il gioco non è così spietato, anche se siamo sicuri che ci sono combattimenti più impegnativi rispetto a quelli che abbiamo affrontato nello show floor.

Potrete creare equipaggiamenti e varie pozioni da portare con voi in combattimento e, anche se non ci sono classi fisse, non è una pessima idea portare uno o due amici con abilità di supporto o oggetti. Il loadout che abbiamo usato ci ha messo a disposizione un po' di aura di guarigione, e c'erano anche pozioni per la salute e un buff di danno temporaneo. Altrimenti, l'arma che portate detterà il vostro stile di gioco (che resta fissa per la durata di una missione). Ne abbiamo provato un paio e ciò che è interessante notare qui è che entrambe infliggevano danni vitali; avete solo bisogno di una strategia diversa nel modo in cui vi muovete, a seconda della velocità degli attacchi e della capacità di schivata.

Una cosa che noterete immediatamente di Dauntless è il suo stile artistico; un look stilizzato con una tavolozza di colori un po' sommessa, che crea una buona leggibilità. Questo è naturalmente molto importante in quanto ogni mostro avrà pattern e cose come le zanne che, se rimosse dai giocatori, annulleranno la capacità del mostro di usare un certo attacco. Ogni mostro passa anche attraverso un paio di fasi, proprio come in Monster Hunter, e dovrete rintracciarli di nuovo. Se impiegate troppo tempo, il mostro può nutrirsi di crepe nel terreno (potete usarle anche voi per guarire, anche se ha lo svantaggio di far arrabbiare il mostro), ripristinando la sua salute. In un certo senso, l'artstyle sembra una versione stilizzata dei mostri che vedresti in giochi come Monster Hunter e Phantasy Star. Potremmo quasi dire che lo stile è quello di questi giochi, visti attraverso un filtro Blizzard.

Giocando con un paio di sviluppatori esperti al PAX East, siamo riusciti abbastanza velocemente ad ammazzare un paio di colossi: lo Shrike volante e un Quillshot in stile dinosauro che, come suggerisce il nome, aveva la capacità di sparare raffiche di aculei dalla schiena , costringendo il giocatore a ritirarsi. È interessante notare che Quillshot aveva questa mossa che gli permetteva di rotolare sulla schiena, solo per rigirarsi rapidamente e lanciare un attacco. Qualcosa che vi costerebbe salute se vi trovaste bloccati in una combo in quel momento.

DauntlessDauntless

Questo dice qualcosa su Dauntless. A prima vista, molto simile a Monster Hunter, sembrerebbe più un hack 'n' slash, ma c'è molta più profondità e consapevolezza perché eseguire combo più devastanti è la chiave per diventare un cacciatore di successo. Abbiamo particolarmente apprezzato il rapido movimento della schivata (specialmente quando si usano le lame incatenate) e la gestione della stamina è la chiave per sfruttarla al massimo.

Al PAX East non abbiamo avuto un assaggio degli aspetti relativi al sistema di progressione, del crafting o della community del gioco per ragioni ovvie, ognuna delle quali sarà abbastanza significativa nel determinare il successo del titolo. A giudicare dal breve periodo trascorso nella beta atttuale (che porterà ad una open beta, che verrà lanciata il 24 maggio), Ramsgate (come viene chiamato l'hub sociale) sarà un buon posto per incontrare altri giocatori e prendervi cura del vostro fabbisogno artigianale. Non è terribilmente grande, proprio come l'isola galleggiante, e dunque il gioco è un'esperienza molto focalizzata, in cui potete occuparvi di una singola missione (che potrebbe durare fino a 30 minuti) o una serie di queste.

Abbiamo apprezzato molto la nostra prima escursione a Shattered Isles, in particolare la fluidità del combattimento. Gran parte del successo di Dauntless dipenderà dal fatto che la community sarà presente in grandi numeri e se ci sarà abbastanza profondità su come riusciremo a far progredire il proprio personaggio, il proprio equipaggiamento e così via. Ciò che abbiamo provato nella demo e nella closed beta attualmente in corso non era tutto perfetto (ci sono alcuni problemi nei menu quando si utilizza un controller, ad esempio), ma il gioco ha del potenziale e il 24 maggio il gioco entrerà in open beta. Naturalmente, questo è solo l'inizio dell'avventura, visto che Phoenix Labs promette un ambizioso lancio di aggiornamenti e funzionalità da lì in poi.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Testi correlati

DauntlessScore

Dauntless

RECENSIONE. Scritto da Ben Kerry

Abbiamo catturato mostri nel nuovo action/RPG free-to-play di Phoenix Labs.

GR Live: la nostra diretta su Dauntless

GR Live: la nostra diretta su Dauntless

NEWS. Scritto da Sam Bishop

L'action-RPG di Phoenix Labs, Dauntless, è ora disponibile e per celebrare il suo lancio, quest'oggi dedicheremo il nostro livestream al gioco, che puoi seguire a partire...



Caricamento del prossimo contenuto