Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Home
news
DayZ

DayZ non ha subito modifiche a seguito della classificazione australiana

In occasione della Gamescom abbiamo avuto la possibilità di parlare con Petr Polácek di Bohemia Interactive, che ci ha spiegato come si è risolta la contesa.

Forse ricorderete la controversia sorta tra lo sviluppatore Bohemia Interactive e l'ente di classificazione australiano per la certificazione di DayZ, che ha portato al ritiro del titolo sia dai negozi fisici che da quelli digitali. Alla Gamescom abbiamo avuto la possibilità di parlare con Petr Polácek - Marketing e product manager a Bohemia Interactive - chiedendogli notizie sull'annosa questione.

"In verità alla fine non abbiamo effettuato alcuna modifica al gioco. Si trattava solo di un processo legale con la classificazione," ha spiegato. "La commissione aveva visionato un vecchio video del gioco in cui era presente un'opzione adesso assente, pertanto non abbiamo fatto altro che mandare un nuovo video e la situazione si è risolta. Quindi alla fine non abbiamo cambiato nulla."

L'intervista completa arriverà sulle pagine di Gamereactor nei prossimi giorni. Siete felici di sapere che non sono state effettuate modifiche alla versione globale del gioco?

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità
DayZ

Testi correlati

DayZ: in arrivo l'edizione fisica a ottobre

DayZ: in arrivo l'edizione fisica a ottobre

NEWS. Scritto da Sam Bishop

Sold Out e Bohemia Interactive hanno annunciato che le edizioni retail di DayZ per PS4 e Xbox One verranno pubblicate il prossimo 15 ottobre, giusto in tempo per...

Caricamento del prossimo contenuto