Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Home
recensioni
Downwell

Downwell per Nintendo Switch

Il geniale platform roguelike di Moppin fa il suo trionfale ritorno su Nintendo Switch.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Annuncio

Ci siamo già innamorati una volta di Downwell nel 2015, quando è approdato per la prima volta su cellulare e PC e successivamente questo divertente platform ha fatto tappa anche su PlayStation. Ora, dopo che il creative lead Ojiro 'Moppin' Fumoto ha trascorso un po' di tempo a lavorare con Nintendo, non sorprenderà sapere che il gioco rientra nella nuova infornata di indie in arrivo su Nintendo Switch (il cui port è stato curato da Red Phantom Games).

Siamo felici di averlo provato su una nuova piattaforma perché Downwell è uno di quei giochi che ha superato la prova del tempo e continuiamo a giocarci con una semi-regolarità, sia su PS4, ma più spesso sul nostro iPhone, dove resta installato nonostante gli aggiornamenti continui. Questo non vuol dire che al giorno d'oggi siamo molto più bravi a questo gioco, dato che è ancora incredibilmente difficile, ma la sua immediata accessibilità e la sua difficoltà ardita sono riusciti a tenerci incollati allo schermo per anni e ci piace ancora farlo partire, di tanto in tanto.

Se non conosci il gioco, per evitarti di leggere la recensione originale, ti spiegheremo le basi. Allora, Downwell è un roguelike, il che significa che c'è permadeath e - per peggiorare le cose - nessuna possibilità di salvare i progressi oltre ad un gigantesco numero di filtri visivi sbloccabili che continuano a spuntare ovunque, mentre giochi, e una manciata di classi di partenza cui avrai accesso praticamente subito. La classe di partenza ti offre quattro punti salute con cui giocare, e con questi il tuo piccolo amico bianco salta in un enorme pozzo nel terreno e inizia la sua avventura.

Come suggerisce il titolo, il gioco ti catapulta in un mondo sotterraneo. Ciascuno dei livelli è pieno di strane creature che è necessario schiavare, su cui saltare addosso o abbattere con le tue armi. Oltre a spostarti a destra e a sinistra, puoi saltare e sparare, e questo è tutto; in altre parole, Downwell è l'epitome del design semplice ed elegante. Aiuta il fatto che i controlli sono praticamente perfetti, anche se ripensando alla versione touchscreen non è paragonabile quando si utilizza un stick analogico, anche se amiamo l'accessibilità e la portabilità dell'originale. In effetti, è questo connubio di controlli e portabilità in movimento a ritenere che sia un gioco perfetto per Switch.

Downwell

Una delle opzioni che abbiamo apprezzato è la modalità Tate che consente ai giocatori di avviare lo Switch in verticale e di riprodurre il gioco lungo la lunghezza della console, offrendoti una visione molto più ravvicinata dell'azione rispetto alla telecamera fissa standard. Anche se è vero che la versione Tate era disponibile anche nella versione per PlayStation Vita, la versatilità di Switch ti permette di rimuovere i Joy-cons e mettere la console su un fianco e giocare senza dover tenere tutto tra le mani (che va bene lo stesso, ma alla lunga diventa pesante e stancante).
Downwell vanta uno straordinario stile visivo monocromatico che fa così tanto con così poco. I suddetti filtri ti permettono di cambiare la colorazione di base del livello (per la versione di Switch abbiamo optato per i colori del Game Boy non appena l'abbiamo sbloccata) e usando nient'altro che luci e ombre Fumoto è in grado di comunicare le parti pericolose da evitare e le vulnerabilità di un nemico di cui avrai bisogno per sparare con le tue armi.

DownwellDownwell

Ai fini di questa recensione, ci siamo concentrati sulle combo, lanciandoci con cautela al vento in modo da poter saltare e uccidere quanti più nemici possibili senza che i nostri piedi pixelati toccassero il terreno. È un modo esilarante e frenetico di giocare, ed è sicuramente molto più praticabile inseguire combo con il pollice su un stick analogico rispetto a quello con i comandi touch. Detto questo, quelle volte che siamo riusciti a superare il mondo iniziale e i suoi tre livellii, la tensione è aumentata a dismisura grazie a nuovi nemici e nuovi pericoli ambientali da evitare.

È possibile ottenere un po' di sollievo dal caos tramite piccole bolle temporali in cui l'azione all'esterno viene messa in pausa quando si afferra ciò che c'è dentro. In queste caverne a tempo, troverai o armi che cambiano le tue opzioni tattiche - ognuna racchiusa in un cuore o in un cristallo di energia - o troverai una scorta di gioielli di cui hai bisogno per comprare salute ed energia (uno ti tiene in vita, l'altro ti fa sparare) nei negozi che trovi sparsi per i livelli. Afferrare un laser, un fucile o una mini-pistola modifica la funzionalità delle tue armi di conseguenza, e dovrai valutare l'upgrade in offerta dato che potresti avere già una pistola di cui sei soddisfatto. Puoi modificare ulteriormente la tua build selezionando una abilità all'inizio di ogni nuovo livello, come avere un drone che ti accompagna o avere una maggiore scelta nei negozi, ma come è facile aspettarsi, più a lungo giochi, più nemici incontrerai e più severa sarà la sfida.

Sia che stia cercando di mettere insieme delle combo sia che stia provando a muoverti con cautela verso il basso in livelli del gioco sempre più difficili, Downwell offre un'esperienza platform esaltante diversa da qualsiasi altra. I livelli generati in modo procedurale fanno sì che non potrai mai adagiarti sugli allori o fare affidamento sulla tua memoria, e grazie ad un mix di design elegante e meno effetti speciali, i giocatori hanno tra le mani un'avventura davvero particolare che pensiamo sia ancora un must have, anche a più di tre anni dal suo lancio.

Downwell
09 Gamereactor Italia
9 / 10
+
Diabolicamente da dipendenza; Eccellente visual design; Controlli eccellenti; La modalità Tate è un vero toccasana.
-
Ci è voluto un bel po' prima che arrivasse su Switch; a volte può essere un po' caotico.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi