Italiano
articoli
Disney Epic Mickey 2: L'Avventura di Topolino e Oswald

Epic Mickey 2: intervista

Abbiamo incontrato a Milano Warren Spector, creatore di Disney Epic Mickey 2. Gli abbiamo chiesto della nuova epica avventura con protagonisti Topolino e Oswald...

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Siamo a Milano, Warren sta mangiando un piatto di salumi e, un po' imbarazzato, interrompo il suo pranzo. Warren, molto gentilmente, mi invita a sedermi. Per rompere il ghiaccio gli chiedo se il piatto è buono. "Siamo in Italia, avete la cucina migliore del mondo!". "Non dirlo ai francesi!" ribatto io ridendo. Lui, molto seriamente, mi risponde: "Non è vero, non ci sono dubbi, la vostra cucina è più buona".

Warren Spector è una persona in grado di metterti subito a tuo agio. Sarà per la barba "da zio", per il suo sorriso, o forse per i magici mondi che ha ritratto nei suoi videogiochi. Parlare con lui è davvero una splendida esperienza e, visti i pochissimi minuti concessi, inizio subito a incalzarlo su Disney Epic Mickey 2: L'Avventura di Topolino e Oswald, gioco che ho appena avuto il piacere di provare nella sala adiacente.

Disney Epic Mickey 2: L'Avventura di Topolino e Oswald

Se volessi sintetizzare le novità di Epic Mickey 2, cosa diresti?

La novità principale è che, questa volta, il gioco arriverà anche su Xbox 360 e Playstation 3 e quindi non sarà più solo un'esclusiva Nintendo Wii. Si tratta indubbiamente della cosa più richiesta dai fan, e siamo felici di poter dare a tutti i giocatori la possibilità di provare questo gioco.

Solo Wii, Xbox 360 e Playstation 3? Niente Wii U?

Per il momento Wii U è un rumor e noi - e con "noi" intendo "io" - non commentiamo le voci di corridoio. Per il momento ci concentriamo sulle versioni Xbox 360, Playstation 3 e Nintendo Wii.

Disney Epic Mickey 2: L'Avventura di Topolino e Oswald

In questo gioco Oswald avrà un ruolo completamente nuovo. Nello specifico in che cosa consiste?

Una delle domande che mi hanno sempre posto in merito al primo gioco era: "Perché non posso giocare con i miei amici?". Pertanto abbiamo pensato non solo di introdurre una forma di multiplayer, ma anche di renderla la parte più importante del nostro gioco e di legarla alla storia. Roba forte, direi, perché consente di entrare ed uscire dal gioco in qualsiasi momento. Un giocatore interpreta il ruolo di Topolino e Oswald lo segue sempre. In altre parole, la modalità cooperativa è supportata anche dall'intelligenza artificiale, in modo tale che l'esperienza sia sempre per due giocatori, anche quando uno solo dei due giocatori è umano. In un qualsiasi momento il secondo giocatore può sedersi sul divano, prendere in mano il controller ed entrare nella partita. Viceversa, può appoggiare il controller, andarsene e il suo personaggio tornerà ad essere controllato dal computer, come se nulla fosse successo.

Con il primo gioco siete riusciti, forse in maniera inaspettata, a intercettare un pubblico più adulto. State cercando di fare lo stesso anche in questo sequel?

Non era "inaspettato", lo abbiamo fatto di proposito con il primo Epic Mickey. Volevamo raggiungere un pubblico più ampio, volevamo creare un gioco che fosse appetibile in egual misura per adulti, famiglie e bambini, e ci siamo riusciti. Questa volta stiamo facendo esattamente la stessa cosa, stiamo aggiungendo battute e situazioni che saranno apprezzate dagli adulti, azione e umorismo che saranno apprezzate dai bambini. Tuttavia, con l'introduzione del multiplayer cooperativo, mi aspetto di vedere sia bambini che giocano con altri bambini, che adulti che giocano con altri adulti, che bambini che giocano assieme agli adulti. Magari vedremo un adulto giocare nel ruolo di Topolino, ma magari sarà costretto a chiamare il figlio per superare una parte troppo difficile del gioco. È divertente perché tutti credono che siano gli adulti ad aiutare i bambini, ma nei videogiochi succede sempre il contrario.

Disney Epic Mickey 2: L'Avventura di Topolino e Oswald

Il gioco è stato annunciato come un'avventura musicale. Come mai?

Beh, devo ammetterlo: io amo i musical. Sono un vero geek dei musical, lo sono stato sin da quando ero bambino. Per anni ho cercato di convincere gli altri a lasciarmi includere canzoni e musica nei videogiochi e nessuno me l'ha mai lasciato fare, fino ad ora. D'altro canto, quando ho parlato con Disney e gli ho detto che volevo includere canzoni nel gioco loro mi hanno risposto "Ovviamente!". Pensa a film come Biancaneve e i Sette Nani, Mary Poppins, Il Re Leone... ogni classico Disney ha le sue canzoni che fanno procedere la storia. Abbiamo fatto lo stesso, ma solo nelle cut scene. Pertanto, se non vi piacciono i musical, potete pur sempre saltare. Non si tratta di un gioco musicale, nel quale bisogna ballare a tempo di musica o qualcosa del genere. Semplicemente, la storia viene comunicata attraverso le canzoni e i filmati. Credo aggiunga uno strato completamente inedito di humor e di gioia... lo adoro!

Disney Epic Mickey 2: L'Avventura di Topolino e Oswald

Sempre riguardo alla colonna sonora del gioco, quest'anno avete incluso il doppiaggio...

Una delle cose che, secondo me, mancavano nel primo gioco erano proprio le voci dei personaggi. In videogiochi come The Legend of Zelda, nessuno vuole sentire parlare Link. Ma, in un gioco con Topolino, sì. Topolino ha la sua voce, è un marchio di riconoscimento, per questa ragione il gioco sarà disponibile con i doppiatori originali e, naturalmente, saranno localizzati anche nelle lingue dei vari paesi europei.

Disney Epic Mickey 2: L'Avventura di Topolino e Oswald

Prima dell'uscita del gioco ci sarà una demo?

Il gioco sarà disponibile a partire da questo autunno e sì, prima dell'uscita ci sarà una demo giocabile.

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto


Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.