Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Home
recensioni
Ghost Giant

Ghost Giant

C'è qualcosa di speciale nella storia di amicizia tra un fantasma e un gattino.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Annuncio

Conosciamo Ghost Giant da un po', ma è sempre difficile dare un giudizio in anticipo sulle qualità di un gioco VR. Ci sono molti aspetti da tenere in considerazione, in particolare perché i controlli di gioco non sono completamente stabiliti e c'è spazio per la sperimentazione (e dunque per gli errori). Come nel caso di molti tra i migliori titoli su PSVR, Ghost Giant richiede l'uso di un controller Move, ma in questo caso va detto che ne fa davvero un uso significativo. Ci risvegliamo in una foresta che ci ricorda un vecchio programma televisivo olandese, The Daily Fable, o Fabeltjeskrant. Il programma TV è stato molto importante in Svezia, dove è stato creato Ghost Giant, quindi è sicuramente servito come fonte di ispirazione per quanto concerne il comparto grafico. Davanti a noi c'è un piccolo gattone devastato, e la cosa naturale, in quanto gigantesco fantasma blu, è stata quella di accarezzarlo sulla testa. Lui ovviamente impazzisce. Ma cosa faresti al suo posto se un enorme fantasma iniziasse ad accarezzarti la testa?

Ben presto ci viene data l'opportunità di mostrare la nostra buona volontà aiutandolo a svolgere piccoli compiti. La situazione diventa presto chiara. Il ragazzo gatto, che si chiama Louis, lavora sodo per mantenere la fattoria mentre sua madre è malata. Iniziamo con la raccolta di erba, ma presto avremo bisogno di far funzionare la macchina della famiglia in modo che Louis possa andare in città e raccogliere i semi. In questo modo siamo veniamo trascinati in vari ambienti che sembrano essere stati tutti assemblati con blocchi di cartone e legno. Noi siamo nel mezzo e possiamo girarci per vedere il panorama nella sua interezza. Nonostante il suo design irrealistico, si rivela solido e affidabile, grazie anche all'ottima illuminazione e al brillante senso di presenza tridimensionale.

Ghost Giant

La sensazione è simile a quella di Moss, ma qui sembra tutto più vivo e affascinante, anche perché Louis ti parla costantemente. Anche le interazioni sono fantastiche. Puoi prendere e girare oggetti, facendolo sembrare uno spettacolo di burattini vivente. Certo, il realismo potrebbe non essere la priorità assoluta dato che un pomello in ottone è capace di ruotare un intero edificio in modo da poter vedere cosa succede all'interno, ma Ghost Giant è un gioco surreale che ci ricorda la magica storia di Lo straordinario mondo di Amélie di Jean-Pierre Jeunet (2001) - ma forse è solo il tema francese a farcelo credere.

Ghost Giant è realizzato dallo stesso sviluppatore che ha recentemente dato vita al memorabile Fe, e in precedenza ha prodotto titoli più modesti come Stick it to the Man. È una storia accogliente, ma al tempo stesso anche un po' corta. Ma finché dura è eccellente, pieno di dettagli accurati e distrazioni che raramente non ci hanno fatto sorridere. I puzzle sono per la maggior parte intelligenti e logici, spesso naturali e intuitivi. E possiamo prometterti che mai avremmo pensato di utilizzare la nostra conoscenza su come fare il burro in un moderno titolo in realtà virtuale. Solo alcune volte la precisione nei vecchi controller Move ci ha deluso. Può essere complicato dire se stai facendo qualcosa di sbagliato o se si tratta semplicemente di far funzionare le leggi della fisica come dovrebbero. Per fortuna questi momenti di frustrazione sono molto meno numerosi dei sorrisi che il gioco è in grado di regalare e, nel complesso, è un giochino davvero eccellente.

Ghost GiantGhost GiantGhost Giant

Non c'è molto altro da dire. Nel genere avventura, Déraciné è sicuramente un gioco più lungo e drammatico, e se vuoi un po' più di azione, c'è Moss che ha un concept simile. Ma questo è un altro buon esempio di come la realtà virtuale possa letteralmente creare nuove dimensioni per concept comprovati e coinvolge il giocatore e crea emozioni in un modo molto più efficace rispetto ai titoli tradizionali. Ghost Giant è pieno di fascino, carattere e gioia di vivere. Se possiedi PlayStation VR e un paio di controller Move, devi assolutamente darci un'occhiata.

Ghost GiantGhost Giant

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Annuncio
08 Gamereactor Italia
8 / 10
+
Grafica pazzesca; Storia coinvolgente; Enigmi intelligenti; Controlli intuitivi.
-
Un po' breve; Alle volte la fisica non è propriamente corretta.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi