Italiano
Gamereactor
articoli
Alan Wake 2

Gioco dell'anno 2023 di Ben: Alan Wake 2

Con The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom, Baldur's Gate III, Alan Wake 2 e altri ancora in testa, quale gioco considero il migliore del 2023?

HQ

Il 2023 potrebbe essere ricordato come il più grande anno per i giochi di tutti i tempi. È lassù, nessuno può negarlo. Ma nonostante il fatto che ci siano tonnellate di giochi davvero incredibili che hanno fatto il loro debutto quest'anno, solo tre (a mio parere) si distinguono e dovrebbero essere in lizza per il gioco dell'anno. Hai sentito i loro nomi tutto l'anno, ma se hai bisogno di un promemoria, sono The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom, Baldur's Gate III e Alan Wake 2.

Ognuno di questi tre giochi, a seconda dell'interlocutore, può avere argomenti molto forti sul perché dovrebbero essere considerati un po' più alti degli altri. Per me, è Alan Wake 2 che dovrebbe ricevere questo trattamento, e lascia che ti spieghi il mio ragionamento perché.

HQ

The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom è speciale, lo è davvero. Gli sforzi e i miglioramenti che Nintendo ha apportato con questo sequel trasformano uno dei più grandi giochi di tutti i tempi in un prodotto ancora migliore. La suite di costruzione è semplicistica ma incredibilmente profonda, il mondo a più livelli crea un'esperienza ridicolmente enorme e ricca di dettagli intricati ad ogni angolo, e la narrazione al centro del gioco è davvero interessante da seguire. Queste sono tutte aree in cui Breath of the Wild mancavano, e quel gioco si è distinto nel 2017 per la sua brillantezza in ogni caso.

Annuncio pubblicitario:

Baldur's Gate III ha praticamente debuttato e puntato il mirino su tutti i principali sviluppatori AAA del settore. In un'epoca in cui la monetizzazione, le meccaniche abusate e i sequel senz'anima sembravano più comuni che mai, Larian ci ha regalato un gioco fresco, assurdamente grande e ricco di contenuti, che supportava un multiplayer profondo e appagante, ed è stato anche sostenuto da grandi miglioramenti post-lancio che hanno mantenuto (e hanno continuato a fare) appianare tutti i problemi segnalati dalla community. E tutto questo pur essendo un prodotto che acquisti una volta e ottieni un accesso illimitato ad esso... Baldur's Gate III è effettivamente il gold standard di ciò che un gioco di ruolo AAA può e dovrebbe essere.

Ma, anche se entrambi questi giochi sono eccellenti per una miriade di motivi, un elenco enorme che ho appena iniziato ad approfondire nei miei riassunti sopra, per me, nessuno dei due giochi si distingue come fa Alan Wake 2. Ciò che Remedy ha escogitato con questo gioco è diverso da qualsiasi cosa io abbia mai sperimentato prima in senso videoludico. È spietatamente strano, narrativamente perfezionato, raffinato alla perfezione, ed è riuscito a prendere un gioco già favoloso e amato del 2010 e portarlo ai giorni nostri con un sequel che non perde letteralmente mai un colpo.

Alan Wake 2 è diverso da Baldur's Gate III e Tears of the Kingdom perché è speciale, perché è diverso da qualsiasi cosa abbiamo mai visto e perché è una premessa estremamente rischiosa. Tears of the Kingdom era destinato ad essere un successo a causa della natura acclamata di Breath of the Wild e Baldur's Gate III ha anni di ricerca e miglioramenti in accesso anticipato alle spalle, ma Alan Wake 2 è semplicemente un gioco strano, bizzarro ed enormemente costoso che se non fosse arrivato con i fan, avrebbe potuto essere ricordato come uno dei più grandi fallimenti nella storia dei videogiochi. Ma non è così.

Alan Wake 2Alan Wake 2
Annuncio pubblicitario:

Per me, questo è il motivo per cui Alan Wake 2 deve essere il gioco dell'anno. Potremmo non vedere mai più un gioco come Alan Wake 2 debuttare, beh... fino a quando Remedy non rilascia il suo prossimo titolo... probabilmente. Ma potete essere dannatamente sicuri che in futuro Link, Zelda e Hyrule torneranno, e allo stesso modo vedremo altri giochi di ruolo che ci lasceranno a bocca aperta, sia da Larian di nuovo, sia da Bethesda, CD Projekt Red, BioWare, e l'elenco potrebbe continuare. Non voglio generalizzare la pura brillantezza e l'eccellenza di Tears of the Kingdom e Baldur's Gate III, ma un titolo come Alan Wake 2 poteva essere creato solo dalla gente di Remedy. Questo è un gioco che può e verrà sempre e solo da una squadra che è creativamente espressiva abbastanza, ha il talento per garantire che sia offerto fino a un livello molto alto, e ha le palle per lanciare e poi passare anni a svilupparlo. C'è solo un Remedy Entertainment, e quindi ci può essere solo un candidato al Gioco dell'Anno.

Testi correlati

0
Alan Wake 2Score

Alan Wake 2

RECENSIONE. Scritto da Magnus Groth-Andersen

Remedy offre il loro gioco più intransigente di sempre, e anche il loro migliore.



Caricamento del prossimo contenuto