Italiano
Gamereactor
news
GTFO

Go Away's seventh Rundown è ora disponibile

Sta migliorando il gioco horror con un nuovo ambiente, più nemici e una serie di miglioramenti extra.

HQ

Lo sviluppatore svedese 10 Chambers ha appena lanciato il prossimo Rundown per il suo sparatutto horror cooperativo GTFO. Conosciuto come Rundown 7.0 Rise, questo è diverso da qualsiasi Rundown precedente in quanto sta cercando di aggiungere un nuovo bioma che si allontana dalla tipica ambientazione oscura e triste del gioco.

HQ

In particolare, questo si presenta sotto forma di ambiente Giardini, che comprende fauna verde e piante in fiore. Ma per coloro che sperano che l'aspetto più piacevole significhi un'esperienza di gioco più semplice, questo ambiente ospita anche due nuovi terrificanti tipi di nemici, che ci viene detto vanno dall'essere "appiccicosi" all'essere "immortali".

Per aggiungere all'ambiente Gardens, Rundown 7.0 Rise sta anche servendo dieci nuove spedizioni, una modalità tutorial solista rinnovata e aggiornata, un sistema musicale più dinamico, una grafica migliorata, nuovi effetti sonori e un sistema di progressione più chiaramente definito. E la parte migliore è che puoi dare un'occhiata a tutte queste nuove funzionalità come parte di un weekend steam gratuito, che inizia oggi (alle 18:00 BST / 19:00 CEST) e dura fino al 20 giugno.

"È fantastico fornire gratuitamente un altro importante aggiornamento alla nostra comunità di go away e allo stesso tempo essere in grado di invitare tutti a provare a partire durante il nostro weekend gratuito su Steam", ha dichiarato Robin Björkell, direttore delle comunicazioni di 10 Chambers. "Per rendere l'onboarding un po 'più facile per i nuovi prigionieri abbastanza coraggiosi da imbarcarsi in The Complex, abbiamo aggiunto un livello di tutorial da solista che ti insegnerà le corde di base di andare via. Ma non continuare a suonare da solo; è ancora meglio giocare con gli amici; lavorare insieme, o morire insieme".

Assicurati di dare un'occhiata a Rundown 7.0 Rise su PC oggi.

GTFO

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto