Italiano
Gamereactor
testi hardware

Marshall Motif II

Marshall offre ancora una volta un design iconico, ma non è una schiacciata.

La fredda verità è che Marshall ha bisogno di molta superficie per convincere il consumatore che la loro estetica unica può fare la differenza e allontanare un determinato consumatore da AirPods o Galaxy Buds. È, almeno in parte, il design che distingue i prodotti Marshall dal resto del settore, e più qualcosa è piccolo, meno "spazio" c'è per il design.

Con questo in mente, è facile guardare gli auricolari dell'azienda, il Motif II A.N.C, e vedere il loro prodotto meno convincente. Tuttavia, questa non è tutta la verità.

È lo stesso rivestimento in gomma che assicura una certificazione IPX5 progettata per assomigliare alla pelle, ma non ci riesce del tutto, soprattutto quando ce n'è così poco. Tuttavia, significa che c'è una trama nodosa sulla superficie, ed è difficile definire il Motif II decisamente brutto - al contrario. Inoltre, mentre questo è un profilo visivo più sottile rispetto, ad esempio, alle loro cuffie Major, la custodia ha più personalità di molto altro sul mercato.

Marshall Motif II

C'è la ricarica wireless, grazie al cielo, un chiaro indicatore della batteria e potenti magneti per i dispositivi all'interno, e insieme i dispositivi e la custodia ti danno sei ore per utilizzo e circa 36 ore in totale, il che non è male.

Annuncio pubblicitario:

All'interno delle unità, che sono anche un po' più distinte nel loro design visivo con una bella base in ottone e una distinta "M" Marshall bianca, troviamo driver da 6 mm che funzionano nella gamma di frequenza da 20Hz a 20kHz con un'impedenza di 16 ohm. Va tutto benissimo, e c'è anche il Bluetooth 5.3 e il supporto per AAC e SBC. Insieme, questo crea un suono adeguato, ma come hanno notato altri recensori, il suono viene prosciugato dal calore che si ottiene dagli altoparlanti Bluetooth leggermente più grandi di Marshall e anche dalle loro cuffie. È un po 'un peccato e, abbinato alla cancellazione attiva del rumore leggermente deludente, la qualità del suono non è la migliore qualità di Motif.

Detto questo, c'è ancora una firma chiara, un atteggiamento, ed è ancora giusto dire che niente suona come i prodotti Marshall, e questo è vero anche qui. Combinate con un look distintivo, sono queste caratteristiche distintive che rendono speciali i prodotti.

Marshall Motif II

L'app è un'altra vittoria. Non si direbbe, ma l'app di Marshall è in realtà estremamente funzionale, con categorie, modalità e preimpostazioni chiaramente categorizzate, che ti aiutano a creare profili unici per situazioni uniche.

Annuncio pubblicitario:

Ci sono anche chiamate abbastanza buone in generale e i controlli touch sul lato di ciascun dispositivo funzionano meglio e in modo più reattivo di quanto ci si aspetterebbe. Guarda, non è così semplice, e anche se il suono, e forse soprattutto la cancellazione attiva del rumore, è un po' carente qui, Marshall riesce comunque a fornire a grandi linee. Questa volta non è una schiacciata.

06 Gamereactor Italia
6 / 10
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto