Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Home
preview
Horizon: Zero Dawn

Horizon: Zero Dawn - Impressioni Hands-On

Abbiamo esplorato più a fondo il mondo e le meccaniche del nuovo titolo di Guerrilla Games.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

L'anno scorso all'E3 ci hanno presentato per la prima volta Horizon: Zero Dawn, il primo titolo di Guerrilla Games non dedicato a Killzone dopo quasi un decennio. Parlando con loro all'evento dello scorso anno e a quello di quest'anno, è stato sin da subito evidente che fare qualcosa di nuovo e diverso era una delle motivazioni principali alla base di questo sviluppo. Horizon: Zero Dawn è una direzione nuova e coraggiosa per lo studio e, dopo aver trascorso una mezz'ora a prendere confidenza con le sue meccaniche in un'area sandbox allestita appositamente per l'E3 2016, possiamo dire con certezza che stanno dando vita a qualcosa di grosso.

Ormai probabilmente avrete già visto la demo di gameplay dell'E3 di Horizon: Zero Dawn mostrata durante la conferenza stampa di Sony (se non lo avete fatto, potete dare un'occhiata in calce a questo articolo). Durante un evento a porte chiuse alla fiera di Los Angeles, abbiamo potuto dare un'occhiata a ciò che accade prima della sezione mostrata durante la conferenza e quindi scoprire qualcosa di più sulle interazioni tra i personaggi e le opzioni di dialogo a disposizione di Aloy, nonché alcuni strumenti e meccaniche di crafting. Se per caso nutrivate qualche dubbio sul fatto che Horizon fosse un gioco di ruolo a pieno titolo con tutte le caratteristiche che competono il genere (i mercanti, gli alberi dei dialoghi, il crafting, personaggi che vivono la loro vita negli insediamenti), qui verranno ufficialmente sepolti. Sebbene le opzioni di dialogo non possano competere ad esempio con Mass Effect o Dragon Age, c'è comunque una qualche possibilità di esplorare e acquisire ulteriori approfondimenti. Non possiamo dirvi al momento se il gioco offre l'opportunità di approfondire il personaggio di Aloy attraverso i dialoghi, ma non sembrava così, almeno non nelle conversazioni che abbiamo ascoltato nella nostra demo.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Il villaggio che abbiamo incontrato lungo il nostro cammino riversava in situazioni terribili ed i suoi abitanti si sono così messi a pregare chiedendo l'aiuto degli dei, piuttosto che scoprire cosa stesse causando il danneggiamento delle macchine. Aloy è un'emarginata, che a questo punto della storia ha un'idea su chi ne sia la causa di questo disastro (anche se non ci è stato permesso conoscere il segreto durante l'E3, dal momento che questa sezione era parzialmente in-game), e decide di affrontare il problema alla radice. Lei ha il compito di assicurarsi che un villaggio di cui non si hanno notizie da un po' stia bene e non appena si mette in cammino, è partita la demo che abbiamo visto sul palco dell'E3.

Piuttosto che lasciarci giocare quella sequenza della missione, Guerrilla Games ha preparato una zona sandbox chiusa, con alcune bestie metalliche differenti e alcune missioni base che ci aiutassero ad esplorare le meccaniche. Ciò che è davvero affascinante degli animali robotici di Horizon: Zero Dawn (ci sono anche animali normali, a cui si dà la caccia per scopi di crafting) è il modo in cui interagiscono tra di loro e il modo in cui tutti ricoprono un ruolo in un eco-sistema robotico. Alcuni di loro trasportano materiali da un luogo all'altro, altri fungono da guardie. Sono tutti collegati tra loro, ma se non li attacchi, si faranno semplicemente i fatti loro. È possibile utilizzare alcuni di questi come mezzi di trasporto, un'abilità che si sblocca non appena si raggiunge un certo livello. Tutti hanno componenti utili per aggiornare le vostre armi, ma questi componenti fungono anche da moneta di scambio, oltre a lavorarli per farci degli equipaggiamenti.

Ci sono diversi tipi di materiali e quindi c'è un grande equilibrio quando si distruggono i robot per ricavarne materiali, anche perché i materiali di scarto potete usarli per farne delle munizioni. Quindi, se riuscite a sgattaiolare via senza fare troppo baccano, sarà una vittoria importante. Anche il ropecaster si è rivelato molto utile e permette di avvicinarsi con precisione a qualsiasi macchina per domarla, o atterrarlo con un attacco devastante.

Horizon: Zero DawnHorizon: Zero Dawn

Il gameplay e il combattimento in sé sono molto fluidi, quando si sta in sella, nascosto tra i cespugli, o si sceglie un approccio più diretto. Utilizzare l'arco è molto gratificante, mentre è sempre un po' più complicato abituarsi a gettare alcuni oggetti in stile granata. Il sistema di cure è stato progettato in modo tale da punire i comportamenti stupidi, perché ricaricare la tua salute a metà del combattimento vi rende vulnerabile e porta via un bel po' di tempo. Chiaramente, Guerrilla Games ha voluto fare in modo che, come regola generale, il pensiero tattico e lo stealth rappresentassero il modo migliore di agire.

In conclusione alla demo, abbiamo avuto l'opportunità di affrontare uno dei robot corrotti, che era sostanzialmente la stessa creatura che Aloy ha sconfitto al termine della conferenza di presentazione. È stato interessante notare il loro comportamento in situazioni diverse dall'ambiente della demo, il che significa che è tutto gestito dall'intelligenza artificiale, e non da movimenti predefiniti. È stata dura, ma siamo riusciti ad avere la meglio grazie ad una miscela di fuoco, corde, e attacchi improvvisi. I Guerrilla Games sono al lavoro su Horizon: Zero Dawn da sei anni, ma sembra che questo lungo viaggio stia dando i suoi frutti.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità
Horizon: Zero Dawn
Horizon: Zero DawnHorizon: Zero DawnHorizon: Zero Dawn

Testi correlati

Horizon: Zero DawnScore

Horizon: Zero Dawn

RECENSIONE. Scritto da Magnus Groth-Andersen

Uno degli studi first-party più importanti di Sony si avventura in territori sconosciuti. Guerrilla è riuscita a raccogliere la sfida?

Caricamento del prossimo contenuto