Italiano
Gamereactor
testi hardware

HP Omen Obelisk

L'ultimo computer desktop HP pronto all'uso è compatto ma potente. Abbiamo provato Omen Obelisk.

La richiesta di computer pronti all'uso da parte dei principali produttori di hardware non è diminuita, e questo non cambierà con l'avvento delle schede grafiche RTX e dei nuovi processori. Il nuovo PC pronto all'uso di HP, l'Omen Obelisk, è compatto, estremamente semplice ed è realizzato su una piattaforma micro-ATX per ridurne le dimensioni. È disponibile in una miriade di varianti diverse, anche se sembrano uguali e la nostra copia di prova è la versione più grande attualmente a disposizione.

Il telaio è nero con una valvola di aspirazione sul lato anteriore, una rientranza per due porte USB, un ingresso per cuffie con DTS: Headphone X, pulsanti di riavvio e accensione, un pannello laterale in vetro e uno IO shield con la stessa tonalità nera del resto del telaio nella parte posteriore. Il logo, situato nella parte anteriore, supporta l'RGB, o meglio i 18-20 colori supportati dal software. La parte posteriore ha un USB 3.0 di tipo C e 3.1 di tipo C sulla scheda grafica (entrambi privi di Thunderbolt) e cinque connessioni USB 2.0 e una porta Ethernet, HDMI 2.0 e non meno di tre porte Display. Tuttavia, come con tutte le altre schede RTX 2080, esiste una sola connessione DVI.

HP Omen Obelisk

Il pannello laterale si sfila con una semplice soluzione a pulsante, tutto è pulito e ordinato, ma una singola ventola nel case potrebbe rivelarsi un po' misera. Diremmo lo stesso per le porte sul retro, visto che sono l'aspetto di cui gli utenti hanno solitamente bisogno, ma non di più. Le cose all'interno del telaio sono ben cablate, ma non esattamente nascoste e il PC ha Bluetooth 4.2 e Wifi integrato.

C'è abbastanza spazio per gli aggiornamenti, anche se la macchina con il suo alimentatore da 500 watt ha i suoi limiti. Omen Obelisk ha un'illuminazione interna che può essere controllata, tuttavia il logo sulla scheda grafica mostra sempre una luce rossa. La scheda grafica è una di HP così come la scheda madre, tuttavia, supponiamo che funzioni con la configurazione standard e che le specifiche supportino tale ipotesi. È divertente vedere che HP sia andata fino in fondo e anche la protezione della scheda grafica è decorata con il proprio logo.

Annuncio pubblicitario:

La versione da noi testata è la 875-0098no, che come suggerisce il nome è commercializzata nei Paesi nordici. All'interno del case, troverai una macchina basata su H370 con una RAM DDR4 i7 8700, 32 GB da Hyper X, un disco rigido NVMe da 512 GB e un SATA da 2 TB per memorizzare i tuoi giochi. Omen Obelisk è disponibile anche in una versione da 16 GB di RAM, 256 GB di disco rigido e una versione con una Ryzen 7 2700.

HP Omen Obelisk

Dobbiamo dire che l'i7 8700 è piuttosto deludente a fronte del prezzo della macchina, sarebbe stato fantastico vedere un i7 9700K o addirittura un i9 9900K per un PC ad un prezzo così alto. È una strana scelta non mettere un processore K in una macchina così sofisticata e di alta qualità e il processore nell'Omen Obelisk sembra essere il suo limite principale. La spiegazione, tuttavia, sembra essere il sistema di raffreddamento scelto da HP, che è funzionale ma abbastanza standard, che non avrebbe funzionato bene con un processore della serie K. Quando si parla di soluzioni di raffreddamento, la CPU raggiunge i 91° quando spingiamo i giochi 4K (alcuni di questi funzionano a +60 fps a causa della scheda RTX 2080) e la GPU raggiunge gli 83°, ma entrambe le temperature sono eccessive, anche per un computer fisso. Mentre navigavamo in rete, abbiamo riscontrato che le temperature erano leggermente migliorate, 35° per la CPU e 24° per la GPU. La soluzione migliore, quindi, è quella di accendere le ventole, ma ciò rende l'Obelisk un componente tecnologico piuttosto rumoroso, da 36 dB a 44 dB. Uno dei motivi principali del rumore sembra essere la scheda HP RTX 2080, che è apparentemente dotata di una singola ventola.

HP Omen Obelisk
Annuncio pubblicitario:

Gli aggiornamenti sono di facile accesso. Ci sono due unità M.2 e due connessioni SATA comuni, una delle quali è occupata. Sul modello che abbiamo usato per questa recensione, tuttavia, la seconda connessione M.2 era utilizzata per il WiFi che non ritenevamo fosse la decisione più intelligente. I due dispositivi SATA sono all'avanguardia e di facile accesso. Nel frattempo, il Centro di comando di Omen è semplice e funzionale, ma in termini di design, HP potrebbe perfezionarlo ulteriormente. È comunque utile e offre all'utente tutte le informazioni necessarie. Molto tempo è stato dedicato all'aggiornamento, ma sia il driver grafico che Windows sono stati aggiornati in una buona mezz'ora.

La build è di qualità elevata, l'aggiornabilità è accettabile (ci sono limitazioni con il micro-ATX) e il raffreddamento funziona bene quando è attivo ed è completamente silenzioso nell'uso normale - tutto sommato, è ciò che ci si potrebbe aspettare da un'unità hardware fissa super-compatto. La scelta della CPU in relazione al prezzo la troviamo ancora un po' strana, ma nel complesso è sicuramente uno dei migliori PC finiti che abbiamo avuto sulla nostra scrivania da qualche tempo.

Ma passiamo alla parte divertente, i parametri di riferimento. Tutti i benchmark riportati di seguito sono stati testati a 1080p e 144Hz su un monitor 4K.

3D Benchmark:
Time Spy: 9886
Time Spy Extreme: 4433
Port Royal: 5744
Fire Strike Ultra: 6002
Fire Strike Extreme: 11416
Fire Strike: 20749

Total War: Warhammer II
Ultra: 101,6
High: 131,3
Medium: 170,7

Middle-earth: Shadow of War
Ultra: 123
High: 128
Medium: 176

The Division
Ultra: 126,1
High 143.5
Medium: 145

The Division 2
Ultra: 106
High: 122
Medium: 133

Metro Exodus
Extreme: 55,51
High:87,87
Normal: 114,65

Med RTX og DLSS på maksimal styrke:

Extreme: 43,27
High: 60,69
Normal: 68,50

Assassin's Creed Odessey
Ultra: 70
High: 94
Medium: 106

HP Omen ObeliskHP Omen ObeliskHP Omen ObeliskHP Omen Obelisk

HP Omen Obelisk è un eccellente computer già pronto, anche se la versione più economica è la migliore da acquistare rispetto al modello più costoso. La differenza tra 16 GB e 32 GB di RAM durante il gioco è, secondo la nostra esperienza, minima.

Una soluzione di raffreddamento leggermente migliore per ridurre la fatica della scheda grafica e una CPU migliore e più potente (o un prezzo più basso) sarebbero state più gradite all'interno del telaio Obelisk. Il raffreddamento può, tuttavia, essere cambiato senza troppi problemi e per un sistema già pronto, ma nel complesso l'HP Omen Obelisk è buono e conveniente come ci aspettavamo.

09 Gamereactor Italia
9 / 10
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati

HP Omen Obelisk

HP Omen Obelisk

CONTENUTO HARDWARE. Scritto da Kim Olsen

L'ultimo computer desktop HP pronto all'uso è compatto ma potente. Abbiamo provato Omen Obelisk.



Caricamento del prossimo contenuto