Italiano
Gamereactor
news

Il capo della Disney dà la colpa dei recenti flop cinematografici ai fan regressivi

Un dirigente anonimo ha incolpato i recenti problemi al botteghino per "stereotipi di genere regressivi".

HQ

Non è colpa della Disney se la sua recente serie di film ha faticato o addirittura è fallita al cinema. No, secondo un dirigente anonimo, secondo Matt Belloni di The Puck, le battute d'arresto sono dovute a uomini misogini che non sopportano di vedere forti protagoniste femminili.

"Il nostro pubblico (o il segmento di pubblico che è stato politicizzato) identifica il messaggio percepito in un film come un problema di qualità. Non diranno che trovano sgradevole l'emancipazione femminile in The Marvels o Star Wars".

L'anonimo dirigente ha continuato ad accusare il pubblico di essere indirettamente arretrato e misogino.

"Diranno che non gli piacciono quei film perché sono 'brutti'. Quindi "fare film migliori" diventa il codice per "fare film che si conformano a stereotipi di genere regressivi o mettono gli uomini in primo piano e al centro della narrazione". "

Come accennato in una serie di notizie degli ultimi mesi, Bob Iger, il nuovo-vecchio top dog della Disney, sta lavorando per raddrizzare la nave e non solo ridurre il numero di film e serie, ma anche creare contenuti più tradizionali. Qualcosa che anche l'anonimo dirigente apparentemente trova molto fastidioso e frustrante.

Resta da vedere se la decisione di Iger avrà un effetto positivo sulla Disney e sui suoi film, e sarà emozionante seguire lo sviluppo dell'azienda nei prossimi anni. Possiamo solo sperare che ritrovino la strada per tornare a quello che erano una volta.

Cosa ne pensi del futuro della Disney, vedremo presto un miglioramento?

Il capo della Disney dà la colpa dei recenti flop cinematografici ai fan regressivi


Caricamento del prossimo contenuto