Italiano
Gamereactor
preview
Ghostbusters: Spirits Unleashed

Impressioni: Testiamo Ghostbusters: Spirits Unleashed nella sua nuova versione per Switch

Illfonic ha fatto il suo dovere e porterà sulla piattaforma ibrida un'edizione con tutti i contenuti rilasciati fino ad oggi e fluidità nel multiplayer locale.

HQ

Ora che abbiamo una data per l'arrivo di Ghostbusters: Spirits Unleashed su Nintendo Switch, non fa male sapere che tipo di minaccia soprannaturale dovremo affrontare in questa nuova versione del gioco. Dico nuova versione, perché il Ecto Edition che vedremo il 19 ottobre include il gioco base e i quattro DLC rilasciati fino ad oggi.

Abbiamo visto altri porting in passato che hanno, in misura maggiore o minore, dimostrato il divario grafico tra Nintendo Switch e le console last e current-gen, con eccezioni onorevoli come Persona 5 Royal e The Witcher 3. Ma Illfonic potrebbe ora aver trovato ancora una volta la chiave magica della magia sull'hardware di Nintendo, offrendo non solo un'esperienza grafica fedele al franchise Ghostbusters, ma anche un solido supporto online in cui non ho notato troppi bug con latenza o prestazioni multiplayer locali generali quando ho testato questa versione di Ghostbusters: Spirits Unleashed alla Gamescom.

Ghostbusters: Spirits UnleashedGhostbusters: Spirits UnleashedGhostbusters: Spirits Unleashed

Se hai giocato a Spirits Unleashed, puoi saltare questo paragrafo, tranne che per ricordarti che tutti i contenuti DLC sono disponibili: nuovi tipi di fantasmi, mappe e accessori fino ad oggi saranno anche qui. In Ghostbusters: Spirits Unleashed, Ray Stantz e Winston Zeddemore aprono le porte della Fire Station alla prossima generazione di Ghostbusters, di cui facciamo parte. E la rappresentazione di ogni oggetto, stanza e luce viene accuratamente trasportata dai film e dalle serie al videogioco. E mentre c'è una storia dietro questo "nuovo" gruppo di eliminatori paranormali, il punto di forza del gioco è il ciclo di gioco, composto da partite quattro contro uno in cui una squadra di Ghostbusters affronta un Ghost controllato da un quinto giocatore e altre entità minori controllate dall'IA.

Annuncio pubblicitario:

L'arsenale completo di strumenti per catturare i fantasmi è disponibile. Da strumenti di rilevamento come il misuratore PKE, pacchi protonici, trappole luminose. Con tutti questi dobbiamo impedire al Ghost avversario di ucciderci o completare i loro obiettivi di vittoria, che potrebbero essere, ad esempio, possedere tutti i civili sulla mappa. Man mano che avanziamo, sblocchiamo nuovi abiti e accessori per le nostre reclute e per gli spettri.

Ghostbusters: Spirits UnleashedGhostbusters: Spirits UnleashedGhostbusters: Spirits Unleashed

Ma niente di tutto ciò avrebbe senso se l'esperienza non è fluida o i server falliscono. Ed ecco il nocciolo della questione: Ghostbusters: Spirits Unleashed è all'altezza del compito come titolo multiplayer su Switch? Beh, al momento posso solo tiepidamente rispondere di sì. Dico tiepidamente, perché sono stato solo in grado di provare alcuni round di multiplayer locale con il team di sviluppo di Illfonic a Colonia, dato che era una build incompleta. Tuttavia, in questa esperienza locale, il gioco ha funzionato senza intoppi e non ho notato ritardi o balbuzie. Resta da vedere se le prestazioni reggono quando accoppiate con altri giocatori nel multiplayer online, ma almeno sappiamo che, indipendentemente dal fatto che tu trovi altri quattro giocatori per il tuo gioco, i personaggi non umani saranno gestiti dall'IA. Un'IA piuttosto solida, posso dirti anche questo, anche se non c'è niente come sentire il caos causato da un giocatore ectoplasmatico sul lato opposto. Essere un Ghostbuster è bello, ma essere un fantasma in Ghostbusters: Spirits Unleashed è ancora meglio. Spero di confermare le mie buone vibrazioni paranormali in pochi giorni con una recensione completa del gioco.

Ghostbusters: Spirits UnleashedGhostbusters: Spirits Unleashed
Annuncio pubblicitario:

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto