Italiano
Gamereactor
testi hardware

JBL Live Flex

JBL ha preso in prestito il design da Apple Airpods per offrire una cuffia in-ear che non irriti troppo l'orecchio interno.

Il suono è soggettivo. Ciò che suona bene alle mie orecchie potrebbe sembrare cattivo alle tue, e questo ha a che fare con un po 'di tutto. Le tue orecchie sono diverse dalle mie, il tuo cervello funziona in modo diverso e i tuoi gusti possono essere completamente unici. Mi piacciono i pugnosi e i bassi. Potresti preferire toni più o meno acuti o forse acustici. Naturalmente, devi sempre tenerlo a mente quando leggi le recensioni delle cuffie, ad esempio, e nel caso del JBL Live Flex appena rilasciato, questi gusti personali e riferimenti personali entrano davvero in gioco dal primo minuto. Perché questo è in più di un modo un allontanamento dalla formula classica di JBL. E' stata adottata una linea leggermente diversa, e capisco esattamente perché.

JBL Live Flex

Live Flex sono fondamentalmente la versione di JBL degli Airpods. Il gigante americano dell'audio ha imitato completamente il design Apple's, realizzando un auricolare in-ear che non ha quei tipici tappi in silicone che si inseriscono nel condotto uditivo. Live Flex, come gli Airpods, sono bicchieri di plastica dura che si mettono nell'orecchio interno e se si preferisce quello, o i tradizionali tappi di gomma, è ovviamente una cosa super-soggettiva. Ho sentito diverse persone negli ultimi cinque anni dirmi che vogliono usare solo Airpods Apple (solo!) perché non amano avere cose infilate nel condotto uditivo mentre altri, come me, pensano esattamente il contrario.

JBL Live Flex

JBL Live Flex utilizza i migliori driver JBL, misurano ben 12 millimetri, sono dotati della stessa superba cancellazione del rumore del Live Pro 2 e della stessa capacità di riprodurre suoni spaziali. Ospitano sei microfoni per un audio delle chiamate pulito e privo di rumore e offrono una durata della batteria terribilmente buona. È possibile utilizzare gli auricolari Live Flex per otto ore per carica e ricaricarli da zero a batteria al 100% quattro volte nella custodia inclusa, che ha una copertura magnetica. Per quanto riguarda le specifiche, si tratta di dispositivi top di gamma che costano £ 159,99, proprio come JBL si è fatto conoscere negli ultimi anni.

Annuncio pubblicitario:

Mentre tutto questo va bene, il problema per me è che non si adattano davvero alle mie orecchie interne. O beh, non si adattano affatto. Semplicemente cadono. Non importa come li posso, cadono non appena muovo la testa, il che mi ha costretto a rivederli sedendomi e tenendoli in posizione nelle orecchie. Questo è, ovviamente, un po 'ingiusto in quanto sappiamo tutti che le cuffie in-ear suonano sempre al meglio quando le spingiamo strettamente nell'orecchio e le teniamo lì, ma dato quanto male questo tipo di design funziona per me, era tutto ciò che potevo fare per ascoltare con il Live Flex.

JBL Live Flex

Il suono qui è un po 'più sottile rispetto al Live Pro 2 in particolare, e parte di questo ha sicuramente a che fare con il fatto che stanno solo tintinnando nel mio orecchio interno e non bloccati nel mio condotto uditivo. Mi manca un po' di calore, mi manca un po' di presenza e mi mancano i bassi. Se trovi che JBL produce spesso cuffie in-ear con troppa attenzione ai bassi, queste potrebbero sicuramente essere adatte a te, ma per me mancano un po 'troppo. Il controllo è comunque buono e puoi dire che i driver sono grandi poiché il palcoscenico sonoro è ampio con una buona separazione. Anche la qualità della chiamata è buona, così come la capacità della batteria, ma la cancellazione del rumore soffre, così come la riproduzione dei bassi, perché il Live Flex non è bloccato nel mio condotto uditivo.

JBL Live Flex
Annuncio pubblicitario:

Se ti piace il design degli Airpods e quindi preferisci le cuffie in-ear che non si trovano saldamente nel condotto uditivo, questa è una scelta brillante perché hanno entrambi meno gambo, una migliore durata della batteria e un suono migliore rispetto agli Airpods Apple. Per me, tuttavia, questo non è qualcosa che sceglierei mai, ad esempio, rispetto al JBL Live Pro 2, che è più economico e funziona significativamente meglio.

07 Gamereactor Italia
7 / 10
+
Dimensioni maneggevoli. Grandi elementi. Durata della batteria davvero buona. Qualità delle chiamate brillante.
-
Non si trova all'interno dell'orecchio interno. Manca il calore e i bassi brevettati di JBL.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati

JBL Live Flex

JBL Live Flex

CONTENUTO HARDWARE. Scritto da Petter Hegevall

JBL ha preso in prestito il design da Apple Airpods per offrire una cuffia in-ear che non irriti troppo l'orecchio interno.



Caricamento del prossimo contenuto