Italiano
Gamereactor
preview
Knockout City

Knockout City - Provato il divertente action di Velan Studios

Abbiamo dato a questo insolito multiplayer dedicato al dodgeball.

Annunciato in via ufficiale solo nelle ultime ore, Knockout City è in realtà un progetto che è in lavorazione da quattro anni da parte dello sviluppatore di Mario Kart Live: Home Circuit, Velan Studios. Questo gioco action multiplayer si basa sulle meccaniche fondamentali di uno sparatutto in terza persona, ma anziché sparare proiettili, lancerai palle da dodgeball per far cadere i tuoi avversari a terra. È un progetto così ambizioso che gli sviluppatori hanno dovuto creare un proprio motore e un proprio linguaggio di scripting solo per fare in modo che le sue meccaniche funzionassero all'interno di uno spazio online. Potrebbe non essere disponibile fino a maggio, ma fortunatamente abbiamo avuto l'opportunità di accedere a una breve demo.

Non posso dire di aver mai giocato a un gioco dedicato al dodgeball online prima d'ora, ma ho trovato Knockout City ampiamente accessibile, dato che nel complesso funziona come un tipico sparatutto in terza persona. Facendo clic con il pulsante sinistro del mouse, i giocatori possono lanciare la palla verso gli avversari e più a lungo tengono la palla più aggressiva sarà lanciata. Il pulsante destro del mouse viene utilizzato per afferrare la palla e ogni presa successiva fa muovere la palla a un ritmo più veloce fino a quando un giocatore non viene finalmente sbattuto a terra.

Le cose sono certamente facili da capire, ma ciò non significa che non ci sia profondità sotto la sua superficie. I giocatori esperti possono fare scherzetti mentali fingendo di lanciare la palla e questo può attirare i loro avversari in una posizione vulnerabile. È anche possibile eseguire colpi con gancio per colpire un bersaglio quando si trovano dietro a ostacoli. Poi c'è la meccanica della schivata. Scattando, i giocatori possono caricare un rivale e far cadere la palla dalla loro mano, e possono anche deviare dal percorso di una palla in arrivo se fatto con il giusto tempismo.

Il lavoro di squadra è fondamentale in Knockout City se vuoi battere la concorrenza. A volte è molto più saggio passare la palla a un compagno di squadra più vicino a un bersaglio anziché cercare di prendere la mira da una distanza maggiore. Potresti essere tentato di provarci da solo e cercare di accumulare il maggior numero di KO possibile, ma utilizzare gli altri intorno a te si è quasi sempre dimostrato una strategia molto più vincente. È anche importante restare uniti in numero, visto che se ti avventurassi da solo, potresti trovarti sopraffatto dall'assalto di diversi avversari.

All'interno della demo, ho avuto accesso a tre delle cinque mappe che saranno disponibili al momento del lancio e queste erano: Concussion Yard, Rooftop Rumble e Knockout Roundabout. Una cosa che mi è piaciuta di ognuna di queste mappe era quanto apparissero diverse dal punto di vista del design e come ognuna di esse introduca una propria serie di rischi ambientali. In Concussion Yard, c'è una gigantesca palla da demolizione che oscilla lungo la mappa, e in Knockout Roundabout, c'è traffico in arrivo che può piombarti addosso e far volare la palla fuori dalle tue mani.

Siamo anche riusciti a mettere le mani su tre tipi speciali di palline. Questi si generano solo su una parte specifica della mappa e possono assolutamente devastare i tuoi avversari se riesci a colpirle. Una che in cui ci siamo imbattuti era una bomba che ha iniziato a ticchettare una volta raccolta e un'altra ha imprigionato i nostri rivali all'interno di una palla metallica. Al momento del lancio, ci saranno sei diversi tipi di palline, e mi è stato detto durante la presentazione che saranno introdotte costantemente nuovi tipi di palline e mappe nelle nuove stagioni ogni nove settimane.

Knockout City

All'interno della demo, ho potuto provare tre diverse modalità: Diamond Dash, Team KO e Ball-Up Brawl. Diamond Dash, la prima modalità che ho potuto provare, vede ogni squadra essere la prima a raccogliere 30 diamanti. Qui tre diamanti vengono rilasciati da un giocatore quando vengono eliminati e guadagni punti solo raccogliendo quelli che sono caduti dalla squadra avversaria. Quello che mi è piaciuto di questa modalità è che anche se il tuo avversario è in grado di sconfiggere i tuoi compagni di squadra, non significa che verranno ricompensati per questo. Se sei veloce e vigile, puoi raccogliere i diamanti dal tuo compagno di squadra caduto in modo che non ricevano nulla. Devi stare attento, però, poiché può essere fin troppo facile essere colpito con una dodgeball alla nuca, mentre sei distratto e ti arrampichi per raccoglierli.

Ball-Up Brawl è attualmente la mia favorita in quanto è la modalità più stravagante e unica del gruppo. Qui non ci sono palle dodge e devi far rotolare i tuoi compagni di squadra in una palla per lanciarli contro i tuoi rivali. Trasformarsi in una palla è divertente, ma devi stare attento, dal momento che se lo facessi troppo vicino a un rivale potresti essere preso dalla squadra avversaria ed essere lanciato da un dirupo. C'è anche quello che è noto come Ultimate Throw. Se il tuo compagno di squadra ti carica completamente, puoi trasformarti in una bomba e precipitare come in un attacco aereo effettuando un KO istantaneo.

L'ultima di queste tre modalità ci è sembrata purtroppo un po' insipida in confronto. Team KO ti vede semplicemente lottare per essere la prima squadra a raggiungere 10 KO, e questo è praticamente tutto. Non c'è niente di particolarmente sbagliato in questa modalità, poiché ovviamente presenta ancora la stessa azione avvincente del gioco, ma semplicemente non c'è qualcosa di realmente innovativo rispetto alle altre due, che sono di gran lunga più creative. Tuttavia, sebbene non sia il mio preferito, posso capire perché alcuni potrebbero gravitare su Team KO, dato che è l'azione di Knockout City distillata nella sua forma più semplice, senza altri espedienti.

Al di fuori delle partite, i giocatori possono personalizzare completamente l'aspetto del loro eroe sportivo acquistando cosmetici con la valuta in-game che guadagnano. Ci sono centinaia di cosmetici diversi e, oltre a dare forma al loro aspetto, i giocatori possono anche personalizzare cose come provocazioni visive e l'aspetto del loro deltaplano. In modo rinfrescante, Knockout City non dispone di bottini e micro-transazioni quando si tratta di cosmetici e tutto nel gioco può essere sbloccato semplicemente giocando. Questo è un aspetto che apprezzo molto, in quanto può essere piuttosto scoraggiante essere molestato costantemente per spendere soldi nel gioco.

Con il suo schema di controllo semplice, un concept innovativo e un approccio a misura di consumatore, vedo tranquillamente Knockout City decollare e diventare uno dei primi grandi successi multiplayer del 2021. La sua azione multiplayer è divertente e riesce a trovare un equilibrio perfetto nell'essere accessibile, ma allo stesso tempo coinvolgente e approfondito. Delle modalità che ho potuto provare, sia Diamond Dash che Ball-Up Brawl hanno fornito divertenti colpi di scena sulla formula principale e non vedo l'ora di sapere cosa hanno in serbo con le altre tre modalità al momento del lancio. Knockout City sarà lanciato il 21 maggio 2021 su Nintendo Switch, PS4, PS5, Xbox One e Xbox Series.

Knockout CityKnockout City
Knockout City

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto


Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.