Italiano
Gamereactor
recensioni
Layers of Fear (2016)

Layers of Fear: Legacy (Switch)

Switch vede la pubblicazione di un'altra fantastica perla indie.

HQ
HQ

Nell'ultimo anno Nintendo Switch si è guadagnata presto una certa reputazione tra tantissimi titoli indie, sia che si tratti di titoli nuovi di zecca sia di giochi già usciti che trovano una nuova prospettiva di vita sulla console ibrida, e tra i titoli appartenenti a quest'ultima categoria c'è anche Layers of Fear di Bloober Team, che arriva su Switch sotto forma di Layers of Fear: Legacy. Sì, sono passati due anni da quando il titolo horror è stato pubblicato per la prima volta, ma ora è tornato, e potete portare l'orrore con voi, nel caso abbiate voglia di sobbalzare dalla paura in treno o in aereo.

Bloober Team non ha semplicemente preso Layers of Fear direttamente da PC, PS4 e Xbox One e lo ha portato su Switch, ma Legacy presenta alcune piccole modifiche che vale la pena menzionare, la prima delle quali è che ora ci sono alcune funzionalità specifiche per la console ibrida di Nintendo. L'HD Rumble, ad esempio, è presente, e ci sono anche controlli di movimento e funzioni touch-screen, ma onestamente la maggior parte di queste piccole novità non rappresentano chissà quale valore aggiunto, dal momento che è possibile usare tranquillamente il Pro Controller, se prefetite.

Il commento sull'aereo non è stato casuale, in realtà, in quanto chi scrive ha effettivamente avuto occasione di giocarci in modalità portatile proprio mentre era in viaggio. Di recente, quando abbiamo intervistato il produttore Rafał Basaj, ci ha detto che parte del motivo per cui è stata pensata questa versione è che il team pensava che sarebbe stato davvero bello giocare in luoghi della vita reale oscuri e spettrali, come scantinati spaventosi o case abbandonate, ed è una cosa per cui saremmo d'accordo, se non altro perché il gioco funziona meglio in modalità portatile quando c'è poca luce intorno a voi.

Annuncio pubblicitario:

È un problema ancestrale con i giochi portatili in quanto lo schermo può spesso riflettere molta luce, ed è particolarmente evidente in un gioco così scuro come questo. Quando lo definiamo scuro, non intendiamo tonalmente (anche se lo è) ma intendiamo che c'è una notevole assenza di luce, come in molti giochi horror, il che significa che avrete davvero bisogno di trovare quel punto debole dove non c'è alcun riflesso. Vi consigliamo sotto le coperte, anche se non siamo sicuri di consigliarvi di giocarci in una casa abbandonata.

Layers of Fear (2016)
Layers of Fear (2016)Layers of Fear (2016)Layers of Fear (2016)

Un'altra grande caratteristica che distingue Legacy dalle altre versioni è che il DLC Inheritance è già incluso nel pacchetto. Senza addentrarci troppo in zona spoiler, il gioco di base ruota attorno a un artista che gira per casa sua mettendo in discussione la sua sanità mentale e cercando di far luce sul suo passato, e Inheritance si occupa all'incirca degli stessi temi, tranne per il fatto che è ambientato dopo gli eventi del gioco base, in quanto la figlia dell'artista rivisita la casa per confrontarsi con i propri ricordi.

Annuncio pubblicitario:

Abbiamo già recensito Layers of Fear quando è uscito per la prima volta, ma ora che venduto in bundle con Inheritance - un DLC che non solo ci dà un'idea migliore degli eventi raccontati nel gioco principale, ma offre anche un nuovo punto di vista - i fan hanno tra le mani il pacchetto definitivo, con tutte le informazioni di cui hanno bisogno per arrivare alle loro conclusioni sugli eventi bizzarri e orribili di cui siamo testimoni.

Si è lavorato sodo sui terrificanti problemi di frame-rate che il gioco aveva avuto a suo tempo al momento del lancio originale, e sebbene sia migliorato da allora, la versione che abbiamo giocato su PS4 non ha comunque il miglior frame-rate al mondo. Lo stesso vale anche qui, e anche se non ci sono cali significativi, non è il gioco più semplice da giocare. Funziona, certo, ma per coloro che amano i 60FPS, è importante che sappiano che Layers of Fear non raggiungerà questo livello.

Tutto sommato però Layers of Fear: Legacy resiste alle edizioni precedenti del gioco, e il fatto che sia possibile portarvelo ovunque e includa Inheritance, il tutto a un prezzo molto ragionevole, lo rende un acquisto da non perdere. Che siate fan dell'horror, o solo un fan di Switch alla ricerca di un nuovo capolavoro indie, vale sicuramente la pena darci un'occhiata, dato che ha tutto ciò che ha reso fantastico Layers of Fear a suo tempo, con qualche ciliegina in più.

HQ
Layers of Fear (2016)Layers of Fear (2016)Layers of Fear (2016)
08 Gamereactor Italia
8 / 10
+
Un gran gioco che si fa strada senza problemi su Switch; È il pacchetto più completo in quanto include il DLC; È bello poter portarlo ovunque.
-
Può essere difficile vedere lo schermo da portatile a causa del riflesso; Il frame rate non è ancora tra i più fluidi.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati

Layers of FearScore

Layers of Fear

RECENSIONE. Scritto da Fabrizia Malgieri

L'ossessione di un artista verso l'opera perfetta, in un'esperienza labirintica al limite della follia.



Caricamento del prossimo contenuto