Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Home
recensioni
Lightstep Chronicles

Lightstep Chronicles

È difficile capire di chi fidarsi quando sei intrappolato su una nave aliena con un gruppo di IA tutti in lotta per prendere il controllo.

Lightstep Chronicles
Lightstep ChroniclesLightstep ChroniclesLightstep Chronicles

Pochi mesi fa abbiamo giocato e recensito a Observer, in cui abbiamo preso il controllo di un'intelligenza artificiale in un'astronave. E così quando è uscito Lightstep Chronicles eravamo ancora più curiosi dopo aver assaporato le storie che ruotavano attorno ad un'intelligenza artificiale. L'idea dei robot senzienti è stata una base della fantascienza per anni, e ora Eipix Entertainment ha espresso il suo punto di vista su questo concetto, se non per il fatto che questa volta giocherai nei panni di un essere umano che lavora con l'IA, o contro di loro, come in questo caso.

Quando una missione di routine va male, il Capitano Cain Phoenix si ritrova legato su una sedia futuristica galleggiante in balia di un'intelligenza artificiale chiamata Aleph. Ti spiega che ha bisogno che tu ripristini il suo controllo sulla nave, ma hai anche bisogno dell'IA per salvare te stesso e il tuo equipaggio. Dopotutto, la tua missione era indagare sulla nave schiantata di Aleph, ma si scopre che non tutto a bordo di questa nave è come sembra.

Molto presto scopriamo che Aleph non è l'unica intelligenza artificiale a bordo di questa nave, e introducendo vari personaggi di intelligenza artificiale Eipix Entertainment apre una strada interessante per cui devi intrufolarti e analizzare criticamente tutto ciò che ti viene detto da ciascuno, poiché stanno tutti trasmettendo account contraddittori. Alcuni potrebbero prometterti il mondo, mentre altri stanno cercando di metterti contro gli altri, e nessuno di loro parla contemporaneamente, poiché solo una voce alla volta può parlare. Di chi ti fidi? Questo è il dilemma al cuore di Lightstep Chronicles.

Non si tratta solo di salvare te stesso e il tuo equipaggio, in quanto c'è una trama che si dipana in merito al destino della nave su cui ti trovi e del suo equipaggio. Sei isolato e non hai nessuno a cui rivolgerti, quindi spetta a te mettere insieme i pezzi e determinare chi è responsabile degli eventi a bordo, il che porta ad alcuni colpi di scena inquietanti. Ogni IA ha la sua storia significativa da raccontare all'interno di questa narrazione, e tu apprendi sempre nuove cose da ognuna, scoprendo alla fine che c'è in gioco più di quanto pensassi.

Lightstep Chronicles
Lightstep ChroniclesLightstep ChroniclesLightstep Chronicles

Lightstep Chronicles è un'avventura testuale ed è fortemente guidata dalla trama, poiché interagirai con l'ambiente in modi limitati prima di conversare con i vari compagni AI che incontri, scegliendo opzioni di dialogo che cambieranno il modo in cui questi reagiscono a te. Porre loro domande ti fornirà le informazioni di cui hai bisogno e le azioni che eseguirai daranno forma al modo in cui la storia si svela poco alla volta e, alla fine, a come finisce.

Il dialogo viene visualizzato sul lato dello schermo come una visual novel e quando non parli puoi usare uno scanner in ogni stanza per trovare oggetti e interagire con essi. Pannelli di controllo, criopodi e altro ancora possono essere scansionati e quindi utilizzati per far progredire la storia e sbloccare ulteriori trame ambientali, aiutandoti a mettere insieme il destino della nave e del suo equipaggio, e fai tutto questo facendo clic su vari elementi della stanza da un certo numero di punti di vista.

Dal momento che non puoi muoverti manualmente oltre a questi punti pre-impostati, il gameplay può sembrare piuttosto limitato, soprattutto perché non c'è doppiaggio, un elemento che abbiamo ritenuto un vero peccato considerando la qualità della storia. Avere un buon doppiaggio, magari con una voce inquietante AI, avrebbe contribuito molto a creare la giusta atmosfera snervante, ma a volte era solo una questione di fare clic su un muro di testo. Alcuni erano più di uno slogan di altri, soprattutto quando inizi ad immergerti in una mappa di pianeti diversi per rispondere alle domande di base come parte del quiz di un'IA.

Da una prospettiva grafica, Lightstep Chronicles sembra fare la sua parte, ma è un peccato che sia molto breve (siamo riusciti a finire tutto in circa due ore e mezza) e che manchi di un doppiaggio che avrebbe reso tutto più coinvolgente. Sicuramente recupera il tema dell'intelligenza artificiale ostile in modi interessanti, soprattutto considerando le varie personalità in guerra all'interno della nave, ma non è certo un eccellente thriller viste le sue limitazioni, e non nascondiamo che abbiamo atteso con impazienza che partissero i titoli di coda.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità
Lightstep ChroniclesLightstep ChroniclesLightstep Chronicles
06 Gamereactor Italia
6 / 10
+
Storia snervante, punti di vista multipli per cui non sai di chi fidarti, bello stile visivo.
-
Niente doppiaggio, molto breve.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi