Italiano
Gamereactor
news
Everspace

Lo sviluppatore di Everspace contro i pro streamer: "Giocano da completi deficienti!"

Parole di fuoco contro influencer e Youtuber.

HQ

Rockfish Games è uno studio noto soprattutto per il suo gioco Everspace. Il co-fondatore dell'azienda, Michael Schade, ha parlato recentemente alla conferenza Reboot Develop in Croazia, in cui si è letteralmente arrabbiato per il modo in cui le agenzie "assegnano influencer per promuovere i giochi dei loro clienti". Secondo quanto riferito, Schade e il suo team hanno pagato fino a 5.000 euro l'ora per uno streamer professionista, che:

"Lo stream più costoso l'abbiamo pagato 5.000 (euro) all'ora e abbiamo dovuto prenotarlo per due ore. Tra l'altro, la sua frase d'apertura [allo streaming] è stata "Devo smettere di giocare a Destiny 2 ora, perché ho uno streaming sponsorizzato per giocare ad un gioco spaziale e a me neanche piacciono i giochi spaziali". E ha giocato come un completo deficiente... un fot****o deficiente."

Michael Schade ha detto che "solo 3 o 5" dei 20 youtuber e influencer, che sono stati pagati per giocare, in realtà hanno funzionato. Questo ovviamente può significare cattiva reputazione, se un influencer con un seguito abbastanza grande non è semplicemente bravo a giocare.

Schade incolpa l'agenzia per quello che è successo. Lavorare con streamer e youtuber è ancora una cosa molto nuova, quindi le agenzie devono prestare maggiore attenzione a chi stanno assumendo.

In questi minuti abbiamo inoltre parlato con Schade, il quale ci ha detto che sono due le agenzie statunitensi coinvolte nella scelta dell'influencer in questione. C'era stato un briefing dettagliato prima dell'evento, in cui è stato puntualizzato quali sono le caratteristiche di Everspace. Le due agenzie hanno deliberatamente scelto uno streamer che "è in realtà un buon giocatore di shooter. Gli abbiamo anche scritto che avrebbe dovuto familiarizzarsi con il gioco in occasione dello stream, dato che il suo compito era quello di giocare all'espansione". Sfortunatamente, "ha giocato in modo così imprudente da non entrare nemmeno nel settore 2 e, naturalmente, era troppo sicuro di sé per non provarlo in modalità "facile"dopo diverse morti".

Cosa ne pensate dell'attacco contro gli streamer ed influencer mosso da Michael Schade?

Everspace

Si ringrazia PC Gamer

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto


Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.