Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Gamereactor
testi gadget

Logitech G435 - Comodità e stile in queste nuove cuffie a marchio Logitech

Leggerissime, comode e stilose: la nuova proposta di Logitech è una soluzione "eco", che punta a conquistare anche il pubblico delle gamer.

HQ

Comodità in grande stile: questo è il modo più semplice ed efficace per riassumere l'esperienza fornita dalle nuove Logitech G435, un eccezionale paio di cuffie con cui ho avuto il piacere di trascorrere qualche settimana. Lanciato sul mercato poco meno di due mesi fa, questo innovativo headset targato Logitech mette la comodità al primo posto, un elemento che diventa essenziale per chi, come la sottoscritta, è costretta a trascorrere diverse ore davanti al PC per lavorare o giocare.

Leggera, senza fili e disponibile in diverse colorazioni accattivanti, la nuova collezione ideata dalla compagnia svizzera mira a conquistare un target - quello delle videogiocatrici - spesso messo da parte, in quanto la maggior parte dei modelli disponibili sul mercato risultano spesso troppo ingombranti e molto scomodi da indossare, soprattutto per lunghe sessioni di gioco o di lavoro. Promessa da PR o vera rivoluzione? Dopo questo periodo di test, posso finalmente sbilanciarmi con un verdetto - e, spoiler: non potrei più indossare un altro paio di cuffie dopo le Logitech G435!

Logitech G435 - Comodità e stile in queste nuove cuffie a marchio Logitech

Con un peso di appena 165 grammi, le nuove Logitech G435 rappresentano indubbiamente un passo avanti importante per il mondo del gaming gear. Il loro peso così esiguo è stato possibile grazie al fatto che Logitech ha deciso di utilizzare plastica riciclata per realizzarle - che fa bene non solo a noi, ma soprattutto all'ambiente, in particolare in questi tempi bui - e alla scelta di propendere per tessuti a nido d'ape più confortevoli e leggeri rispetto a quei pesanti accessori in simil-pelle che spesso troviamo in molti modelli sul mercato. Nonostante l'uso della plastica riciclata, le Logitech G435 non hanno in alcun modo un aspetto cheap: al contrario, la scelta di tre diverse colorazioni davvero appariscenti (bianco-lilla, nero-giallo fluo e blu-rosso lampone, quest'ultima è quella che ho testato per questa recensione) rendono il prodotto molto stiloso, che non ha nulla da invidiare ad altri modelli più costosi già disponibili.

Ho più volte citato il termine «comodità» come uno dei punti di forza di queste deliziose cuffie; e questo non dipende solo dall'uso dei materiali più leggeri e rispettosi dell'ambiente, ma anche da alcune soluzioni che Logitech ha adottato per queste G435. L'archetto, ad esempio, pur non avendo un'imbottitura al suo interno, si rivela molto confortevole in quanto si adatta perfettamente alla testa, senza dover regolare l'altezza dello stesso, spostando i padiglioni auricolari. Il materiale con cui l'archetto è stato realizzato è piacevole al tatto e traspirante, senza risultare opprimente o surriscaldando la testa anche dopo parecchie ore di utilizzo. Stessa cosa vale anche per le due coppe auricolari: il materiale morbido e traspirante con cui sono state realizzate non scaldano mai le orecchie e, anzi, si rivelano molto comode anche per chi, come me, è costretta ad utilizzare gli occhiali da vista quando lavora al PC.

Logitech G435 - Comodità e stile in queste nuove cuffie a marchio Logitech

La comodità delle G435 passa anche per l'essenzialità delle sue forme. Non ci sono inutili dettagli LED a «caricare» il già vistoso design delle cuffie, così come un microfono esterno collegato all'apparato. Rispondendo appieno alla sua natura wireless e versatile, le nuove cuffie Logitech hanno un microfono integrato nel padiglione sinistro, sul quale sono allocati anche i pulsanti di accensione, collegamento e del volume, così come la porta USB-C con cui è possibile ricaricare l'headset. E a proposito di autonomia, le G435 mantengono le promesse sulla scatola: la loro durata varia dalle 15 alle 18 ore, in base all'uso che se ne fa, che è un ottimo risultato, tenendo conto quanto le ho utilizzate durante questa fase review.

E che dire della qualità del suono? È chiaro che le Logitech G435 non possono competere con modelli decisamente più costosi presenti sul mercato, ma il risultato è comunque buono. Non offre un suono molto cristallino, ma tenendo conto del suo prezzo di listino (79,99 €), la qualità audio generale è piuttosto soddisfacente, e la stessa cosa può dirsi per l'audio delle chat vocali (così ci hanno detto i nostri compagni di squadra). Insomma, buone sia per giocare sia per ascoltare musica, da PC o piattaforme mobile (compresa Nintendo Switch, che finalmente sfrutta il collegamento Bluetooth). A proposito di collegamenti, le G435 possono essere connesse ai propri dispositivi tramite Bluetooth o alle console da gioco tramite un apposito dongle e un cavo USB, forniti in dotazione nella confezione, che rendono il collegamento praticamente immediato. Ancora una volta, grande versatilità per un prodotto che mira a rendere tutto più immediato e semplice.

Dunque, qual è il mio responso per queste Logitech G435? Assolutamente entusiastico. Se non sei alla ricerca di un prodotto che miri completamente alla fedeltà audio - nonostante il dispositivo supporti sia Dolby Atmos sia Windows Sonic, va detto - ma metti la comodità e la leggerezza al primo posto, la nuova proposta di Logitech è quella adatta a te. Stilose, piacevoli da indossare anche per tante ore e durevoli in termini di batteria, le G435 hanno anche un prezzo piuttosto abbordabile per il tipo di esperienza che offrono e vale la pena tenerle d'occhio se stai già stilando la tua lista dei regali di Natale.

Logitech G435 - Comodità e stile in queste nuove cuffie a marchio LogitechLogitech G435 - Comodità e stile in queste nuove cuffie a marchio Logitech
08 Gamereactor Italia
8 / 10
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi


Caricamento del prossimo contenuto