Italiano
Gamereactor
news
Mario vs. Donkey Kong

Mario vs. Donkey Kong Il canto del cigno di Charles Martinet è nel ruolo dell'idraulico?

I crediti del remake per Switch confermano che si tratta dell'iconica voce che ha iniziato con Super Mario 64, anche se non si tratta esattamente degli stessi campioni utilizzati nell'originale GBA.

HQ

Da quando è diventato pubblico la scorsa estate che non avrebbe più doppiato Mario e che, in effetti, non lo avremmo sentito nel blockbuster Super Mario Bros. Wonder (la nuova voce di Mario è Kevin Afghani), i fan si sono chiesti quale sarebbe stata l'ultima apparizione di Charles Martinet in un gioco nei panni dell'idraulico baffuto, se non fosse già successo.

Con i filmati recenti, la demo e le impressioni della stampa con Mario vs. Donkey Kong, quei fan hanno iniziato a riconoscere la sua voce nel gioco Switch che esce oggi, e con quel lancio la presenza di Charles Martinet è pienamente confermata nei titoli di coda del titolo. Come prova, ecco uno screenshot in cui puoi vedere Martinet proprio sopra Sam Kelly di Peach/Toad:

Mario vs. Donkey Kong

Vale la pena ricordare che l'originale per Game Boy Advance, uscito nel 2004 (vent'anni fa), ha già riciclato molte delle voci iconiche che Martinet ha registrato per il suo primo ruolo di gioco come Mario, con Super Mario 64 del 1996. Tuttavia, se confrontiamo il gioco GBA con il nuovo remake per Switch, diventa chiaro che questa volta Nintendo ha utilizzato altre registrazioni di qualità superiore, comprese alcune alternative. In ogni caso, ciò non implica nuovo materiale da parte dell'attore: sembra più un altro tentativo negli archivi per completare l'opera rimasterizzata.

Qualunque cosa accada, sembra chiaramente qualcosa fatto prima dell'annuncio dell'anno scorso e dell'arrivo di Wonder. In altre parole, a meno che Nintendo non tenga un altro progetto nel cassetto, stiamo assistendo al canto del cigno di Charles Martinet in questo universo dopo il suo celebre cameo dell'anno scorso in The Super Mario Bros. Movie. Il fatto che questo venga fornito con le espressioni Super Mario 64 che sono diventate leggendarie aggiunge un tocco nostalgico per chiudere il cerchio.

Non perdetevi la nostra recensione Mario vs. Donkey Kong e tutto il gameplay che stiamo pubblicando se volete ascoltare Martinet un'ultima volta.

HQ

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto