Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Home
news
Death Stranding

Metà del team di Death Stranding arriva da Konami

Lo scopriamo grazie ai credits del gioco, tra loro anche Guerrilla Games, Insomniac e altri.

Oggi è il giorno del lancio di Death Stranding di Kojima Productions, e scopriamo in queste ore che molti membri del team che hanno lavorato al gioco arrivi da Konami, come riportato da Video Games Chronicle. Sembra, infatti, che il team di 120 persone aveva al suo interno 67 persone che lavoravano nello studio di Kojima presso Konami, di cui 62 hanno lavorato su Metal Gear Solid V: The Phantom Pain.

Questo dettaglio emerge dai titoli di coda di Death Stranding e il nuovo presidente dello studio - Shinji Hirano - era anche presidente e dirigente della divisione di Konami. In effetti, quasi tutte le posizioni principali nel design e nell'art sono ricoperte dal personale che ha aiutato con Metal Gear, mentre la maggior parte delle nuove reclute erano al reparto programmazione.

Inoltre, anche gli sviluppatori di Guerrilla Games hanno lavorato su Death Stranding, tra cui 40 ingegneri. Tra i nomi figurano il lead game programmer di Horizon: Zero Dawn Tommy De Roos, il lead programmer Frank Compagner e il technical director Michiel van der Leeuw, mentre l'art director Jan-Bart Van Beek, il lead environment artist Kim Van Heest e il technical art director Maarten van der Gaag hanno dato supporto.

Diversi studi di motion capture e CGI hanno a loro volta contribuito, così come Insomniac, Bend Studio e altri "partner di supporto".

Hai già iniziato a giocare a Death Stranding?

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità
Death Stranding

Testi correlati

Death StrandingScore

Death Stranding

RECENSIONE. Scritto da Sam Bishop

Il pacco misterioso di Kojima Productions è finalmente arrivato ed è molto meno enigmatico di quanto si possa credere.



Caricamento del prossimo contenuto