Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Home
recensioni
Mortal Kombat 11

Mortal Kombat 11

Un ottimo picchiaduro, tediato da alcune scelte di design discutibili.

Netherrealm Studios continua con la sua programmazione oramai consolidata, pubblicando ad anni alterni i suoi due franchise più importanti, Injustice e Mortal Kombat. Quest'anno è il turno di MK, l'undicesimo capitolo stando alla numerazione di Netherrealm, e per molti aspetti è il migliore. È un peccato, tuttavia, che alcune scelte di design impediscano a Mortal Kombat 11 di raggiungere il suo vero potenziale e il livello di eccellenza che abbiamo visto in Injustice 2.

I giochi Netherrealm tendono ad essere costruiti usando il titolo precedente come base, che in questo caso significa che Mortal Kombat 11 è stato sviluppato partendo da Injustice 2. Il picchiaduro a marchio DC Comics ha portato con sé due sistemi molto interessanti: la personalizzazione dei personaggi e il Multi-verso, una modalità che permetteva ai giocatori di affrontare serie temporali di avversari con contesti e condizioni speciali. Multi-verso si è rivelata una modalità divertente e abbastanza stimolante per sbloccare equipaggiamenti e Mother Box con bottino, e non dava mai l'impressione di essere focalizzato eccessivamente sulle monetizzazioni.

Mortal Kombat 11 ha qualcosa di simile con le Torri del Tempo. Il concept è quasi identico, poiché presenta torri nemiche simili alle classiche torri di Mortal Kombat, ma con temi e sfide speciali, come il Multi-verso. Il problema, sfortunatamente, è che le Torri del Tempo sono una modalità di gioco altamente frustrante a causa di assurdi picchi di difficoltà.

Se alcuni combattimenti sono facili, ogni torre ha almeno un avversario che è incredibilmente difficile. Questi avversari hanno vantaggi speciali, come pioggia acida che cade sul giocatore, altri personaggi che arrivano e che offrono assistenza, o palle di veleno costanti e persino spiriti dell'acqua. Combattere con condizioni speciali non è una novità in Mortal Kombat, ma mai a questi livelli, pensato per ferire solo il giocatore, e in modo così fastidioso.

Ad esempio, in una partita l'avversario ha avuto il perk con le palle velenose sparate al giocatore ogni tre secondi, interrompendo qualsiasi tipo di combo (anche i lanci) e causando un danno elevato. Almeno la palla avvelenata può essere contrastata, a differenza dei missili che passano la vita del giocatore a quella dell'avversario, o onde che spazzano il giocatore se non saltano sopra di loro con il giusto tempismo (aprendosi ad una combo AI).

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Queste e altre condizioni simili rendono le Torri del Tempo una sfida altamente ingiusta e frustrante, che porta ad un altro problema: la progressione del giocatore. Le Torri del Tempo sono collocate dove puoi ottenere i premi migliori e la valuta in-game, ma con sfide così difficili, perderai molto tempo su un solo nemico, il che trasforma sostanzialmente le Torri del Tempo e la Cripta in un lento grinding.

Netherrealm lo sa, e come risultato ha introdotto gli aiuti al giocatore. Ci sono materiali consumabili che puoi equipaggiare per ottenere qualche vantaggio - come item che migliorano la salute o missili - ma la più interessante è l'opzione "Salta il combattimento", che sospettiamo sarà disponibile pagando moneta sonante reale (non abbiamo trovato un singolo token per questa funzione, e le micro-transazioni non erano disponibili durante la nostra prova, quindi non sappiamo cosa permettono di comprare).

Come abbiamo detto, tutto questo si collega alla Cripta e agli oggetti sbloccabili. La Cripta è una modalità esplorativa in terza persona in cui puoi trovare innumerevoli casse con vari tipi di extra all'interno. Skin, oggetti, monete, fatality, art - tutto questo e molto altro può essere sbloccato nella Cripta (e anche alcuni enigmi pericolosi). Per aprire i forzieri, tuttavia, avrai bisogno di diversi tipi di oggetti, come monete, anime e cuori. Tutte le modalità ti danno valuta, ma molto lentamente rispetto alle Torri del Tempo (anche se non di molto). L'intero processo potrebbe essere divertente e interessante - ancor più di quanto non fosse in Injustice 2 - ma il modo in cui è strutturato significa che è molto più di un semplice grind. Questa è la nostra rimostranza più significativa nei confronti di Mortal Kombat 11, un fatto che impedisce al gioco di raggiungere il suo pieno potenziale.

Mortal Kombat 11Mortal Kombat 11

Per darti una migliore idea di quanto sia inutilmente complicato il sistema di progressione, sappi che ora ci sono gemme che puoi inserire negli equipaggiamenti, ma questo design è anche molto fastidioso. Le gemme devono essere specifiche per ogni personaggio, che di per sé è già un limite, ma a peggiorare le cose ogni gemma ha una forma (rotonda, triangolare, ecc.). Ciò significa che hai bisogno di un pezzo di equipaggiamento dotato della stessa forma a fessura della forma della gemma, e una volta che le gemme si attaccano al pezzo di equipaggiamento, ciascun pezzo di equipaggiamento sale di livello in modo individuale. Immagina di aver sbloccato una nuova maschera per Sub-Zero e di usarla. Questo significa lasciare la maschera con le gemme, il che ti costringe a salire di livello con la nuova maschera per sbloccare le sue fessure (e pregare che quelle fessure siano della forma delle gemme che possiedi). Ci sono alcuni boost XP che puoi equipaggiare, ma ancora una volta sospettiamo che dovrai acquistarli con soldi reali.

Nonostante queste scelte deplorevoli da parte di Netherrealm, Mortal Kombat 11 è comunque un gioco di qualità e contenuti da essere comunque un buon picchiaduro. Il gameplay, sempre in un piano 2D con grafica 3D, è superbo. È un sistema di combattimento relativamente accessibile che, però, al contempo offre anche una profondità impressionante. Se vuoi elevare il tuo stile di gioco al livello successivo, ti consigliamo vivamente il tutorial, uno dei migliori e più completi che abbiamo visto in questo genere. Oltre a introdurre le basi, questo tutorial insegna una serie di fattori che sono generalmente considerati solo dai giocatori veterani, come i frame per ogni animazione, il tempo di risposta se bloccato, come contrastare gli attacchi ed evitare combo e così via. È impressionante.

A livello di gameplay, Mortal Kombat 11 è simile a Mortal Kombat X, ma ci sono alcuni cambiamenti importanti. Gli attacchi a raggi X sono stati rimossi in favore di Fatal Blow, potenti attacchi che diventano disponibili quando il personaggio è vicino alla sconfitta. È un modo per bilanciare il combattimento sbilanciato o ottenere una vittoria in una partita pari. Ci sono, tuttavia, alcuni fattori da considerare, e il più importante è il fatto che i Fatal Blow possono essere usati con successo solo una volta a partita. In altre parole, se li usi nel primo round, non puoi più usarlo nei round successivi. Se non riesci a connetterti, tuttavia, puoi riprovare, ma solo pochi secondi dopo.

Un altro importante cambiamento riguarda le barre energetiche. Finora, queste barre sono state condivise tra attacco e difesa, ma in Mortal Kombat 11 sono state separate. Ci sono due barre per l'attacco e due barre per la difesa, che possono rigenerarsi nel tempo. Le barre di attacco ti permettono di migliorare una mossa speciale, come accelerare il gelo del Sub-Zero. Per quanto riguarda le barre di difesa, ti permettono di allontanarti dalle combo e dalle prodezze dell'avversario, o di avere il sopravvento mentre si rialzano dopo essere stati messi a terra. Pensiamo che sia un buon format.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

I personaggi stessi presentano stili di gioco molto diversi, in cui alcuni sono migliori nel combattimento a distanza, altri eccellono su quello corto raggio e altri ancora a metà. Attraverso il sistema di personalizzazione, puoi cambiare l'aspetto del personaggio in base al tipo di abilità extra equipaggiate. Come nei giochi precedenti, ogni personaggio ha due varianti che determinano le abilità che ha equipaggiato, anche se ora puoi creare anche la tua variante tramite il menu di personalizzazione. Puoi creare una versione di Liu Kang specializzata nei nunchaku, per esempio, o migliorare le abilità naturali, come la palla di fuoco. Queste personalizzazioni, tuttavia, non sono consentite nelle partite online classificate, solo nelle partite casual e nelle modalità a giocatore singolo. È un modo per mantenere il gioco equilibrato dove è veramente importante: il lato competitivo online.

A livello di contenuti per giocatore singolo, dobbiamo segnalare la modalità storia, che continua la saga di MK e MKX. È una trama altamente cinematografica, con sequenze d'azione spettacolari e fantastici filmati. I dialoghi non sono dei migliori e gli eventi sono obbligati a giustificare il combattimento, ma rimane tra le migliori modalità storia in giochi picchiaduro, ed è molto divertente. Se hai apprezzato questa modalità di gioco nelle iterazioni precedenti, non rimarrai deluso da ciò che MK11 ha da offrire.

Abbiamo già parlato delle Torri del Tempo, ma esiste anche una modalità Towers più tradizionale, che è essenzialmente la modalità "arcade". Fondamentalmente, qui dovrai affrontare un numero di avversari in combattimento standard fino a sconfiggere il boss, sbloccando una "fine" per il personaggio che stai usando.

Per quanto riguarda l'esperienza online, non abbiamo riscontrato problemi durante le partite. Ci sono diverse varianti, da King of the Hill a incontri one-on-one, e Netherrealm a metà maggio darà il via alla Mortal Kombat League. Ci è piaciuta particolarmente la modalità "al meglio di tre" classificata, in quanto il formato meglio di tre che non si applica ai round, ma ai combattimenti reali. Se ti piace combattere online, Mortal Kombat 11 ti sarà grandi soddisfazioni.

Mortal Kombat 11 avrebbe potuto essere superbo, forse il picchiaduro definitivo di questa generazione, ma le scelte di design prese da Netherrealm riguardo alle Torri del Tempo, alla Cripta e al progresso del personaggio sono abbastanza discutibili. Una parte di noi vuole credere che questo sia un errore di bilanciamento che verrà corretto con un aggiornamento, ma più probabilmente questo progetto è inteso a incoraggiare le micro-transazioni. Dopo tutto quello che è successo con Terra di mezzo: L'Ombra della Guerra, avevamo sperato che Warner Bros. avesse imparato la lezione. Eppure, il gioco offre talmente tanto da fare anche al di fuori di tutto questo casino, che è comunque facile da consigliare a tutti i fan di MK. Se solo potessimo toglierci dalla bocca il sapore amaro lasciato dalle Torri del Tempo...

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità
Mortal Kombat 11Mortal Kombat 11Mortal Kombat 11
08 Gamereactor Italia
8 / 10
+
Fantastica modalità storia, il gameplay è accessibile, ma ha una profondità impressionante, un tutorial fantastico, un sacco di contenuti, una grafica fantastica.
-
La difficoltà delle Torri del tempo è brutale, il sistema di progressione sembra costruito attorno alle micro-transazioni.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati

Caricamento del prossimo contenuto