Italiano
Gamereactor
recensioni film

Mortal Kombat (2021) - La recensione del film

Ci sono barlumi di luce, ma nel complesso non è impressionante.

In fin dei conti, non avevo aspettative molto alte - anche se, non lo nascondo, desideravo ardentemente un nuovo adattamento per il grande schermo a marchio Warner della serie videoludica di culto ideata da Ed Boon. Un debutto alla regia, casting a buon mercato e un budget relativamente basso hanno creato chiacchiericcio su un film che potrebbe non colpire nel segno, ma è praticamente come sembra. Eh sì, non lascia esattamente nel segno.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

La storia si prende alcune libertà in relazione a ciò che viene raccontato nei giochi di Netherrealm, ma allo stesso tempo riesce ad essere zeppa di fan service e cattura appieno l'essenza stessa di ciò che rende Mortal Kombat un'esperienza Mortal Kombat. Seguiamo il combattente di arti marziali miste Cole Young che, dopo essere stato un importante detentore della cintura, fa fatica a tenere alto il suo onore e perde ogni combattimento. Non ha più la scintilla. Il fuoco dentro di lui non brucia più. E quando è chiaro che il super cattivo Shang Tsung e i suoi compagni Outworld intendono distruggere la Terra dopo essersi assicurati in modo fraudolento la vittoria nel decimo torneo di Mortal Kombat, Cole viene incaricato da Jax e Sonya Blade di aiutarli a fare in modo che ciò non accada.

Cole, Jax, Kano e Sonya si recano in un tempio sotterraneo dove Raiden, Liu Kang e Kung Lao si aggirano per unirsi alla "squadra" che intende fermare i piani malvagi di Shang Tsung, Sub-Zero, Mileena e Kabal. Ma sì, prima devono essere addestrati e durante l'allenamento vero e proprio "scoprire" i loro superpoteri, qualcosa che accade solo quando hanno trovato la loro scintilla interiore.

Mortal Kombat (2021) inizia con una scena di nove minuti in cui Sub-Zero massacra la famiglia di Scorpion durante un'imboscata alla periferia di un piccolo villaggio giapponese nel XVIII secolo. Non scopriremo mai perché o dove porterà questa lotta. Questo in relazione alla quantità un po' folle di esposizione in cui si tuffa il regista Simon McQuoid nel secondo atto, nel tempio sotterraneo governato dal dio del tuono Raiden, costruisce un film che sembra tanto sconsiderato quanto disattento in termini di narrazione. Nessuno (meno di tutti me) si aspettava un capolavoro, dato che i giochi di Ed Boon hanno sempre offerto una sorta di atmosfera da film di serie B, eppure questo riesce a prendersi troppo sul serio e dal punto di vista della sceneggiatura, è un po' un disastro .

Mortal KombatMortal Kombat

Mortal Kombat salta nel tempo e nello spazio, i combattimenti reali sono costantemente interrotti da elementi di retroscena apparentemente lenti e Simon McQuoid spinge, stringe e forza ritmo e struttura per portare quanti più personaggi possibile e cerca di giustificare la loro esistenza. Oltre a questo, la recitazione è pessima, nella migliore delle ipotesi. La maggior parte delle persone coinvolte sembra che stiano leggendo dai copioni.

Aggiungete a questo alcuni pessimi design di produzione che consistono in scene del palcoscenico in cui la mappatura del green screen è stata eseguita da qualcuno senza esperienza adeguata, o scenari di cartone che sembrano progettati da una scuola materna. Anche gli effetti al computer che danno forma a fumo, fuoco, laser e altre chicche insieme al design della bestia gigante a quattro braccia Goro, lasciano molto a desiderare.

Mortal Kombat (2021) è un brutto film, sfortunatamente. Ci sono barlumi di luce, però, come il combattimento tra Scorpion e Sub-Zero, ma nel complesso la coreografia è priva di fantasia, il lavoro acrobatico un po' fiacco, il che rende la maggior parte dei combattimenti lenti e la sceneggiatura ridicola. La parte centrale di poco più di 40 minuti è orribile e nonostante un combattimento davvero delizioso, nel complesso il film è molto deludente.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità
Mortal KombatMortal Kombat
04 Gamereactor Italia
4 / 10
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto


Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.