Gamereactor International Italiano / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français / Nederlands
Gamereactor
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
Gamereactor Italia
news
Firewatch

Continua il sabotaggio di Firewatch su Steam da parte dei fan di PewDiePie

La situazione continua a sfuggire di mano.

Quando PewDiePie si è recentemente lasciato andare ad alcune uscite razziste mentre giocava a PlayerUnknown's Battlegrounds, molte persone hanno protestato, ma pochissime hanno fatto sentire la loro voce tanto quanto Campo Santo, gli sviluppatori di Firewatch. Hanno depositato un DMCA contro il famoso Youtuber, e questo non è stato preso bene dai suoi sostenitori.

Molti di loro hanno iniziato a pubblicare recensioni negative su Firewatch su Steam per sabotare il punteggio medio nel tentativo di fare in modo che meno persone acquistino il gioco, come già vi avevamo riportato qualche giorno fa. I commenti vanno dai più "tenui" insulti fino ad arrivare ad incoraggiamenti a suicidarsi. Ci sono anche commenti come "Non appoggio l'abuso del diritto d'autore per censurare le cose" e cose come "gli sviluppatori abusano delle leggi DMCA per penalizzare i let's players che non vanno loro a genio per motivi personali". La situazione continua a degenerare da oramai diversi giorni e ci sembrava doveroso riportare aggiornamenti sulla faccenda, visto l'atteggiamento alquanto preoccupante da parte dei fan di PewDiePie.

È questo un modo legittimo per protestare contro coloro che reagiscono contro il razzismo? Voi cosa ne dite?

Firewatch

Si ringrazia Eurogamer.