Gamereactor Close White
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
Gamereactor Italia
news

Nintendo: Varrà la pena aspettare maggiori dettagli su Nintendo Switch Online

Il Presidente della compagnia nipponica crea un po' di aspettative.


Facebook
TwitterReddit

Anche se Switch si è rivelata una console di successo e ha superato le aspettative della compagnia, molti giocatori non sono rimasti particolarmente entusiasti quando Nintendo ha rivelato i propri piani relativi al nuovo servizio online per la piattaforma, che avrebbe dovuto essere lanciata nell'autunno 2017. Questo abbonamento include un gioco retrò in prestito per un mese, un modo troppo complicato per usare la chat vocale e un costo di $20 all'anno.

Tuttavia, questo servizio ha subito ingenti ritardi e ora Nintendo afferma che il loro servizio online verrà pubblicato nel corso del 2018, ma senza fornire una data precisa. Questo probabilmente perché hanno deciso di ripensare alcuni aspetto del servizio, soprattutto in base ai feedback dei giocatori, e anche perché ora sanno di avere un enorme successo nelle loro mani.

In un recente Q&A con gli investitori, il presidente di Nintendo Tatsumi Kimishima ha fatto un po' di luce su tutto questo, e sembra che Nintendo stia lavorando su qualcosa di importante:

"Consideriamo il servizio online come una componente dei nostri sforzi per diversificare il modo in cui i nostri titoli vengono giocati e per far sì che le persone giochino maggiormente a più nostri giochi. Ecco perché vogliamo applicare notevoli risorse al servizio online, con l'idea di dedicare le nostre energie a rendere questo un servizio a pagamento"

A giudicare da quello che ha detto il Presidente della grande N, sembra che possa differire da PSN e Xbox Live:

"È meno il meccanismo e più una questione di quali tipi di prodotti siamo in grado di offrire, e la diffusione del servizio dipenderà dal fatto che i consumatori vogliono ciò che offriamo. Vi chiediamo di darci un po' più di tempo per annunciare maggiori dettagli per quanto riguarda il servizio. Penso che questo annuncio vi spiegherà in che modo intendiamo divulgare il servizio."

Infine, Takahashi ha concluso l'intervento con una dichiarazione piuttosto audace:

"Abbiamo alcune idee su come rendere appetibile Nintendo Switch Online quando diventerà un servizio a pagamento, quindi penso che il nostro prossimo annuncio valga l'attesa."

Che cosa vi aspettate da Nintendo con Nintendo Switch Online?

Si ringrazia Gamespot