Gamereactor follow Gamereactor / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français / Nederlands / 中國 / Indonesia / Polski
Gamereactor Close White
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
Gamereactor Italia
news
Star Wars Battlefront II

Electronic Arts ammette che non può permettersi altri errori come con Star Wars Battlefront II

EA non commetterà gli stessi errori con Anthem e il nuovo Battlefield.

  • Testo: David Kers
Facebook
TwitterRedditGoogle-Plus

Il nuovo Chief Design Officer di Electronic Arts, ed ex executive di EA e boss di DICE, Patrick Söderland, afferma che la società ha imparato la lezione dopo la controversia nata con Star Wars Battlefront II e che giochi futuri come Anthem e Battlefield non commetteranno più gli stessi errori.

"Ti mentirei se dicessi che quello che è successo con Battlefront e ciò che è successo con tutto ciò che riguarda le loot box e cose così non abbiano avuto effetti su EA come azienda ed effetto su di noi come management", ha detto Söderland a The Verge. "Possiamo evitarlo e fingere che non sia successo, o possiamo agire in modo responsabile e renderci conto che abbiamo commesso alcuni errori, e cercare di correggere quegli errori e imparare da essi".

"Il nostro intento era che più persone ci giocassero per un periodo di tempo più lungo" continua Söderlund. "E come molti altri giochi sul mercato, per essere in grado di riuscire a farlo, avevamo un'idea di ottenere dei guadagni, ma allo stesso tempo ci siamo sbagliati. [...] Per i giochi futuri, come Battlefield o Anthem, [i giocatori] hanno reso palese chiaramente che non possiamo permetterci di fare errori simili e non li faremo. "

Resta da vedere se la compagnia ha effettivamente imparato la lezione, ma sembrerebbe di sì. Voi cosa ne dite?

Star Wars Battlefront II