Gamereactor follow Gamereactor / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français / Nederlands / 中國 / Indonesia / Polski
Gamereactor Close White
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
Gamereactor Italia
news
We Happy Few

Compulsion Games: "I fan sono stati importanti per lo sviluppo di We Happy Few"

Abbiamo fatto due chiacchiere con lo studio poco prima della presentazione all'E3.

  • Testo: Sam Bishop
Facebook
TwitterRedditGoogle-Plus

Alla conferenza stampa E3 di Microsoft era presente anche We Happy Few, e il direttore marketing di Compulsion Games Cord Smith e l'art director Whitney Clayton ci hanno mostrato il gioco poco dopo, e così abbiamo parlato con loro per capire quali sono stati i cambiamenti apportati e a che punto è lo sviluppo.

"Siamo molto contenti, è sicuramente un gioco che si è evoluto nel tempo, quasi da un genere ad un altro, ed è stata una risposta diretta ai fan di due anni fa, in cuic'era un bivio in cui il gioco si incentrava molto di più sulla storia, sull'avventura ", ci ha detto Smith. "Abbiamo iniziato trattenendo tutto - cii siamo trattenuti in early access - quindi siamo davvero contenti del fatto che ad agosto le persone possano finalmente vedere tutti e tre i personaggi giocabili e tutta la storia che è stata confezionata lì, tutte le cutscene, tutto questo. Quindi speriamo di mostrarne una parte nel trailer di oggi in cui vedrete il livello di qualità della storia che offriremo e il tipo di gioco che verrà effettivamente pubblicato".

Abbiamo anche chiesto loro qualcosa a proprosito dell'esperienza maturata da Compulsion Games con l'accesso anticipato, a cui l'art director Whitney Clayton ha detto:

"Penso che la creazione di una relazione con la community sia stata la cosa più importante e per noi è stato davvero fantastico capire cosa la community volesse facesse parte dello sviluppo del gioco e anche dello studio, e quindi avere una relazione speciale con la community è stato davvero unico."

Hai seguito da vicino We Happy Few?

We Happy Few