Gamereactor follow Gamereactor / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français / Nederlands / 中國 / Indonesia
Gamereactor Close White
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
news

Microsoft ha imparato un sacco di cose dall'Adaptive Controller

Grazie al contributo delle società non-profit e della community.

  • Testo: Sam Bishop

Facebook
TwitterRedditGoogle-Plus

Prima dell'E3, Microsoft ha rivelato Adaptive Controller per Xbox, un dispositivo che consente a più giocatori di divertirsi con i nuovi giochi grazie ai nuovi metodi di controllo, e James Shields di Xbox accessories ci ha raccontato all'E3 in che modo hanno lavorato su questo nuovo dispositivo.

"Beh, a Xbox lavoriamo da tempo sui controller [...] e abbiamo dato vita a molte innovazioni lungo il percorso, abbiamo dato ascolto ai fan che amano il nostro controller e pensiamo di essere abbastanza bravi a creare controller. Ma cosa dire di un controller nuovo e accessibile? È stata una novità per noi. Abbiamo dovuto imparare un sacco di cose", ci ha detto.

"È andata proprio così: è stato organizzato un hackathon interno, c'era un'idea di un piccolo team interno a Microsoft, e stavano raccogliendo feedback dalla community, hanno anche ottenuti anche il supporto internamente nel frattempo, e ha portato alla creazione di questo programma, diventando un controller completo. "

"E proprio perché era uno spazio nuovo per noi, lavorare sui prodotti accessibili, abbiamo dovuto imparare dalla community, quindi abbiamo contattato partner non profit come AbleGamers, SpecialEffect, abbiamo contattato ospedali come l'ospedale Craig a Denver, e abbiamo anche contattato i membri della community, abbiamo ascoltato i loro feedback, ascoltato le loro idee e ci hanno aiutato a modellare il prodotto, ci hanno aiutato a capire come dovrebbe essere, quali dovrebbero essere le caratteristiche e anche la confezione, e questo ci ha dato un buon input e ci ha davvero aiutato a dare vita a questo prodotto".